Pinterest LinkedIn

Cambio al vertice del Gruppo Vinicolo Santa Margherita, con la nomina nel ruolo di Amministratore Delegato di Beniamino Garofalo che prende il posto di Ettore Nicoletto, passato recentemente alla guida di Bertani Domains.

Cinquantenne milanese e manager con ampia esperienza Beniamino Garofalo, l’ultima in ordine di tempo la guida del Gruppo Lunelli come Direttore Generale, dopo aver iniziato la carriera in multinazionali del largo consumo come Pepsico, Heinz, Danone, passando nel segmento del lusso con LVMH prima di approdare al mondo del lusso.

“Sono orgoglioso di entrare a far parte di Santa Margherita Gruppo Vinicolo – il commento di Beniamino Garofalo – una delle realtà italiane che più hanno contribuito a cambiare il posizionamento del vino italiano nel mondo. Un Gruppo caratterizzato da un’intensa stagione di investimenti sulla base di un progetto di lungo periodo che ha portato a risultati straordinari. Ora viene il momento di consolidare questa fase espansiva, di ottimizzare l’ingresso degli ultimi brand nel Gruppo, di proseguire nella strategia di ampliamento della superficie produttiva in Italia e di progettare una ulteriore fase di crescita per tutti i marchi alla luce anche dei mutamenti delle abitudini di consumo dei nostri clienti finali”.

Databank Database Case Vinicole Cantine Dati Excel xls csv tabella campi indirizzo email sito web

 

Garofalo guiderà uno dei colossi del vino italiano come il Gruppo Vinicolo Santa Margherita, 690 ettari di vigneti tra 10 tenute sparse nel territorio, partendo dalla capogruppo Santa Margherita a Torresella, Kettmeir , Ca’ del Bosco, Lamole di Lamole, Vistarenn, Sassoregale de Terrelíade e le recenti acquisizioni entrate nel perimetro societario come Cà Maiol e Cantina Mesa. Obiettivo continuare l’espansione del vino italiano a livello globale, forte dei 22 milioni di bottiglie prodotte e vendute in 94 paesi nel mondo fuori dai confini italiani, numeri che valgono complessivamente 189 milioni di euro, una potenza di fuoco di cui fa parte anche Santa Margherita USA, società controllata d’importazione diretta con sede a Miami e attiva nella distribuzione di marchi del Gruppo.

Con l’arrivo di Beniamino Garofalo si apre una nuova stagione perché l’azienda, che in questi 15 anni ha accelerato gli investimenti (oltre 200 milioni di Euro) in territori vocati, cantine all’avanguardia, vini innovativi e di qualità con collaboratori appassionati e professionali, potrà affrontare meglio le sfide poste dall’emergenza climatica con produzioni sempre più sostenibili in linea con i nostri valori e con i desideri ed i gusti delle nuove generazioni”– ha dichiarato Gaetano Marzotto, Presidente di Santa Margherita Gruppo Vinicolo.

No.3 London Dry Gin - nuova bottiglia - The Art of Perfection - esclusiva di Pallini

Resta sempre aggiornato! Iscriviti alla Newsletter


Scrivi un commento

16 − 1 =