Pinterest LinkedIn

Botta e risposta via social tra BrewDog, il famoso birrificio britannico con sede a Ello e la catena di supermercati Aldi. Il contendere sarebbe stata la realese di una birra lanciata nel mercato della Gdo di Aldi davvero troppo ispirata alla Punk Ipa di Brewdog. Non si è fatta attendere però la reazione di BrewDog, in stile ironico e al tempo stesso pungente, come la comunicazione che gli ha permesso di imporsi sulla scena birraia.

Annuario Birre Italia Birritalia Beverfood.com
Annuario Birra Italia Birritalia beverfood.com

 

“Ispirati dall’interpretazione di ALDI di Punk IPA di ieri, stiamo facendo una nuova birra. YALDI IPA è in arrivo! Forse i nostri amici @AldiUK la venderanno anche nei loro negozi?”- il primo tweet di James Watt, CEO di BrewDog datato 20 agosto.

Il 21 agosto sempre via Twitter James Watt ha replicato al tweet di Aldi Uk che recitava più o meno così. “Saremmo partiti con ALD IPA, mandaci una cassa e ne parliamo?” La risposta non si è fatta attendere. “Affare @AldiUK e via di faccina sorridente… Abbiamo cambiato il nome in ALD IPA e invieremo un cassa a casa tua. Non vedo l’ora che ciò accada…”emoticon con brindisi di boccali di birra.

Ultimo tweet il 22 agosto. “La trama si infittisce: ieri abbiamo progettato questa nuova birra in risposta alla visione di ALDI della nostra punta di diamante la Punk IPA. @AldiUK siamo stati in contatto oggi per discutere della quotazione della nostra nuova IPA.Però, @Tesco ora vogliono inserire anche ALD IPA nei loro negozi”.

E se la facessero davvero la Yaldi IPA?

Tu cosa ne pensi? Scrivi un commento (0)

Resta sempre aggiornato! Iscriviti alla Newsletter


Annuario Birra Birritalia beverfood

Scrivi un commento

cinque × 1 =