Tag

Ghilardi Selezioni

Browsing

C’è una legge non scritta per cui, all’abbassarsi delle temperature, la voglia di comfort e del calore domestico aumenti inversamente. Una volta archiviata l’estate, passando prima dalle piogge autunnali al clima più rigido invernale poi, cresce il desiderio di ritagliarsi dei momenti di qualità avvolti dal tepore casalingo o da quello metaforico di una serata in compagnia. Per scaldare l’atmosfera e il palato, Sabatini Gin presenta la drink list Fall/Winter 2022, con quattro cocktail dalle ricette semplici ma d’effetto, ideali per passare una calda serata all’insegna della convivialità.

Tutto pronto a Berlino per l’edizione 2022 del Bar Convent, l’evento più atteso al mondo per i professionisti del mondo del bar e gli esperti di beverage. Dopo il ritorno in punta di piedi dello scorso anno, il BCB in programma dal 10 al 12 ottobre si propone di tornare e superare i fasti del passato recente pre-pandemia. Secondo le previsioni della vigilia, la fiera “Messe Berlin” dovrebbe accogliere circa 16.000 visitatori e di 516 espositori distribuiti in sei padiglioni espositivi nei tre giorni, con produttori provenienti da 80 paesi in arrivo per nuovi contatti, conoscere le innovazioni di prodotto e partecipare a workshop formativi.

All Gin, o Gin a tutta. Scegliete voi cosa preferite, certo che la ricorrenza odierna del World Gin Day 2022 ci dice ancora una volta che il trend del successo del Gin non sembra diminuire ancora. C’è chi parla di un fenomeno in continua crescita senza sosta, chi invece di una bolla che presto si sgonfierà, anche se ormai questo orizzonte ancora pare lontano. Un mercato globale quello del Gin che secondo le analisi dello scenario economico del segmento beverage nel 2021 aveva un valore di 14 miliardi di dollari, con una previsione di crescita alla cifra monstre di 18,6 miliardi di dollari entro il 2027, con un tasso annuale di crescita del + 4,9%. Allora come in una partita di poker al buio, ci piace creare questo neologismo “All Gin”, in cui vi diamo otto gin su cui scommettere a occhi chiusi questa estate 2022. Una carrellata pensata proprio in occasione del World Gin Day 2022, la giornata mondiale che il secondo sabato di giugno festeggia il distillato più famoso ad ogni latitudine del globo.

Il 9 aprile si festeggia in tutto il mondo l’International Gin Tonic Day, una giornata celebrativa dedicata al cocktail al tempo stesso più semplice ma anche più difficile da realizzare. Il segreto della sua semplicità sta negli ingredienti, visto che serve un buon Gin, una tonica giusta in abbinamento, il ghiaccio e il bicchiere adatto. Dove sta la difficoltà? La parte difficile a nostro avviso è nella scelta del prodotto per cercare di sorprendere con gusti e fragranze il proprio ospite, che siate in un locale oppure a casa.

A volte serve poco per immergersi al meglio nello spirito natalizio, per superare indenni la frenesia della corsa ai regali e l’organizzazione di mille cene. Per questo, la Famiglia Sabatini, dal cuore delle colline toscane, propone due drink unici e facili da preparare in autonomia, per prendersi il proprio tempo durante le feste: il Modena Cortona e il Tasty-Fizz.

La storia ha inizio a Sorrento, dove il bis nonno Luigi abitava. Ogni anno, durante il mese di settembre, si rintanava nella baracca sul retro a produrre le sue scorte di amaro. Gli ingredienti che componevano le basi della ricetta erano semplici: rami di rosmarino e scorze di limoni appena colti ne costituivano il corpo. Il primo dalle note di pino e fiori, le seconde dal carattere fresco e delicato. E infine, l’ingrediente segreto: una miscela segreta di erbe della costa. Molti anni dopo Daniel Scognamiglio, il pronipote di Luigi, decide di onorare l’antica ricetta di famiglia creando Fragrante Amaro insolito.

Consapevolezza e gusto sono tra i temi più caldi e dibattuti degli ultimi tempi, quando si tratta di scelte. Se da un lato è sempre crescente l’attenzione degli appassionati verso un consumo moderato, dall’altro troppo spesso le proposte analcoliche o dal basso contenuto calorico si rivelano prive di sapore o soddisfazione. Sabatini ha però trovato il connubio giusto, dimostrandolo in una guest night a Milano.

In questa stagione ci siamo gà interessati ai nuovi stati degli USA che si stanno affermando nella produzione di Whiskey, come ad esempio l’Iowa. Oggi però ci spostiamo in quello che forse è lo stato più osservato tra i nuovi distillatori, il Texas, dove brilla luminosa la stella di Balcones Distillery da poco disponibile anche in Italia tramite Ghilardi Selezioni Tutti i video di ‘Whisky for Breakfast’: www.youtube.com/playlist?list=PL9LXR3brKki7afp_IQHjp2Pdqvj8kS5RX www.youtube.com/channel/UCeyLp9BMqdnXvOTJbQ8Wb5g www.whiskyforbreakfast.it/

Si attende con ansia l’uscita della sesta edizione della serie Tv Peaky Blinders, mentre in Italia è in arrivo grazie all’importatore Ghilardi Selezioni il vino ufficiale della pluripremiata serie televisiva creata da Steven Knight e ambientata a Birmingham dopo la prima guerra mondiale. Dalla partnership ufficiale di Peaky Blinders, la famosa serie televisiva, con Vignobles Bardet nasce la nuova linea di vini di Saint-Emilion.

SABATINO GINO° è un distillato premium analcolico dallo spirito toscano, pensato per tutti, per provare nuovi cocktails ed evergreen rivisitati in chiave alcol free. La freschezza della verbena al palato viene accompagnata dalla balsamicità della salvia e della lavanda, lasciando un finale piacevolmente lungo. Il timo e le foglie di olivo gli conferiscono note erbacee capaci di ricondurre ai profumi delle campagne toscane.

Tequila boom! Nel giorno in cui cade il blu monday, l’imperativo categorico ci riporta ai fasti di quel famoso drink Tequila bum bum che almeno una volta tutti abbiamo assaggiato nella nostra vita. Un cielo sempre più Agave Blu per brindare la crescita degli spirits a base di Agave che nel 2020 ha fatto registrare tassi importanti.

Le parole sono importanti, le lettere sono importanti. Quest’anno ci apprestiamo con uno spirito diverso all’atteso appuntamento del nostro alfabeto delle bollicine. Poca voglia di fare festa, rimane la consapevolezza di dover andare avanti nonostante tutto e cercare uno sprazzo di normalità in un periodo particolare che di normale ha poco nulla. Un settore quello degli sparkling messo a dura prova dall’effetto della pandemia, in grado però di reagire con etichette sensazionali. Nel nostro racconto della spumantizzazione non mancano esperienze di livello in grado di regalare emozioni sempre e comunque.