Pinterest LinkedIn

In arrivo un altro appuntamento da non perdere al Camparino in Galleria, il luogo iconico dell’aperitivo milanese affacciato su Piazza del Duomo. Dopo Patrick Pistolesi, il prossimo 12 luglio, infatti, è in programma un’altra iconica “guest call” presso il locale che vedrà un altro dei celebri protagonisti del settore dietro al bancone.

 

Databank Database Case Vinicole Cantine Dati Excel xls csv tabella campi indirizzo email sito web

 

Si tratta di Matteo Zed, bartender di The Court, il cocktail bar di Palazzo Manfredi a Roma con una vista spettacolare sul Colosseo. Il bartender sarà affiancato da Tommaso Cecca, Head Bartender di Camparino in Galleria e figura di riferimento nel panorama italiano del settore. A partire dalle 18.30, Matteo Zed sorprenderà gli ospiti del Camparino con una propria selezione di signature cocktail.

La Sala Spiritello, con affaccio diretto in Galleria Vittorio Emanuele e impreziosita anche dall’originale Spiritello, opera del 1921 di Leonetto Cappiello e vera e propria icona del marchio Campari, sarà il luogo dove il maestro bartender avrà modo di affascinare gli ospiti della serata con la sua arte della mixology.

Una serata unica per gli amanti dei cocktail e della sperimentazione dietro al bancone che Camparino vuole offrire ai milanesi.

L’accesso alla serata è gratuito.

 

Annuario Birre Italia Birritalia Beverfood.com
Annuario Birra Italia Birritalia beverfood.com

 

Per tutelare i nostri ospiti e attenerci alle norme anti Covid, è richiesta la prenotazione tramite il sito camparino.com o chiamando al numero 02 86464435.

Camparino in Galleria
Allegra Errani – Integrated Communication Manager
allegra.errani@campari.com

Ufficio stampa 
Chiara Paola Basile: chiarapaola.basile@hkstrategies.com
Laura Racchetti: laura.racchetti@hkstrategies.com
Maria Davico: maria.davico@hkstrategies.com

CAMPARINO

Il Camparino in Galleria è lo storico locale fondato nel 1915 in Galleria Vittorio Emanuele II a Milano da Davide Campari. Il locale venne aperto di fronte al Caffè Campari, l’esercizio che Gaspare Campari, padre di Davide e creatore dell’omonimo bitter, aveva fondato nel 1867. Entrato fin dalla nascita nel cuore dei milanesi e simbolo stesso dell’aperitivo per la città, il locale ha festeggiato nel 2015 i suoi primi 100 anni di storia. Nell’autunno del 2019, dopo un restyling degli spazi, si ripresenta al pubblico con un’identità e un’offerta rinnovate, tese a consacrarlo come punto di riferimento a livello internazionale per gli amanti della mixology e dell’innovazione gastronomica.

CAMPARI GROUP

Campari Group è uno dei maggiori player a livello globale nel settore degli spirit, con un portafoglio di oltre 50 marchi che si estendono fra brand a priorità globale, regionale e locale. Il Gruppo, fondato nel 1860, è il sesto per importanza nell’industria degli spirit di marca. Ha un network distributivo su scala globale che raggiunge oltre 190 Paesi nel mondo, con posizioni di primo piano in Europa e nelle Americhe. La strategia del Gruppo punta a coniugare la propria crescita organica, attraverso un forte brand building, e la crescita esterna, attraverso acquisizioni mirate di marchi e business.

Con sede principale in Italia, a Sesto San Giovanni, Campari Group conta 22 impianti produttivi in tutto il mondo e una rete distributiva propria in 21 paesi. Il Gruppo impiega circa 4.000 persone. Le azioni della capogruppo Davide Campari-Milano N.V.(Reuters CPRI.MI – Bloomberg CPR IM) sono quotate al Mercato Telematico di Borsa Italiana dal 2001. Per maggiori informazioni: www.camparigroup.com/it

Camparino promuove un consumo responsabile di bevande alcoliche.

+Info: www.camparino.com

FB / IG @camparinoingalleria

Scheda e news: Davide Campari-Milano SpA

Tu cosa ne pensi? Scrivi un commento (0)

Sigep 2022 - Rimini Expo Center - 22-26 Gennaio 2022 - The Italian Way to Dolce Vita

Resta sempre aggiornato! Iscriviti alla Newsletter

Scrivi un commento

otto + tredici =