Pinterest LinkedIn

© Riproduzione riservata

Rêve Bordeaux, una regione vinicola da sogno che ha consentito alla Francia di diventare un grande paese produttore di vino. 2000 anni di storia e vini leggendari che riposano all’interno dei famosi Chateaux, una zona di produzione vasta come quella di Bordeaux che comprende vini rossi iconici e vini bianchi dolci srepitosi. Nessun grande catalogo vini sarà mai completo senza Bordeaux, Ghilardi Selezioni ha continuato ad investire e ad ampliare il suo ricco portfolio di vini e distillati anche nel 2020. Bordeaux rappresenta un’importante novità all’interno del catalogo, una selezione fatta dopo tanti incontri, assaggi, chilometri e visite che si traducono in una collezione completa.

Databank Database Case Vinicole Cantine Dati Excel xls csv tabella campi indirizzo email sito web

 

Siamo solo all’inizio, ma è una gamma da sogno, impressionante, che unisce prodotti in esclusiva di piccole cantine poco conosciute a vecchie annate di grandi Chateau come Palmer, Angelus e Troplong-Mondot. “Il progetto Bordeaux è diviso in due parti. Da un lato abbiamo il lavoro di ricerca su piccoli Chateau indipendenti che rappresenteremo in esclusiva- spiega Pietro Ghilardi- Realtà che producono vini di ottima qualità a prezzi accessibili. Dall’altro lavoreremo insieme a grandi nomi, distribuiti sulla place de Bordeaux, per sviluppare la loro presenza nel mercato italiano con particolare attenzione alla ristorazione.”  La più grande e importante regione vitivinicola francese con oltre 700 milioni di bottiglie prodotte ogni anno e con prezzi che spaziano dal super economico da 3€ a bottiglia, arrivando a diverse migliaia di euro per i migliori produttori.

Una denominazione dove sono i rossi a farla da padrone con il classico uvaggio bordolese, che ha ispirato tutto il mondo enologico, con Cabernet Sauvignon e Merlot con aggiunta di Cabernet Franc, Petit Verdot e Malbec. I vini dolci sono molto particolari perchè sono ottenuti dai grappoli sovramaturi di Semillon e con Sauvignon blanc e Muscadelle attaccati dalla Botrytis cinerea. Il territorio del bordolese può essere suddiviso in 3 macrozone definite da due grandi fiumi, la Garonna e la Dordogna e dal loro estuario la Gironda. Territori che hanno scritto la storia del vino mondiale, come Saint-Emilion, Pomerol, Pauillac, Sauternes solo per citarne alcuni.

Per assicurare la massima qualità ai propri clienti, tutte le vecchie annate vendute dalla Ghilardi Selezioni provengono direttamente dalle cantine dei produttori. “Sapere dove e come sono state mantenute le bottiglie per noi è fondamentale- continua Pietro Ghilardi- Per questo motivo abbiamo scelto di vendere esclusivamente vini che o abbiamo comprato en primeur o che provengano direttamente dagli Chateau”. Per il successo del progetto sarà fondamentale lavorare sulla formazione e gli Chateau faranno la loro parte e insieme si organizzeranno visite, masterclass e degustazioni. Si inizia mercoledì 23 settembre con Ferreol Du Fou, direttore commerciale di Troplong-Mondot, in arrivo da quel gioiello enoico che è la bomboniera vinicola di Saint-Emilion, con l’organizzazione di una degustazione all’interno della sede di Bergamo di Ghilardi Selezioni, a cui ne seguiranno molte altre nei prossimi mesi.

Vertical of Troplong Mondot – credit photo Cecile Perrinet Lhermitte

Il catalogo di Bordeaux di Ghilardi Selezioni ad oggi comprende:

  • Chateau Argadens, Bordeaux Superieur (esclusiva Ghilardi Selezioni)
  • Chateau Crabitey, Graves (esclusiva Ghilardi Selezioni)
  • Chateau Gazin-Rocquencourt, Pessac-Leognan (esclusiva Ghilardi Selezioni)
  • Chateau Anthony, Mulis-en-Medoc (esclusiva Ghilardi Selezioni)
  • Chateau Meyney, Saint-Estephe
  • Chateau Grand Puy-Ducasse, Paillac
  • Chateau Palmer, Margaux
  • Chateau Macquin, St-Georges-St-Emilion (esclusiva Ghilardi Selezioni)
  • Chateau Joanin Bécot, Castillon Cotes de Bordeaux
  • Chateau Les Hauts-Conseillants, Lalande de Pomerol
  • Chateau Bonlague, Pomerol
  • Chateau Clos de Clocher, Pomerol
  • Chateau Franc le Maine, Saint-Emilion (esclusiva Ghilardi Selezioni)
  • Chateau du Paradis, Saint-Emilion (esclusiva Ghilardi Selezioni)
  • Chateau Beau-Séjour Bécot, Saint-Emilion
  • Chateau Troplong-Mondot, Saint-Emilion
  • Chateau Angelus, Saint-Emilion
  • Chateau Lafaurie-Peyraguey, Sauternes

INFO www.ghilardiselezioni.com

© Riproduzione riservata

Scheda e news: Ghilardi Selezioni Srl

Tu cosa ne pensi? Scrivi un commento (0)

Io sono Coralba BLUE. Sono armoniosa ed equilibrata, un’emozione al primo sorso!

Resta sempre aggiornato! Iscriviti alla Newsletter


Scrivi un commento

Per continuare disattiva l'AD Block

La pubblicità è fondamentale per il nostro sostentamento e ci permette di mantenere gratuiti i contenuti del nostro sito.
Se hai disattivato l'AD Block e vedi ancora questo messaggio ricarica la pagina