Pinterest LinkedIn

Nel segno della solidarietà, dei nuovi associati e dell’aggiornamento professionale il secondo seminario tecnico organizzato da APEI, Ambasciatori Pasticceri dell’Eccellenza Italiana, presso la sede di Cast Alimenti a Brescia. Una tre giorni di confronto tra gli Ambasciatori e un’occasione per approfondire le nuove frontiere della pasticceria, ma anche il momento per annunciare gli aiuti concreti che l’associazione e le aziende partner hanno voluto offrire ai colleghi particolarmente colpiti dall’alluvione dello scorso maggio in Romagna.

 

APEI destina da sempre il 10% delle quote associative ad un fondo di solidarietà da utilizzare a favore degli associati che possano incorrere i seri problemi di qualsiasi natura. Dopo il grave alluvione che ha colpito la Romagna in primavera, che è avvenuto in concomitanza del nostro primo Seminario pubblico a Napoli, abbiamo deciso di destinare l’intera quota raccolta, aumentandola con un ulteriore contributo volontario degli associati, alle pasticcerie più colpite dalla calamità naturale, anche se non associate – ha spiegato il Presidente APEI Maestro Iginio Massari – Abbiamo coinvolto in questa straordinaria gara di solidarietà anche le aziende partner che collaborano con APEI e che ringraziamo sentitamente per la loro sensibilità e generosità”.

A beneficiare degli oltre 130.000 euro raccolti, tra aiuti economici, materie prime e attrezzature tecnologiche, sono “Pasticceria Sebastiano Caridi” di Faenza, “Pasticceria Rubicondo” di Solarolo, “Pasticceria del Portico” di Castel Bolognese e “Antica Pasticceria del Corso” di Faenza, che hanno già ricevuto la donazione. Un’operazione di solidarietà a cui hanno contribuito le seguenti aziende partner di APEI: Agrimontana, Artecarta, Bravo, Cooki, Distillerie Amato, Fugar Produzioni, Irinox, Italia Zuccheri, Lesepidado, Molino Dallagiovanna, Pavoni, Pcb/Ponthier, Polin, Roboqbo, Valrhona, Vaniglia Gourmet.

Il seminario ha segnato anche l’ingresso di cinque nuove aziende associate che, attraverso i loro pasticceri, hanno superato gli esami di ammissione. Si tratta di Marco Ferrari e Carlotta Filippazzi, rispettivamente titolare e pasticcera della Pasticceria Passerini di Lissone, Mario Feliciani (Gelateria Magrini di Roseto degli Abruzzi), Carlotta Filippini (Pasticceria Dolce Angolo di Rezzato), Alessio Guastini (Pasticceria Guastini di Prato), Nicola Paiato (Pasticceria Dolci Follie di Ferrara). A loro e a tutti gli altri 60 associati è stata consegnata la spilla inedita realizzata per APEI dal maestro orafo gioielliere Commendatore Gerardo Sacco, fondatore dell’omonima azienda di Crotone, noto per aver recuperato i processi di lavorazione del passato e specializzato in uno stile che affonda le radici nella cultura magno-greca. La spilla APEI presentata al Seminario 2023 è realizzata in argento con incisione del logo APEI in rilievo in oro 24kt, in edizione limitata di cento pezzi.

Tu cosa ne pensi? Scrivi un commento (0)

Resta sempre aggiornato! Iscriviti alla Newsletter

Scrivi un commento

4 × 4 =

Per continuare disattiva l'AD Block

La pubblicità è fondamentale per il nostro sostentamento e ci permette di mantenere gratuiti i contenuti del nostro sito.
Se hai disattivato l'AD Block e vedi ancora questo messaggio ricarica la pagina