Pinterest LinkedIn

Sacmi scalda i motori per il Brau Beviale di Norimberga, il principale appuntamento fieristico europeo dedicato all’industria del beverage che si terrà dal 13 al 15 novembre prossimi. Protagonista, ancora una volta, l’offerta integrata “Made in Sacmi” per l’industria delle bevande: dal riempimento all’etichettaggio, dalla produzione di preforme al soffiaggio, fino all’etichettatura e ai sistemi di visione, Sacmi propone soluzioni chiavi in mano dalla materia prima alla bottiglia, altamente performanti ed efficienti dal punto di vista dei consumi energetici. Soluzioni impiantistiche complete che saranno le protagoniste dello spazio espositivo Sacmi, di 144 mq (hall 5, stand 341). In una fiera come il Brau Beviale che coniuga il meglio della tradizione e dell’innovazione tecnologica europea, Sacmi si distingue in modo particolare per la capacità di proporre soluzioni tecnologiche all’avanguardia integrando in modo efficiente le diverse fasi del processo produttivo.

Databank excel xls Birrifici Birra

Un’occasione per conoscere anche i nuovi sistemi per la produzione di preforme in PET ad iniezione, grazie all’innovativa pressa IPS: la flessibilità dell’impianto e la rapidità nei cambi formato, le soluzioni ergonomiche, i risparmi energetici, gli ingombri ridotti ed infine la rete mondiale di servizi vendita e postvendita caratterizzano la nuova nata in casa Sacmi. Nello stand ampio spazio sarà dato anche alla gamma delle soffiatrici rotative SBF, che presentano da 6 fino a 24 stazioni di soffiaggio. Macchine ai vertici della categoria, che garantiscono una produzione di oltre 64.000 bottiglie all’ora sul formato standard da mezzo litro. Tra i vantaggi della linea, spicca il sistema 1B=2b, ovvero la possibilità di installare su ogni macchina della gamma uno stampo a una cavità per una bottiglia di grandi dimensioni (fino a 3 litri) o uno stampo a due cavità per una bottiglia di piccole dimensioni (fino a 0,6 litri), garantendo un passaggio estremamente semplice e rapido da un formato all’altro. La produzione può così arrivare a 2700 bottiglie di piccole dimensioni all’ora per stazione, sfruttando appieno le capacità e le potenzialità produttive della macchina e della linea di riempimento eventualmente collegata a valle.

Databank Database Tabella csv excel xls bevande bibite succhi acque

Ed è proprio questa nuova gamma di soffiatrici che si integra con le ultime proposte di Sacmi Filling, altro pilastro di Sacmi beverage che propone una gamma completa di riempitrici meccaniche ed elettroniche in grado di soddisfare anche le più sofisticate esigenze produttive, dall’acqua alle bevande gassate, dal riempimento a freddo a quello a caldo, dal vetro al PET, il tutto con sistemi ultra-clean che garantiscono la perfetta integrità del prodotto. A completare il quadro di un’offerta sempre più completa e integrata ci sono le innovazioni di Sacmi Verona che, grazie alle innovative etichettatrici modulari dotate di tecnologia MOD, dà una risposta di alto livello alla necessità di implementare linee produttive che consentano di sfruttare più di una tecnologia di etichettaggio, autoadesiva, colla a freddo, hot melt, fino alla “roll fed”, l’innovativo sistema “Made in Sacmi” che permette l’applicazione di etichette termoretratte partendo direttamente dal film in bobina.Sacmi coglie l’occasione del Brau Beviale anche per illustrare le ultime evoluzioni della serie CCM (continuous compression moulding), la pressa a compressione di casa Sacmi caratterizzata da performance produttive eccellenti – anche fino a 2.000 capsule al minuto – tempi ciclo ridottissimi (1,6 sec.) e consumi energetici particolarmente contenuti. Senza dimenticare il più tradizionale dei prodotti, il tappo a corona, a cui Sacmi può dare valore aggiunto grazie alle lavorazioni della serie CCD, che permettono l’embossing del tappo (decorazione/logo in bassorilievo) molto interessante per il marketing e nella prevenzione delle contraffazioni.

+INFO: valentina_branti@sacmi.it

PER IL PROFILO AZIENDALE SACMI:

sacmi-filling-spa

sacmi-labelling-verona-spa

Tu cosa ne pensi? Scrivi un commento (0)

Resta sempre aggiornato! Iscriviti alla Newsletter

Scrivi un commento

diciannove − 13 =