Pinterest LinkedIn

Nei giorni scorsi, complice la cornice della Milano Wine Week ( 3 – 11 ottobre), Partesa ha presentato ad un pubblico di professionisti del settore vitivinicolo il progetto dedicato al comparto che unisce la componente digitale alla forza di una squadra di persone con profonde conoscenze nel campo vinicolo. L’azienda dedica un nuovo focus al vino, la sua seconda categoria merceologica dopo la birra, con l’obiettivo di incontrare le esigenze non solo delle cantine produttrici, ma anche di tutti gli attori e comunicatori implicati attivamente nel mondo del vino.

Databank Database Case Vinicole Cantine Dati Excel xls csv tabella campi indirizzo email sito web

Approccio digitale, fattore umano e presenza sul territorio al centro dell’innovazione di Partesa

Dopo il lancio avvenuto a luglio di “Partesa per te”, l’App dedicata ai clienti Partesa, che segna un passo in avanti nella digitalizzazione di un settore tradizionale quale quello dell’Ho.Re.Ca., l’azienda rafforza ancora di più la sua impronta digital attraverso questo progetto che culminerà con il nuovo sito, che sarà online all’inizio del prossimo anno.

Il nuovo piano di Partesa unisce l’universo digitale alle relazioni commerciali, da sempre forti e radicate tra l’azienda e le cantine selezionate. Un sodalizio che vede da un lato i produttori coinvolti in numerose attività svolte durante l’anno come le visite in cantina, la presenza alle degustazioni, gli affiancamenti con la forza vendita sul territorio, dall’altro Partesa che non solo mette a disposizione un ambiente digitale strutturato, controllato ed efficiente, ma anche il know-how dei suoi esperti che continuamente interpretano le ultime tendenze e i gusti del consumatore finale.

Specializzazione, capillarità e servizio a 360°

“Partesa for wine ci offre la possibilità di migliorare ulteriormente la nostra capillarità sul territorio con un’offerta ampia di servizi, atta a soddisfare le esigenze di ogni nostro cliente grazie alla competenza e alla formazione dei nostri specialisti che operano quotidianamente sul territorio” racconta Dario Barbatti, Category Manager Wine di Partesa e prosegue: “In questo periodo post Covid è di estrema importanza creare sinergia con le cantine e offrire una risposta immediata alle nuove richieste del mercato”.

Gli fa eco Alessandro Rossi, Wine Manager di Partesa: “Grazie al nuovo sito tutto dedicato al racconto del vino e delle cantine da noi distribuite, ci trasformiamo nel primo esempio di distributore in grado di offrire un servizio completo che va a colmare i bisogni e le esigenze di tutti gli attori implicati nel processo: dalla produzione alla vendita”.

Un’evoluzione che dura da 20 anni

Partesa per il vino è un progetto che nasce nel 1998 con l’obiettivo ambizioso di coniugare la forza sul territorio di un distributore del settore beverage con la capacità di gestire e proporre un portfolio di vini di qualità.

Un progetto che si è basato nel tempo sulla sinergia di tre asset fondamentali: persone, prodotto e servizio. Alla squadra di specialisti è stata dedicata una formazione costante che è passata anche attraverso eventi dedicati e la stesura di manuali. La carta vino è in continua evoluzione perché la selezione delle etichette avviene da sempre con lo scopo di ottenere un’offerta competitiva e rispondente alle richieste del mercato. Inoltre i numerosi premi ricevuti dalle principali guide italiane sui vini selezionati e distribuiti sono la testimonianza della coerenza del percorso intrapreso. Il servizio personalizzato per il cliente ha nel tempo significato una presenza settimanale sul punto vendita, un’offerta ampia e profonda da proporre al consumatore insieme alla consulenza mirata sulla mescita del prodotto.

+info: www.partesa.it 

Tu cosa ne pensi? Scrivi un commento (0)

Resta sempre aggiornato! Iscriviti alla Newsletter


Scrivi un commento

5 − tre =