Pinterest LinkedIn

Sull’onda dello sviluppo dei micro-birrifici in Italia, la birra artigianale sbarca adesso anche in Valle d’Aosta, una regione che finora non era stata contagiata da questo fenomeno. All’inizio di agosto è stato inaugurata la prima azienda di produzione e mescita di birra artigianale a Saint-Christophe, località della cintura aostana, su iniziativa di Fulvio Beata, Mauro Toson e Dario Piacenza, tre persone che hanno unito la passione per le birre al desiderio di costruire una vera e propria attività imprenditoriale La nuova unità prende il nome di Birrificio Aosta e nasce inizialmente con la formula del brew-pub


In Valle d’Aosta, in realtà, la cultura della birra non è una novità. Sede attuale di uno degli stabilimenti dellla multinazionale olandese Heineken, la piccola regione alpina si fece conoscere per la produzione della birra fin dal 1837, quando Anton Zimmermann da Gressoney-Saint-Jean decise di sfruttare l’orzo coltivato nella valle del Gran San Bernardo trasformandolo in malto e creando ad Aosta la Birreria Zimmerman, considerata la seconda tra quelle storiche in Italia. All’inizio della prima guerra mondiale l’azienda, divenuta industria moderna, cambiò nome e divenne ‘Birra Aosta’, marchio che ha fatto la storia della birra italiana. Nel 1966 la ditta fu venduta alla Sib spa e successivamente venne abbandonata la storica sede di via Xavier de Maistre

Annuario Birritalia Birre Italia Beverfood

Quella tradizione riemerge ora con il nuovo Birrifico Aosta, gestito da tre soci provenienti dal settore informatico. “Stiamo producendo diversi tipi di birra – spiega Fulvio Beata, uno dei tre soci – che si rifanno a stili diversi e che sono stati reinterpretati da noi…. Siamo attrezzati per produrre circa 600 ettolitri all’anno, ma in realtà la produzione sarà strettamente legata alla richiesta della clientela”. Il locale è in grado di ospitare un centinaio di persone che potranno gustare la propria pinta con i piatti tipici della cucina da birreria.

Ed ecco più in dettaglio le tipologie di birre prodotte:
…JURED: red ale ambrata tendente al rosso.
…EXCALIBEER : birra doppio malto di colore ambrato con riflessi aranciati.
…APA (Aosta Pale Ale): ale leggermente ambrata
…LOIREN: birra di grano sullo stile delle weizen bavaresi.
…MON BLANCHE: birra blanche di tradizione belga dal colore chiaro opalescente.

FONTI www.regione.vda.it/notizieansa/details_i.asp?id=72717
www.aostasera.it:80/articoli/2009/08/05/10785/

+info: BIRRIFICIO AOSTA
Località Grande Charrière 15
11020 Saint-Christophe AO
info@birrificioaosta.it
www.birrificioaosta.it

Se volete ricevere con regolarità la segnalazione di tutte le nostre news sul settore del beverage, iscrivetevi gratuitamente alla nostra bevernews. –> ISCRIZIONE

VISITA LA NUOVA SEZIONE DOCUMENTAZIONE: —-> Birre

LE ALTRE BEVERNEWS DELLA SEZIONE: —-> Birre

No.3 London Dry Gin - nuova bottiglia disponibile da Marzo 2020 - esclusiva di Pallini

Resta sempre aggiornato! Iscriviti alla Newsletter


Annuario Birra Birritalia beverfood

Scrivi un commento

tre × uno =