Pinterest LinkedIn

Tempo di bilanci dopo la chiusura della nona edizione di Triestespresso, la manifestazione B2B dedicata al caffè, che ha rivelato un orientamento sempre più internazionale e registrato un aumento dell’affluenza. A contribuire a questo resoconto positivo è stata anche la partecipazione di aziende leader nel settore come Imperator, riferimento nell’import di caffè crudo, che si è espressa ai microfoni di Beverfood.com presentando le sue novità e un coinvolgente calendario di appuntamenti.

 

Alberto Polojac di Imperator a Triestespresso 2018

 

Imperator ha giocato in casa alla fiera del caffè di Trieste, la città dove l’azienda della Famiglia Polojac ha sede da più di mezzo secolo, oltre ad essere da sempre il polo di riferimento per il commercio del caffè in Europa.

Grande orgoglio triestino quindi e tutto ad omaggio della città, a partire proprio dalle iniziative: “Degustazioni iniziando da una colazione, la Bloom Brekfast Live, organizzata in partnership con La Bomboniera, una pasticceria storica di Trieste che vanta anche una tradizione dolciaria. A chiudere un assaggio di diversi caffè provenienti dal Perù e dalla Colombia, la nostra recente proposta” ci spiega Alberto Polojac Resp. acquisti.

 

 

Non sono mancate novità che coinvolgono la Bloom Coffee School, che rappresenta il lato formativo di Imperator, con un ampliamento della sua offerta attraverso l’inaugurazione degli spazi di tostatura realizzati con il supporto dell’Università di Architettura. Dal lato editoriale due nuove pubblicazioni, una sempre con il coinvolgimento della realtà accademica, l’altra dal nome “Caffè verde in un libro”.

 

+INFO: www.imperator.cc/it/

 

Tu cosa ne pensi? Scrivi un commento (0)

Resta sempre aggiornato! Iscriviti alla Newsletter


Annuario Coffitalia 2022 Beverfood Caffè Italia torrefazionii aziende indirizzi

Scrivi un commento

4 × 1 =

Per continuare disattiva l'AD Block

La pubblicità è fondamentale per il nostro sostentamento e ci permette di mantenere gratuiti i contenuti del nostro sito.
Se hai disattivato l'AD Block e vedi ancora questo messaggio ricarica la pagina