Tag

Distribuzione vini

Browsing

Champagne Pol Roger investe in Italia, entrando nella compagina societaria di Compagnia del Vino con una quota del 20%. Il brand di bollicine francesi che tra i suoi estimatori aveva anche Sir Winston Churchill, oltre che essere fornitore ufficiale della Corona Britannica, ha sottoscritto un accordo con la società toscana Compagnia del Vino che distribuisce il marchio dal 2015 per l’acquisto del 20% delle quote societarie. L’intesa è stata siglata lo scorso 27 gennaio, mettendo insieme una Maison storica come Pol Roger con 170 anni di attività arrivata a sei generazioni, a una delle realtà distributive emergenti sul mercato italiano con sede a Firenze, che vede una partecipazione della fondazione da parte di Marchesi Antinori.

Pellegrini S.p.A., distributore italiano di vini e distillati di qualità, annuncia l’ingresso a catalogo dei due primi vini di Villa Della Torre, un Valpolicella Classico Superiore e un Lugana. “Raccontare al meglio, grazie ai loro prodotti, i diversi territori del vino, è sempre stato per noi un obiettivo fondamentale. Con Villa Della Torre abbiamo la possibilità di aggiungerne due in un colpo solo, entrambi di altissimo livello” – racconta Pietro Pellegrini, presidente di Pellegrini S.p.A.

Il 2020 è stato un anno ‘esigente’, ha richiesto una notevole capacità di adeguarsi, anzi di anticipare le logiche di consumo che si plasmano in base alle restrizioni che stiamo vivendo. É nei momenti di difficoltà che si celano le opportunità… e Gruppo Meregalli non si è tirato indietro limitando i cali dell’on trade e puntando sull’off trade, già in via di sviluppo, divenuti nel corso dell’anno essenziali.

L’uomo giusto al momento giusto. Così commentava un attento osservatore la notizia della nomina di Luca Cuzziol a Presidente di Club Excellence, realtà che riunisce 18 le più importanti Società italiane di distribuzione ed importazione di vini e distillati, che il 5 novembre in Assemblea ha rinnovato i suoi vertici.

Tre mondi  eccellenti che si versano insieme nello stesso calice. Il perfezionismo di una dinastia austriaca che si fonde con la visione avanguardistica della Cina, legati dalla costante ricerca della qualità di un’azienda italiana che non si smentisce mai. Dopo due anni di conversazioni, il meglio del vino cinese di Chateau Changyu Moser XV entra nel portfolio Meregalli.

Barolo e Champagne, una doppietta vincente messa a segno dalla cantina piemontese Giovanni Rosso che si aggiudica una delle poche realtà rimasta ancora inviolata nel gotha delle bollicine. Champagne Le Mesnil sarà importato e distribuito dalla Cantina Giovanni Rosso in esclusiva per il mercato italiano, una realtà cooperativa di grande livello ubicata in uno dei territori più vocati della denominazione. Tradizione e storia, eleganza e classe, sono tanti i punti in comune tra il Barolo e lo Champagne, una bella novità in arrivo a Serralunga d’Alba per festeggiare la ripartenza.

L’unione fa la forza, anche nel caso del Club Excellence, nato nel 2012 per mettere insieme importatori e distributori per promuovere la cultura della distribuzione dei vini e degli spirits di eccellenza, oggi è una società vera e propria con forma cooperativa, che sta facendo la sua parte in piena emergenza Coronavirus. Abbiamo chiesto al presidente del Club Massimo Sagna di tratteggiare un quadro della filiera distributiva del vino, uno dei comparti che stanno soffrendo di più. 18 soci che secondo gli ultimi dati ufficiali pre Covid-19 avevano fatto registrare ricavi complessivi per 230 milioni di euro, in questi giorni è circolato tra gli associati del Club Excellence un documento sulle Linee Guida per il mercato e la rete di agenti che tocca alcune macro-aree, come gestione dei crediti, criticità commerciali, conto vendita e concorrenza sleale.

La cantina La Versa dell’Oltrepò Pavese firma un accordo di partnership commerciale con il Gruppo Francoli che assicurerà una copertura distributiva di 100 agenti su scala nazionale. Il presidente Giorgi: “In ambito commerciale sarà la svolta“. Intanto Terre d’Oltrepò acquisisce da Cavit tutte le quote della storica cantina La Versa