Pinterest LinkedIn

© Riproduzione riservata

Nel 2024 si berrà… italiano. Il nuovo anno è appena iniziato ed è tempo quindi di porsi nuovi obiettivi, nuove sfide, nuovi traguardi da raggiungere. Tra questi, lo dicono gli ultimi trend del mercato del settore beverage, c’è sicuramente quello di puntare sempre di più su prodotti italiani. Dalle bevande analcoliche alla birra, passando per il vino, fino agli stessi spirits. Ecco che il filo conduttore del nuovo anno potrebbe essere rappresentato quindi proprio dagli Italian Spirits, non certo un azzardo vista la profondità (e la qualità) di spiriti nati nell’ultimo periodo dal Nord al Sud del nostro Paese. Per Beverfood.com abbiamo raccolto una serie di dieci proposte, orgogliosamente nostrane, con cui brindare all’inizio del 2024! Fra grappa, gin e liquori vari, ce n’è davvero per tutti i gusti.

Sabatini Gin Venezuela – Ghilardi Selezioni

Sabatini Gin Venezuela è la risposta alla volontà di creare nuovi orizzonti degustativi del pluripremiato brand toscano Sabatini, un London Dry Gin in edizione limitata che accompagna la mente in un lungo viaggio di esplorazione, tra Toscana e riserve naturali venezuelane. L’unione perfetta di sapori, aromi, suggestioni e storia di Sabatini Gin ha deciso infatti di celebrare in questo caso uno degli ingredienti più antichi ed eleganti al mondo: il cacao venezuelano. Sono proprio i gusci che contengono le fave (materiale di scarto) di questo pregiato cacao a donargli il suo aroma delicato, fresco e persistente. Quest’intensità aromatica deriva dal fatto che i gusci stessi del cacao vengono lasciati in infusione nell’alambicco insieme al Sabatini Gin con una percentuale di alcol (79.9% ABV) tale da poter ridistillare il composto e ottenere un sapore morbido, in cui il cacao si unisce perfettamente alle nove botaniche toscane del Sabatini Gin. La ricerca e la scelta di questo ingrediente sono frutto dell’esperienza costruita da Enrico Sabatini in anni di lavoro in aziende dolciarie come Ferrero ed Hershey’s.

Cardamaro – Meregalli Spirits

Cardamaro è un amaro unico nel suo genere, prodotto attraverso l’infusione del Cardo Gobbo di Nizza Monferrato nel vino. Realizzato seguendo un’antica ricetta, è un digestivo che esalta tutte le proprietà benefiche e le migliori caratteristiche del cardo e degli altri ingredienti messi in infusione. In particolare il Cardo Gobbo di Nizza Monferrato, presidio Slow Food ed eccellenza piemontese, mette in mostra le sue qualità speciali in questa formula segreta, creata negli anni ‘50 da Rachele Torlasco Bosca e perfezionata nel corso degli anni dagli erboristi della casa.

Barba-Turico – Pellegrini S.p.A.

Barba-Turico si ispira ai rimedi ottocenteschi che, venduti dai saltimbanchi nelle piazze, promettevano di guarire da ogni male, dal mal d’amore fino al mal di denti. Questi rimedi, a loro volta, rispettavano i precetti della cabala che prevedeva nel numero di 26 ingredienti l’equilibrio perfetto per la creazione di un elisir di lunga vita.  Dopo oltre un anno di studio attento dei manuali di liquoristica dell’epoca, faticosamente recuperati, Davide Monorchio, responsabile del comparto Liquori e Distillati della Pellegrini S.p.A., ha analizzato centinaia di ricette e individuato 26 botaniche dell’arco alpino italiano, ciascuna nota per le sue proprietà curative, per creare un elixir dal sapore “alpino”. Un paio di esempi? L’Achillea Millefoglie, oltre a essere perfetta per la produzione di liquori, grazie alle sue gradevoli note aromatiche veniva anche utilizzata per curare gli stati ansiosi e l’insonnia. La Menta Piperita, ricca di aromi balsamici, è nota nei trattati di erboristica per le sue virtù digestive, mentre la Camomilla è ancora oggi molto utilizzata per i suoi blandi effetti calmanti. Barba-Turico nasce dalla lenta macerazione a freddo di 26 elementi tra erbe, spezie e radici, tipici delle montagne italiane. Un elisir antico, piacevolmente balsamico, ottimo da degustare liscio a fine pasto ma anche servito con ghiaccio.

Doragrossa Rosolio di Torino – Onestigroup

Attraverso una continua e appassionata ricerca in Doragrossa vengono rielaborate ricette antiche con la finalità di ricostruire i tratti organolettici peculiari di ognuna di esse. Nel farlo vengono utilizzati soltanto ingredienti naturali accuratamente selezionati, lavorati attraverso processi rigorosamente artigianali e genuini. Questa esperienza e queste ricerche sono state tradotte in quattro prodotti, tra i quali spicca senza dubbio il Rosolio di Torino. Questo rosolio vanta radici profonde e si ricollega alla sfera dei liquori ritenuti più “femminili”, quindi dolci e aromatici, ideali per un momento di conversazione pomeridiano, così come delizioso epilogo speziato e zuccherino a fine pasto. Lo si può apprezzare tanto in purezza quanto in miscelazione: per esempio in un “Americano Doragrossa”, un aperitivo all’italiana realizzato con 30 ml Amaro di Torino Doragrossa, 15 ml Elixir Rabarbaro e Menta Doragrossa, 15 ml Vermouth Doragrossa e Soda water, ovvero tutti e quattro i prodotti signature di Doragrossa.

