Pinterest LinkedIn

© Riproduzione riservata

Rêve Bordeaux, una regione vinicola da sogno che ha consentito alla Francia di diventare un grande paese produttore di vino. 2000 anni di storia e vini leggendari che riposano all’interno dei famosi Chateaux, una zona di produzione vasta come quella di Bordeaux che comprende vini rossi iconici e vini bianchi dolci srepitosi. Nessun grande catalogo vini sarà mai completo senza Bordeaux, Ghilardi Selezioni ha continuato ad investire e ad ampliare il suo ricco portfolio di vini e distillati anche nel 2020. Bordeaux rappresenta un’importante novità all’interno del catalogo, una selezione fatta dopo tanti incontri, assaggi, chilometri e visite che si traducono in una collezione completa.

Databank Database Case Vinicole Cantine Dati Excel xls csv tabella campi indirizzo email sito web

 

Siamo solo all’inizio, ma è una gamma da sogno, impressionante, che unisce prodotti in esclusiva di piccole cantine poco conosciute a vecchie annate di grandi Chateau come Palmer, Angelus e Troplong-Mondot. “Il progetto Bordeaux è diviso in due parti. Da un lato abbiamo il lavoro di ricerca su piccoli Chateau indipendenti che rappresenteremo in esclusiva- spiega Pietro Ghilardi- Realtà che producono vini di ottima qualità a prezzi accessibili. Dall’altro lavoreremo insieme a grandi nomi, distribuiti sulla place de Bordeaux, per sviluppare la loro presenza nel mercato italiano con particolare attenzione alla ristorazione.”  La più grande e importante regione vitivinicola francese con oltre 700 milioni di bottiglie prodotte ogni anno e con prezzi che spaziano dal super economico da 3€ a bottiglia, arrivando a diverse migliaia di euro per i migliori produttori.

Una denominazione dove sono i rossi a farla da padrone con il classico uvaggio bordolese, che ha ispirato tutto il mondo enologico, con Cabernet Sauvignon e Merlot con aggiunta di Cabernet Franc, Petit Verdot e Malbec. I vini dolci sono molto particolari perchè sono ottenuti dai grappoli sovramaturi di Semillon e con Sauvignon blanc e Muscadelle attaccati dalla Botrytis cinerea. Il territorio del bordolese può essere suddiviso in 3 macrozone definite da due grandi fiumi, la Garonna e la Dordogna e dal loro estuario la Gironda. Territori che hanno scritto la storia del vino mondiale, come Saint-Emilion, Pomerol, Pauillac, Sauternes solo per citarne alcuni.

Per assicurare la massima qualità ai propri clienti, tutte le vecchie annate vendute dalla Ghilardi Selezioni provengono direttamente dalle cantine dei produttori. “Sapere dove e come sono state mantenute le bottiglie per noi è fondamentale- continua Pietro Ghilardi- Per questo motivo abbiamo scelto di vendere esclusivamente vini che o abbiamo comprato en primeur o che provengano direttamente dagli Chateau”. Per il successo del progetto sarà fondamentale lavorare sulla formazione e gli Chateau faranno la loro parte e insieme si organizzeranno visite, masterclass e degustazioni. Si inizia mercoledì 23 settembre con Ferreol Du Fou, direttore commerciale di Troplong-Mondot, in arrivo da quel gioiello enoico che è la bomboniera vinicola di Saint-Emilion, con l’organizzazione di una degustazione all’interno della sede di Bergamo di Ghilardi Selezioni, a cui ne seguiranno molte altre nei prossimi mesi.

Vertical of Troplong Mondot – credit photo Cecile Perrinet Lhermitte

Il catalogo di Bordeaux di Ghilardi Selezioni ad oggi comprende:

  • Chateau Argadens, Bordeaux Superieur (esclusiva Ghilardi Selezioni)
  • Chateau Crabitey, Graves (esclusiva Ghilardi Selezioni)
  • Chateau Gazin-Rocquencourt, Pessac-Leognan (esclusiva Ghilardi Selezioni)
  • Chateau Anthony, Mulis-en-Medoc (esclusiva Ghilardi Selezioni)
  • Chateau Meyney, Saint-Estephe
  • Chateau Grand Puy-Ducasse, Paillac
  • Chateau Palmer, Margaux
  • Chateau Macquin, St-Georges-St-Emilion (esclusiva Ghilardi Selezioni)
  • Chateau Joanin Bécot, Castillon Cotes de Bordeaux
  • Chateau Les Hauts-Conseillants, Lalande de Pomerol
  • Chateau Bonlague, Pomerol
  • Chateau Clos de Clocher, Pomerol
  • Chateau Franc le Maine, Saint-Emilion (esclusiva Ghilardi Selezioni)
  • Chateau du Paradis, Saint-Emilion (esclusiva Ghilardi Selezioni)
  • Chateau Beau-Séjour Bécot, Saint-Emilion
  • Chateau Troplong-Mondot, Saint-Emilion
  • Chateau Angelus, Saint-Emilion
  • Chateau Lafaurie-Peyraguey, Sauternes

INFO www.ghilardiselezioni.com

© Riproduzione riservata

Scheda e news: Ghilardi Selezioni Srl

Tu cosa ne pensi? Scrivi un commento (0)

Resta sempre aggiornato! Iscriviti alla Newsletter


Scrivi un commento

2 + 2 =