0
Pinterest LinkedIn

© Riproduzione riservata

Oltre cento luoghi, anche tra i meno conosciuti di Napoli, saranno il teatro dell’undicesima edizione di Wine&TheCity, il “fuori salone del vino” come lo definì nel 2008 l’ideatrice Donatella Bernabò Silorata. Dal 3 al 25 maggio un percorso che si dipanerà attorno a un tema centrale, fulcro dell’intera manifestazione: il “gioco”. Che abbinato al vino sarà inteso come ebbrezza ispirata, costruttiva, perché no un po’ folle.

Databank Database Case Vinicole Cantine Dati Excel xls csv tabella campi indirizzo email sito web

Mostre, degustazioni, performance tra le mura storiche e glamour di Napoli, spaziando da chiese ad alberghi, da gioiellerie a gallerie d’arte. L’evento clou sarà il 13 maggio con “Il segreto”, un gioco urbano che avrà l’intera città come scenario, e avrà lo scopo di riscoprire e valorizzare i luoghi partenopei, siano essi celebri o sconosciuti. “Tutto inizia con un manoscritto trovato in una bottiglia… otto ore di tempo per trovare indizi sparsi per la città e risolvere un incredibile mistero”, spiega il direttore Ciro Sabatino.

Patrocinio del Comune e della I Municipalità si intrecceranno con sponsor privati, per portare l’esperienza in cento attività tra negozi, chiese, ristoranti, atelier. Posillipo e il suo mare saranno protagonisti con un’uscita in kayak al tramonto, da godersi ovviamente con un calice e un brindisi. Ma anche Palazzo Reale con la serata di gala illuminata dallo chef stella Michelin Luciano Villani; e soprattutto Chiaia, che dal 16 al 19 maggio sarà sfondo di un susseguirsi di aperitivi e DJ set, showroom e ristoranti aperti, a contornare “Rebus in vetrina”, il gioco itinerante ideato e curato da Raffaele Aragona. 11 boutique del quartiere esporranno per l’appunto dei giochi enigmistici, che ne creeranno uno complessivo. Il filo rosso, inutile dirlo, sarà il vino.

Il programma ufficiale è consultabile qui, e si concluderà il 25 maggio con l’ultimo appuntamento al museo MADRE, nel palazzo Donnaregina al centro storico. La fondazione Donnaregina sarà sponsor dell’evento. Come ogni anno Wine&Thecity dà spazio anche al sociale e quest’anno sostiene La Casa dei Cristallini al Rione Sanità con l’evento dell’11 maggio alle 19.30 con il pizzaiolo Ciro Oliva di Concettina ai Tre Santi e Vincenzo Oste Ateleir e il Ronin Club di Karen Torre, la campionessa di karate che insegna arti marziali ai ragazzi e bambini dei Quartieri Spagnoli.

La conferma dunque di una manifestazione che negli anni si è ampliata, evoluta ed estesa sia geograficamente che concettualmente, tanto da raggiungere scenari mai ipotizzati.  Per la decima edizione dello scorso anno, infatti, l’Università della Campania Luigi Vanvitelli, Cattedra Strategie d’Impresa del Dip. di Economia, coordinata dal prof. Francesco Izzo ha avviato uno studio che è tutt’ora in corso, sui numeri, la portata e il successo dell’evento. Che è destinato ad aumentare ancora.

© Riproduzione riservata

No.3 London Dry Gin - nuova bottiglia disponibile da Marzo 2020 - esclusiva di Pallini

Resta sempre aggiornato! Iscriviti alla Newsletter


Scrivi un commento

sedici + 14 =