Amaro Formidbile – Pallini

Amaro Formidabile è un liquore amaro naturale elaborato artigianalmente con un processo di macerazione di piante aromatiche e officinali in purissimo alcol di grano. Non è simile ad alcun altro amaro prodotto sul mercato, perché è prodotto per macerazione a freddo in alcol di grano delle diverse botaniche senza l’ausilio di additivi, coloranti, caramello o alcun tipo di aroma sia di sintesi sia naturale. Il complesso aromatico di Formidabile nasce dall’incontro di erbe, fiori, cortecce, radici e scorze di frutti, dando vita a una bevuta profonda, ricca e al contempo molto beverina.

Coca Buton – Gruppo Montenegro

Coca Buton è l’unico liquore italiano a base di foglie di coca di origine peruviana, selezionate e distillate con un metodo artigianale per estrarne solo la parte più pregiata e ricca di proprietà aromatiche. Dall’inconfondibile colore verde brillante e dal gusto unico ed esotico, Coca Buton è ancora oggi prodotto secondo l’antica ricetta. Grazie al suo complesso e raffinato profilo sensoriale, è un liquore estremamente versatile. Ottimo gustato liscio, ma perfetto anche in miscelazione. La sua bottiglia ricorda la veste storica delle origini che ha reso il liquore così celebre e iconico.

MAD Spirits – Sagna

Creata dall’imprenditore fiorentino Neri Fantechi, MAD Spirits è una linea di liquori a basso tenore alcolico, intorno ai 25% vol. alc. in media, che nella loro spiccata versatilità si prestano sia al bere miscelato sia alla degustazione tal quale a temperatura ambiente. Gli ingredienti che definiscono le proposte firmate MAD Spirits, ben bilanciati, si esprimono con profili aromatici netti, enfatizzati dalla bassa percentuale di zucchero, fattore che rende uniche queste ricette, con una percezione alcolica differente dai tradizionali liquori. Partendo da frutta fresca e spezie, attraverso lavorazioni abbastanza lunghe, si giunge a un risultato capace di esaltare la freschezza degli abbinamenti. Si spazia così dall’erbaceo, speziato, fresco del matrimonio tra Camomilla e Peperoni verdi, allo speziato, aromatico, esotico dell’incontro tra Passion fruit e Timo, passando per l’agrumato, aromatico, amaro di Mandarino e Rabarbaro, il fruttato, piccante, acidulo di Fragola, Habanero e Lime, il dolce, esotico, elegante di Mirtillo e Tea Milky Oolong, fino al fruttato, dolce, acetico di Lamponi e Aceto di Melagrana.

Castagner Riserva 23 Anni – Castagner

Nell’immaginario collettivo il numero 23 rappresenta il mito di Michael “Air” Jordan. Nel mondo della grappa invece 23 anni rappresentano un sogno, realizzato da quel visionario di Roberto Castagner. “23 anni di vita, anche mia”. Queste le parole dense di significato che hanno accompagnato l’attesa apertura della prima bottiglia di Castagner Riserva 23 anni. Circa un centinaio gli ospiti presenti che qualche settimana fa hanno vissuto l’emozione di poter degustare in anteprima tra gli alambicchi della Distilleria di Vazzola, un pezzo di storia dell’azienda. Prodotta in soli 749 esemplari, Castagner Riserva 23 anni è il frutto della punta di eccellenza del percorso imprenditoriale di Roberto Castagner che in 23 anni l’ha coccolata come fosse un bambino, assaggiandola mese per mese e seguendone l’evoluzione. “Le cose belle devono essere condivise – ha detto Castagner – Qui dentro c’è la vendemmia 1999: Merlot, Cabernet e Pinot Nero, tre vitigni diversi che hanno vissuto questi 23 anni separati e poi si sono uniti per creare un blend unico”.

Grappa Diciotto Lune – Marzadro

Grappa Stravecchia emblematica della cultura, della cura e dell’arte del distillare, viene ottenuta dalla distillazione a Bagnomaria in alambicco discontinuo sia di vinacce rosse che di vinacce bianche. Affina in piccole botti di ciliegio, frassino, rovere e robinia che regalano ciascuna le proprie caratteristiche di profumo, aroma, colore e sapore. Il tempo di invecchiamento ricalca i ritmi della natura: di luna in luna scorrono infatti 18 mesi. Il profumo si fa intenso, diviene più etereo e armonico, il gusto perde le spigolosità iniziali e si arrotonda per dare una percezione in bocca elegante e setosa. Il colore raggiunge una calda tonalità ambrata. Il Mastro Distillatore ne segue la maturazione sino al raggiungimento del blend ideale e della piena armonia tra legno e grappa. Nasce così Diciotto Lune Marzadro, raffinata grappa da meditazione.

MezzoeMezzo – Nardini

Il liquore aperitivo dalle inconfondibili note di rabarbaro con sentori agrumati e amaricanti, è l’aperitivo di Bassano, nato nella storica Grapperia Nardini alle porte del Ponte Vecchio. Parliamo di un liquore realizzato con rabarbaro cinese, arancio, radice di genziana, assenzio romano, china e vaniglia. Al naso vanta note vegetali caratteristiche del rizoma del rabarbaro associate a sentori di agrumi. Il miglior modo per degustarlo? 1 parte di Mezzoemezzo ghiacciato, 1 parte di Seltz, scorzetta di limone oppure, per una bevuta più lunga, “on the rocks”, con l’aggiunta di ghiaccio alla ricetta originale.

© Riproduzione riservata

Tu cosa ne pensi? Scrivi un commento (0)

Resta sempre aggiornato! Iscriviti alla Newsletter

Scrivi un commento

quattro × 4 =

Per continuare disattiva l'AD Block

La pubblicità è fondamentale per il nostro sostentamento e ci permette di mantenere gratuiti i contenuti del nostro sito.
Se hai disattivato l'AD Block e vedi ancora questo messaggio ricarica la pagina