Pinterest LinkedIn

Dagli investimenti mirati alla sostenibilità ed all’Industria 4.0, passando per nuove importanti collaborazioni in campo sportivo, fino a nuovi riconoscimenti e collaborazioni attestanti la qualità di eccellenza, Acqua Dolomia si appresta a chiudere l’anno nel segno del miglioramento continuo.

 

 

Dati economici-finanziari più rilevanti dell’esercizio 2021

Il 2021 chiude con segno positivo per Sorgente Valcimoliana, azienda che imbottiglia l’acqua oligominerale a marchio Dolomia che sgorga entro il Parco Naturale Dolomiti Friulane, patrimonio Unesco. I ricavi dell’esercizio 2021 superano i 14 milioni di euro ed evidenziano un incremento di circa il 25% rispetto al precedente esercizio 2020. Parimenti il valore della produzione 2021 per la prima volta supera i 15 milioni di euro in crescita di circa il 23% rispetto al precedente esercizio 2020.

Anche l’Export registra dati in positivo e segna un +51% sul 2020, con un’incidenza sul totale del 20%. Il numero di bottiglie vendute sfiora i 100 milioni: numeri e dati che evidenziano un imprevisto e completo recupero rispetto ai dati del 2019.

Al di là delle più ottimistiche aspettative, il 2021 – iniziato addirittura in calo nei primi 4 mesi segnati da parziale lockdown rispetto al 2020 – si chiude in modo estremamente positivo per effetto della notevole accelerazione delle vendite manifestatasi in estate e tuttora perdurante.

Investimenti e potenziamenti nell’ottica dell’Industria 4.0 e della sostenibilità ambientale

L’azienda ha proseguito anche nel 2021 il percorso di importanti investimenti intrapreso dal 2016, finalizzati a sostenere l’incremento delle vendite mediante l’avvio della commercializzazione in nuove aree del territorio nazionale ed estero, potenziando nel contempo la diffusione dei propri prodotti in vetro, sia a rendere che a perdere.

Nel 2021, in particolare, si sono realizzati alcuni ulteriori importanti investimenti, tra i quali si segnala l’installazione della terza linea di imbottigliamento per contenitori in Pet e l’implementazione con il vetro a perdere della nuova linea di imbottigliamento vetro a rendere in funzione dal 2020.

Il complessivo di questi investimenti del 2021 è pari a circa 3 milioni di euro e supera i 20 milioni di euro negli ultimi sei anni.

Va rimarcato come questo ingente sforzo di potenziamento ed aggiornamento della capacità produttiva aziendale sia stato finanziato, per quanto necessario, dal sistema bancario, che ha costantemente sostenuto e condiviso i piani aziendali di crescita in tutti questi anni e per il rimanente da mezzi propri derivanti da autofinanziamento. Si consideri, ad esempio, che a fronte di investimenti pari a circa 3 milioni di euro nel 2021, la Posizione Finanziaria Netta della società evidenzia un incremento di circa 1 milione di euro rispetto al precedente esercizio 2020, a comprova del significativo concorso dell’autofinanziamento aziendale.

Tali aggiornamenti della capacità produttiva e dell’organizzazione interna sono stati completamente realizzati nell’ambito delle linee guida Industria 4.0, per conseguire la completa digitalizzazione della supply chain aziendale e la sua interconnessione al sistema informativo aziendale, parimenti in fase di potenziamento.

Inoltre, tali nuovi investimenti, in particolare quelli dedicati alla terza linea di produzione di contenitori Pet ed alla nuova linea di produzione per contenitori in vetro, sono anche finalizzati alla riduzione dei consumi energetici, al più diffuso utilizzo di contenitori in RPet (ossia con Pet riciclato) e all’incremento della produzione aziendale in vetro, alla ricerca della massima sostenibilità ambientale e di applicazione dei principi dell’economia circolare.

Principali novità di prodotto 2021

La Linea Premium, caratterizzata dal colore enrosadira – il tono roseo che assumono le Dolomiti al tramonto – è stata oggetto nel 2021 di importanti novità. Si è dato infatti avvio alla produzione della nuova linea Premium in vetro nel formato da 1 litro, nelle sue versioni ‘naturale’ e ‘lievemente frizzante’, acquistabile nei migliori supermercati e ipermercati della grande distribuzione in pratiche confezioni da 6 bottiglie in vetro a perdere. Formato che affianca la nostra linea Pet Premium già presente da due anni sugli scaffali della GdO e che nel 2022 sarà tutta interamente prodotta con parte di RPet e con fardello in polietilene di recupero.

Nuove normative europee in vigore anche in Italia dal 2022 impongono il divieto all’utilizzo di prodotti in plastica ad uso alimentare monouso (SUP)

La Direttiva Europea n. 2019/904, cosiddetta Direttiva SUP (Single Use Plastic), recentissimamente adottata anche in Italia con il Decreto Legislativo 196/2021, in vigore dal prossimo 14 gennaio 2022, introduce anche in Italia una serie di innovazioni che necessitano un periodo di adattamento e accompagnamento per le imprese come la nostra che ne sono interessate.

