Pinterest LinkedIn

In controtendenza rispetto alla difficile congiuntura economica, lo scorso anno Caldirola ha messo a segno risultati molto positivi, ponendo le basi per un 2013 all’insegna di un ulteriore rafforzamento del business, che l’azienda perseguirà anche attraverso la diversificazione degli sbocchi commerciali. Infatti, se resta solida la leadership in grande distribuzione, dove guida il segmento vetro con 60 milioni di bottiglie vendute, la casa vinicola di Missaglia (LC) da quest’anno amplierà il proprio raggio d’azione anche all’ho.re.ca..

Grossisti importatori distributori bevande alimentari Banchedati Database excel xls csv Dati Indirizzi e-mail Tabella Campi records Industria Alimentare e Ingrosso
Annuari Distribuzione Alimentare Catering Ingrosso Alimentare Italia Europa Agra Editrice

LE CIFRE DI UN BUSINESS IN COSTANTE SVILUPPO

 Caldirola ha chiuso l’anno scorso con un fatturato pari a 69,9 milioni di euro (+6,8% sul 2011, + 40% rispetto ai 50 milioni del 2009), crescendo sia in Italia (+9%), sia sui mercati internazionali (+3%), dove ha sviluppato il 26% del giro d’affari, pari a 18,4 milioni di euro. Come detto, nel mercato italiano il canale più performante si conferma la Gd (41% del fatturato), ma è rilevante anche il dato relativo alla Do (17%), seguita dal Normal trade (9%) e dal discount (7%). Nel canale iper+super, Caldirola è il quarto player con una quota del 5,02% (fonte Iri Infoscan a.t. 7/10/2012). Per quanto riguarda i formati, il 46% delle vendite sono relative alle bottiglie da 0,75 l, il 25% alla dama da 5 l, storico business dell’azienda, e il 9% all’1,5 l. Oltreconfine, l’Europa fa la parte del leone (81% della quota export), con Spagna e Russia paesi più performanti. Dal canto loro, Usa, Asia, Brasile, Giappone e Cina stanno assumendo il ruolo di mercati sempre più strategici.

 NASCE IL PROGETTO HO.RE.CA.

 Accanto alla solidità, all’innovazione dei sistemi produttivi e gestionali, a un portafoglio di brand che ha in La Cacciatora la punta di diamante, il dinamismo commerciale è sempre stato un pilastro del successo di Caldirola. A confermarlo è proprio la decisione di puntare non solo sulla gdo, ma da quest’anno anche sull’ho.re.ca.. “Abbiamo ritenuto che fosse giunto il momento di esplorare questo canale – ha spiegato l’amministratore delegato Michele Radaelli – perché l’ho.re.ca. rappresenta senza dubbio uno sbocco dalle grandi potenzialità, senza sovrapposizioni di sorta con il canale retail, per una realtà come Caldirola che vanta una grande disponibilità di risorse produttive”. Caldirola presidierà il fuoricasa attraverso un’importante joint venture con un partner giovane ed emergente che vanta una dinamica struttura di vendita: si tratta di BERE ITALIA, newco nata dall’expertise nel settore birraio di Alina Srl-Italian Brewing Company, con sede a Capriate (BG), attiva nella commercializzazione di vino, birra e altre bevande, con una forte specializzazione proprio nel canale ho.re.ca.. Attenta a cogliere in anticipo le esigenze del mercato, BERE ITALIA vanta una capillare presenza in Italia e all’estero, solide relazioni commerciali con produttori e distributori, efficienza gestionale, una logistica rapida e puntuale affidate a primarie aziende partner, un approccio consulenziale e capacità di gestire in autonomia le iniziative di supporto e di marketing.

Grossisti importatori distributori bevande alimentari Banchedati Database excel xls csv Dati Indirizzi e-mail Tabella Campi records Industria Alimentare e Ingrosso

La partnership tra Caldirola e BERE ITALIA si fonda su una strategia che prevede la valorizzazione di una gamma di prodotti ad hoc per l’ho.re.ca., la presentazione dell’innovativa gamma di vini in fusti one-way, l’offerta di prodotti moderni e in linea con le attuali esigenze di consumo e l’acquisizione di visibilità e significative quote di mercato, grazie alla stipula di relazione e accordi quadro con le maggiori realtà distributive e consorzi di grossisti. Il progetto, presentato ufficialmente in un’occasione prestigiosa qual è il Vinitaly, vede coinvolte al momento 18 referenze della linea Conte Lorenzo Sormani, top di gamma dell’azienda, che comprende tra gli altri Nero d’Avola Sicilia Doc, Pinot Nero Igt, Garganega Pinot Grigio e Chianti Classico Docg in bottiglia da 0,75 litri; W!-AL Generation, la linea dedicata a un target giovane con vini di tendenza in bottiglia di alluminio; Spumante Metodo Classico, Brut Spumante, Rosé Classico e Prosecco DOC Nuà e diverse tipologie di vino in Keg, nel fusto da 24 litri per spillatrici. “Siamo consci del fatto che si tratta di una sfida decisamente impegnativa – ha precisato Michele Radaelli – ma siamo pronti ad affrontarla, al fianco di una realtà come BERE ITALIA con la quale condividiamo idee chiare e il gusto per i progetti lungimiranti”.

 CORPORATE BACKGROUND CASA VINICOLA CALDIROLA

 Casa Vinicola Caldirola è l’azienda lombarda leader italiana in gdo per il segmento vetro con 60 milioni di bottiglie vendute all’anno e un fatturato di 69,9 milioni di euro (+6,8% sul 2011). L’esperienza centenaria nella selezione dei migliori vitigni regionali caratterizza i brand dell’azienda.

 BERE ITALIA

 BERE ITALIA è una società italiana specializzata nella selezione e distribuzione di birra, vino e altre bevande alcoliche. Si fonda sull’esperienza e sulla riconosciuta competenza dei suoi manager e collaboratori attraverso i quali BERE ITALIA è in grado di operare nel mercato con grande efficacia e tempestività, proponendo una gamma di prodotti completa, innovativa e di qualità. Importanti aziende hanno già affidato a BERE ITALIA lo sviluppo del loro business e il posizionamento strategico dei loro prodotti. La forte vocazione commerciale dell’azienda e l’uso dei più moderni strumenti di marketing consentono, infatti, a BERE ITALIA di penetrare il mercato su ampia scala e nei diversi canali di vendita, tradizionale e moderno. L’azienda ambisce a diventare il miglior partner per le aziende produttive e le organizzazioni distributive nel settore Beverage, con l’obiettivo di offrire ai propri clienti il miglior supporto, il miglior servizio e il massimo risultato nell’ambito di un rapporto chiaro, onesto e duraturo. Questa costante attenzione è alla base di tutte le collaborazioni strategiche e degli accordi in essere con i più importanti distributori e grossisti nazionali ed internazionali. La professionalità e la competenza di BERE ITALIA vengono quotidianamente riconosciute anche da affermate aziende straniere, con le quali sono in corso importanti collaborazioni in diversi Paesi del mondo.

 +info: Ufficio Stampa Casa Vinicola Caldirola CREA comunicazione e relazioni pubbliche Stefania Casagranda – Fabrizio Conti Riva press@creacomunicazione.com

 

 

No.3 London Dry Gin - nuova bottiglia disponibile da Marzo 2020 - esclusiva di Pallini

Resta sempre aggiornato! Iscriviti alla Newsletter


Scrivi un commento

18 + quattordici =