Pinterest LinkedIn

Le birre di Natale sono un prodotto piuttosto recente nella storia brassicola. Per trovare la prima birra realizzata in occasione delle festività natalizie bisognerà, infatti, aspettare fino alla prima metà degli anni ’90 in Belgio.

 

La tipica birra di Natale si riconosce subito: colore rosso, mediamente alcolica, intense note speziate finali. Non si tratta di uno stile vero e proprio, ma è più una categoria di prodotti che viene realizzata in base al gusto, la sensibilità e le conoscenze di quel luogo. Ogni birrificio realizza la propria birra di Natale, ma non è detto che debba necessariamente essere ad alta, bassa o a fermentazione spontanea, o con un determinato tipo di malto.

Gli unici elementi da tenere in considerazione nella produzione di queste birre celebrative sono “i malti caramellati che servono per ottenere il giusto colore rosso e le note aromatiche. L’uso di un bouquet aromatico con cannella, chiodi di garofano, anice stellato, cardamomo, coriandolo e bucce di agrumi” come ci spiega Lorenzo Bossi, brand manager di Quality Beer Academy.

Il risultato? Un incrocio tra un Panpepato e uno speculoos, un dolce tipico belga che si prepara in occasione della festa di San Nicola il 6 dicembre, solo in bottiglia!

UNA CREMA ALLA DELIRIUM CHRISTMAS PER IL TUO PANETTONE

Le birre non sono usate solo come accompagnamento sulle nostre tavole, ma possono diventare anche un valido alleato in cucina, come ad esempio nella preparazione di ricette ideali per le feste di Natale.
Questa crema realizzata con Delirium Christmas è pensata proprio come accompagnamento per il panettone da servire a fine pasto:

  • 330 ml di latte;
  • 1 bottiglia da 33 cl di Delirium Christmas;
  • 200 ml di panna;
  • 12 tuorli;
  • 150 gr di zucchero;
  • 20 gr di maizena;
  • Bacche di vaniglia o Vanillina.

Per preparare la crema alla birra versare in un tegame il latte e aggiungete panna e birra. Accendete il fuoco e scaldate il tutto portando a bollore e mescolando di tanto in tanto.
In un altro tegame versate i tuorli, lo zucchero, una bustina di vanillina e mescolate con un frustino per ottenere una consistenza cremosa e liscia. Non appena il latte raggiungerà il bollore, unitelo ai tuorli insieme alla maizena precedentemente sciolta in un bicchiere di acqua fredda e mescolate il tutto sempre con la frusta. Trasferite di nuovo sul fuoco e continuate a mescolare a fuoco lento per un minuto o finché la crema non si sarà addensata.

Ricevi le ultime notizie! Iscriviti alla Newsletter


Consiglio: se preferite, potete anche utilizzare la vaniglia in bacche. In questo caso dovete ricavare i semi dalla vaniglia e tagliare i baccelli in pezzi e aggiungerli direttamente nel latte insieme alla panna e alla birra. Prima di aggiungerla al composto con tuorli e zucchero, il latte dovrà essere filtrato con un colino.

+ INFO: www.qualitybeeracademy.it/

Tu cosa ne pensi? Scrivi un commento (0)

Resta sempre aggiornato! Iscriviti alla Newsletter


Annuario Birra Birritalia beverfood

Scrivi un commento

18 − cinque =