Tale Direttiva SUP esclude espressamente le bottiglie per bevande in PET (la plastica utilizzata per le nostre bottiglie di acqua minerale) dal novero dei prodotti SUP, che sono invece posti al bando con divieto di utilizzo già dal 2022. Tale Direttiva SUP riconosce, invece, che il PET è materiale riciclabile e fissa, pertanto, per le bottiglie in PET specifici obiettivi di contenimento di immissione della relativa materia prima nell’ambiente, coerenti con l’economia circolare.

Per le bottiglie in plastica PET il predetto DLgs 196/2021, in attuazione alla Direttiva SUP, prevede infatti in futuro i seguenti obblighi intesi a limitare l’immissione in ambiente della relativa materia prima: impiego di plastica riciclata (25% entro il 2025 e 30% entro il 2030), obbligo di assicurare il tappo attaccato al contenitore dal luglio 2024. Sono previsti, inoltre, specifici obiettivi di raccolta per riutilizzo di tali bottiglie (77% entro il 2025 e il 90% entro il 2029). Le bottiglie per bevande in PET non sono, dunque, in alcun modo vietate o bandite non essendo un prodotto SUP.

La nostra azienda ha investito in questi ultimi anni per non farsi trovare impreparata, allorquando per legge verranno imposti i predetti obblighi della Direttiva Europea SUP, con l’intendimento di anticipare quanto più possibile i tempi, sia in materia di recupero che di requisiti di fabbricazione. 

Per facilitare tale approccio di “circolarità” dovranno inoltre esser elaborate modalità efficienti di selezione delle plastiche riciclabili, recupero e riciclo per aiutare le imprese a potersi approvvigionare di plastica riciclata adeguata per caratteristiche qualitative. A tutt’oggi questo processo di sistema o filiera incontra ancora notevoli difficoltà ad avviarsi. Il consistente incremento dei costi del PET riciclato, nel 2021 addirittura superiori a quelli già ingenti del PET vergine, certamente non sta aiutando in questa transizione, per la quale la nostra azienda è fortemente impegnata e che intende comunque portare avanti con estrema coerenza anche nei prossimi anni.

Le prospettive per il prossimo 2022

Il passaggio dal 2021 al 2022 è fortemente caratterizzato da un perdurante significativo generalizzato incremento del costo delle materie prime: ben superiore al 50% per le materie plastiche in genere e per l’energia elettrica, e di circa il 30% per il cartone ed il legno, ed in misura più contenuta ma comunque sempre a due cifre per vetro e trasporti. La stessa associazione di categoria Mineracqua si è attivata per chiedere al Governo l’immediata convocazione di un tavolo di confronto tra le parti per risolvere tale situazione, auspicando comunque che nel corso del 2022 tali aumenti dei costi possano almeno in parte rientrare.

Gli obiettivi aziendali per il prossimo 2022, sia pur nel delineato scenario di estrema incertezza causato dall’ingente aumento dei costi delle materie prime, sono comunque improntate ad un cauto ottimismo, con ragionevoli aspettative di ampliare la commercializzazione di Acqua Dolomia nel canale GdO nazionale acquisendo alcuni nuovi importanti clienti del settore, ed inoltre ampliare la propria ponderata di commercializzazione all’estero, acquisendo alcuni importanti clienti del canale HoReCa nel centro nord Europa, consolidando  la già significativa presenza  in alcune importanti altre aree del mondo,  quali l’Estremo ed il Medio  Oriente ed Il Nord America.

Testimonial, eventi e sponsorizzazioni avviati nel 2021

Acqua Dolomia, forte delle sue peculiari caratteristiche chimico-fisiche e di purezza derivanti dalla sua origine protetta, si sta affermando sempre più come l’acqua preferita dagli sportivi di ogni disciplina. Cresce costantemente il numero delle società sportive e degli atleti professionisti che l’hanno scelta per i propri allenamenti e competizioni.

In campo sportivo si segnala la recentissima collaborazione con il plurimedagliato campione paralimpico di nuoto Antonio Fantin, orgoglio e vanto dello sport nazionale e prima ancora del nostro territorio, nonché la prosecuzione delle collaborazioni con le giovani promesse dello sci friulano Mara Martini per lo sci alpinismo e Davide Graz per lo sci di fondo.

Ancora nel 2021 si sono avviate e consolidate altre importantissime sponsorizzazioni, in particolare nel mondo del basket di Serie A1, quelle con la Virtus Pallacanestro Bologna, Campione d’Italia 2021, con la Carpegna Basket Pesaro e con l’Allianz Pallacanestro Trieste. Anche il supporto al basket regionale di serie A2 ci ha visti al fianco dell’APU Basket Udine e della sua squadra femminile Libertas Sporting Basket School Asd.

Nel mondo del calcio si evidenzia l’avvio nel 2021 della nuova sponsorizzazione dell’Hellas Verona con la sua prima squadra militante in Serie A Tim e la prosecuzione della sponsorizzazione del Genoa Calcio sempre in Serie A.

