Pinterest LinkedIn

Nozze di rubino tra il birrificio Wieninger e lo storico importatore italiano Interbrau, che dal lontano 1983 distribuisce le birre artigianali bavaresi di Teisendorf al di qua delle Alpi.

L’autunno 2023 segna una tappa importante per Wieninger Bier, che festeggia il 40° anniversario della propria presenza in Italia e, di conseguenza, della partneship con l’importatore Interbrau.

Una relazione lunga e proficua tanto per il birrificio artigianale di Teisendorf quanto per l’azienda di distribuzione padovana, una partnership che è prima di tutto condivisione di valori e che si è trasformata nel corso degli anni in una sincera amicizia tra i fratelli Vecchiato e la famiglia Wieninger, che da sette generazioni gestisce ininterrottamente il birrificio.

Da quando, cioè, Philip Wieninger acquistò l’antica fabbrica di birra monastica, attiva nella zona sin dalla metà del Seicento.

Ma quali sono i segreti del successo di Wieninger, che in quarant’anni ha riscosso un consenso sempre maggiore in Italia?

In primis, una particolare attenzione all’ambiente, che si riflette anche nella qualità delle materie prime, rigorosamente provenienti da coltivatori locali selezionati.

E poi una passione vera e genuina per il fare birra nella maniera più naturale e tradizionale possibile, ricercando costantemente i malti e i luppoli aromatici delle migliori varietà per creare birre di eccellente e costante qualità.

 

Caratteristiche che hanno reso Wieninger un marchio apprezzato da tanti locali italiani, orgogliosi di proporre ai propri consumatori delle autentiche perle di tradizione brassicola bavarese.

Vuoi saperne di più? Scrivi a
www.interbrau.it

Scheda e news:
Interbrau SpA

Tu cosa ne pensi? Scrivi un commento (0)

Resta sempre aggiornato! Iscriviti alla Newsletter


Annuario Birra Birritalia beverfood

Scrivi un commento

sedici − 16 =