Pinterest LinkedIn

A Jerez è stato decretato il vincitore della Cardenal Mendoza Cocktail Competition, competizione facente parte della Golden Week di Cardenal Mendoza. La finale si è tenuta nella storica cantina di Sànchez Romate a fine ottobre.

A vincere il Jigger d’Oro è la spagnola Elena Mihaela con uno scarto di un unico punto sullo sfidante italiano, Marco Fabbri dal D-One di Torino che si aggiudica il Jigger d’Argento. Il bronzo va alla Germania con Benedikt GroßeWöhrmann.

I finalisti sono stati selezionati tra i trenta bartender che hanno superato lo sbarramento della preselezione di più di duecentocinquanta concorrenti registrati da dodici differenti Paesi.

I giurati sono personalità di spicco del mondo del beverage e della mixology: Borja Cortina, mixologist/bartender, ambassador del Brandy di Jerez e proprietario del cocktail bar Versovia a Gijón; Evaristo Bobé, presidente del Jerez Brandy Regulatory Council; Reyes Goméz, enologo dellla cantina di Sanchez Romate e master distiller di Cardenal Mendoza; Andre Camacho, mixologist/bartender tedesco, proprietario di We Love Cocktails e collaboratore di Cardenal Mendoza; Mónica Rosón, sommelier, influencer ed esperta di vini.

La giuria ha assistito a due prove, la prima consistente nella riproduzione del cocktail che ha portato ciascun bartender in finale e la seconda, a sorpresa, in cui i concorrenti hanno dovuto dimostrare tutto il loro estro creativo nella realizzazione di un cocktail con quattro ingredienti che esaltassero il gusto di Cardenal Mendoza Nebulis.

Elena Mihaela si è cimentata in due cocktail particolari composti da ingredienti altrettanto peculiari.

Il primo l’ha portata in finale:

  • Cardenal Mendoza;
    -soda di sakura;
    -sciroppo di ciliegia;
    -anice stellato.

Il secondo, dove ha dovuto tirare fuori tutto il suo potenziale e la sua creatività, l’ha portata alla vittoria:

  • Cardenal Mendoza Nebulis;
    -ciliegia;
    -triple sec;
    -cannella;
    -twist d’arancia.

Parleremo anche del nostro finalista italiano, il giovane bartender Marco Fabbri che è diventato finalista grazie al suo “Cardinale” a base di Cardenal Mendoza:

  • Cardenal Mendoza;
    Dry Vermouth infused peach;
    -Cardenal Mendoza Angelus;
    -Amaretto liqueur.

Nella seconda prova, quando si è trattato di dover scegliere i giusti abbinamenti con Cardenal Mendoza Nebulis, non ha avuto esitazioni, ha scelto la sua strada con un cocktail particolare e pieno di aromi:

  • Cardenal Mendoza Nebulis;
    Limone;
    -Mandorla;
    -Mango;
    -Menta.

I premi in palio sono pezzi unici e artigianali del gioielliere Antonio Ramírez in oro, argento e bronzo. Si tratta di Jigger che celebrano l’arte del Bartending in tutta la sua complessità e dinamicità.

In occasione della Golden Week 2023, Sànchez Romate ha organizzato un concerto, durante il quale è avvenuta la premiazione. Questo è stato solo uno dei tanti eventi che si sono svolti a Jerez fino al 31 ottobre.

+ INFO: www.rinaldi1957.it/

Scheda e news:
Rinaldi 1957 S.p.A.

Tu cosa ne pensi? Scrivi un commento (0)

Resta sempre aggiornato! Iscriviti alla Newsletter

Scrivi un commento

19 − due =