Tra gli eventi di spicco del 2021 si segnala la qualifica di fornitore ufficiale della finalissima di Champions League di Volley femminile, svoltasi all’AGSM Forum di Verona nel maggio 2021, che ha visto l’Imoco Volley Conegliano, di cui Acqua Dolomia è uno storico Official Sponsor, aggiudicarsi anche il titolo di Campionesse Europee, dopo quello mondiale conquistato due anni fa.

Nel campo della Vela si è consolidato il rapporto con la Regata più grande del mondo, la storica Barcolana, e con lo Yacht Club Venezia, curatore della Venice Hospitality Challenge, l’unica regata che si disputa nelle acque interne di una città, la Serenissima.

Tra le collaborazioni avviate nel 2021 ricordiamo quella con l’Accademia dei Maestri del Lievito Madre e del Panettone Italiano, che raggruppa alcuni dei più noti ed importanti maestri pasticceri italiani, che hanno scelto la collaborazione con Acqua Dolomia ritenendola ingrediente ideale per i loro impasti di qualità superiore.

Il 2021 è stato anche l’anno della conferma delle Tre Stelle Oro del Superior Taste Award: è questa infatti la quarta volta che Acqua Dolomia ottiene una positiva valutazione dall’International Taste&Quality Institute, l’Istituto Internazionale del Gusto e della Qualità con sede a Bruxelles, una garanzia di qualità ottenuta già nel 2013, 2015 e 2018.

Ultimo, ma non meno importante, Agrifood Fvg ha recentemente concesso ad Acqua Dolomia il prestigioso marchio IOSONOFVG, sulla base dei requisiti di tracciabilità e sostenibilità. Una ulteriore attestazione del lavoro di qualità della nostra azienda che con il brand Dolomia è importante ambasciatore del Friuli Venezia Giulia sia in Italia che all’estero.

SORGENTE VALCIMOLIANA SRL

Sorgente Valcimoliana S.r.l. è l’azienda imbottigliatrice di Acqua Dolomia, unica azienda italiana che imbottiglia l’acqua minerale che sgorga all’interno di un sito UNESCO, nello specifico il territorio protetto del Parco Naturale Dolomiti Friulane. L’azienda friulana è sorta dalla passione di persone che hanno creduto in un progetto condiviso. In questi anni, la passione si è trasformata, attraverso impegno, sacrificio e costanza e rispetto per l’ambiente, in una realtà aziendale solida e in crescita. Oggi, i valori aziendali rispecchiano i principi originari dei soci fondatori e rappresentano l’intero team che opera all’interno dell’azienda. Ricerca continua e innovazione caratterizzano Sorgente Valcimoliana S.r.l., fedele al mantenimento della propria identità volta a garantire la qualità del prodotto, con l’obiettivo di continuare a crescere nel mercato italiano e raggiungere una sempre più strutturata presenza all’estero.

Nuove sfide green

Sorgente Valcimoliana srl ha inaugurato nel 2020 una nuova porzione di stabilimento e la nuova linea di produzione altamente tecnologica dedicata al vetro a rendere (VAR), pensata per completare la gamma di prodotti e guardare al mercato “green”. Si è completato così il progetto “Dolomia 2020” che passa il testimone a nuove promesse. VAR, r-PET e green sono le parole chiave e le nuove sfide per gli anni a venire.

 LE CARATTERISTICHE DI ACQUA DOLOMIA

Dolomia si distingue per l’alta concentrazione di ossigeno naturalmente disciolto (10.7 mg/L), elemento essenziale per la vita, funzionale a produrre un effetto vitalizzante sugli organi del corpo. Acqua oligominerale fra le più leggere (residuo fisso 118 mg/L) Dolomia è inoltre fonte ideale di idratazione per l’equilibrata concentrazione di minerali nobili, come calcio, magnesio e bicarbonato, preziosi per mantenere l’equilibrio idrosalino dell’organismo umano. Acqua Dolomia alla sorgente ha un pH 8, un valore alcalino ottimale per contrastare l’acidità nell’organismo umano. Non ultimo il valore del sodio (<0.1 mg/L, <0.00001%) che conferma Dolomia come l’acqua minerale con il più basso contenuto di sodio a livello europeo. Infine, le analisi rilevano la pressoché completa assenza di arsenico (<0,001 mg/L) e di nitrati (<2 mg/L), attestando la purezza di Acqua Dolomia che risulta indicata anche per i più piccoli come decretato dal Ministero del Lavoro, della Salute e delle Politiche Sociali.

——————————————-

Nel 2013, 2015, 2018 e 2021, Acqua Dolomia ha ricevuto il riconoscimento delle Tre Stelle d’Oro del Superior Taste Award, valutazione assegnata dall’International Taste&Quality Institute, l’Istituto Internazionale del Gusto e della Qualità con sede a Bruxelles, che ha decretato l’eccellenza di Acqua Dolomia.

 

+ info: www.acquadolomia.it

Scheda e news: Sorgente Valcimoliana S.r.l.

Tu cosa ne pensi? Scrivi un commento (0)

Joybrau - Birra Analcolica Proteica per gli sportivi - 7g e 15g proteine + 3g BCAA

Scrivi un commento

due × 2 =