0
Pinterest LinkedIn

Campari continua a crescere e scommette sul rum. Ufficializzata l’acquisizione della francese Rhumantilles SAS, società che possiede il 96,5% di Bellonnie&Bourdillon Successeurs con sede in Martinica, che vanta nel suo portfolio marchi premium di rum del calibro di Trois Rivières e La Mauny ed il brand Duquesne. Prodotti che si caratterizzano per una forte presenza in Francia e da un potenziale di crescita nei mercati internazionali, oltre che un posizionamento dominante nel mercato locale.

La trattativa che era stata annunciata da Campari Group lo scorso 20 luglio si è conclusa oggi con una operazione pari a 60 milioni di €.

Bob Kunze-Concewitz CEO di Campari
Bob Kunze-Concewitz CEO di Campari

Il perfezionamento dell’operazione è previsto nel quarto trimestre 2019, l’enterprise value dell’acquisizione di 60 milioni di € è pari a un multiplo di circa 9,5 volte del margine di contribuzione (CAAP) nel 2018 della società acquisita riclassificato secondo i principi IFRS, pari a €6,5 milioni. A Piazza Affari il titolo Campari ha chiuso sostanzialmente stabile, al prezzo di € 8,655 per azione, con segno -0,63%.

Con questa acquisizione, come si legge in un comunicato ufficiale, Campari Group aggiungerà al suo portafoglio prestigiosi brand di Agricole rum, rafforzando la sua posizione nel rum, una categoria in continua premiumizzazione e che attualmente beneficia del trend positivo della mixology e della cocktail culture. Inoltre, Campari Group aggiungerà una significativa massa critica in Francia, ritenuta uno dei mercati strategici del Gruppo.

INFO: www.camparigroup.com

Scheda e news: DAVIDE CAMPARI-MILANO S.p.A.