0
Pinterest LinkedIn

© Riproduzione riservata

Il Tempo delle Mele inteso come film che aveva visto il lancio della giovanissima e bella Sophie Marceau ormai è un lontano ricordo. Da un paio d’anni Il Tempo delle Mele fa rima con la Pasticceria Martesana. Una giornata con una grande protagonista, la mela appunto, declinata in varie creazioni dall’equipe della Martesana guidata dal maestro pasticcere Enzo Santoro e dal pastry chef Alessandro Comaschi.
Proprio Comaschi è stato l’ideatore della tarte tatin di mele che è stata la vera novità di questa edizione del Tempo delle Mele andata in scena sabato 13 ottobre a Milano. Tre gli shop in cui i milanesi hanno potuto gustare i dolci a base di mela, torte e trancetti diventati ormai un cult, con la materia prima proveniente dall’azienda agricola brianzola Pioppo Tremulo. Oltre alla sede storica in via Cagliero e al punto di Paolo Sarpi, è stata la prima volta per la sede Martesana in Piazza Sant’Agostino che compirà un anno il prossimo dicembre. “Ci stiamo facendo conoscere anche in questa zona con grande interesse da parte dei residenti, qualcuno già conosceva la Martesana per altri invece è stata una scoperta- il commento di Alessandra Nola che segue la direzione dello shop insieme a Davide Chen che spiega. “Il sabato è anche tempo di mercato, l’afflusso non manca e ci sono attimi di vera e propria folla con grande lavoro, ma anche gli altri giorni stiamo registrando una crescita di presenze e clienti costante”.

In laboratorio la pasticcera Giulia Aloisio che ci racconta che l’utilizzo della mela in pasticceria sta andando forte. “La torta e i trancetti di mele ormai sono diventati un classico, penso che sarà cosi anche con la tarte tatin. Interessante anche la brioche alla mela, mentre in vista del Natale riproporremo lo strudel Martesana e il panettone con la mela candita”. Diventato ormai un’istituzione della pasticceria milanese e italiana, la Pasticceria Martesana nel 2016 ha festeggiato i cinquant’anni di attività. Da allora sforna anche delle torte limited edition con il marchio del 50° anniversario, che stanno in vetrina per alcuni mesi. Da poco è il turno della pere e cioccolato, rivisitato in stile Martesana. Grande attenzione anche alla comunicazione e alla parte commerciale, l’universo Martesana è seguito da Manuela Santoro che qualche tempo fa alla vigilia dell’apertura di Piazza Sant’Agostino non aveva escluso ulteriori sviluppi.

INFO: www.martesanamilano.com

 

© Riproduzione riservata

The San Benedetto Lattina special design Naba Edition

Resta sempre aggiornato! Iscriviti alla Newsletter

Scrivi un commento

due × quattro =