Pinterest LinkedIn

Tengono i conti di Campari, che archivia i primi nove mesi del 2020 in miglioramento grazie a un terzo trimestre molto positivo, guidato dall’effetto staycation sugli aperitivi nel loro picco di stagionalità, ovvero l’incremento dei consumi durante le vacanze trascorse nei paesi d’origine anziché all’estero.

Guida Guidaonline Bibite e Succhi Beverfood bevande analcoliche energy sport drink thè caffè freddi succhi nettari
GuidaOnline Bibite e Succhi Beverfood.com Bevande Analcoliche bibite mixology thè e caffè freddi energy sport drinks Succhi Nettari Bevande Frutta Funzionali Horeca Concentrati

 

Il recupero del canale on-premise nel terzo trimestre, con i brand confermano il proprio stato di salute in tutti i mercati principali, fanno registrare una crescita organica positiva nel terzo trimestre: +12,9%, con vendite nette pari a €1.282,5 milioni, con una variazione organica pari al -2,8% e una variazione totale pari al -1,6%. I risultati al 30 settembre 2020  registrano un utile lordo di €190,2 milioni, in calo del 22,4% rispetto allo stesso periodo del 2019 a causa dell’impatto della pandemia di Covid-19. La posizione debitoria finanziaria netta si attesta  a €1.068,2 milioni al 30 settembre 2020, in aumento di €290,8 milioni rispetto a €777,4 al 31 dicembre 2019.

Bob Kunze-Concewitz

“Dopo che il primo semestre è stato fortemente penalizzato dagli effetti della pandemia da COVID-19, i nostri risultati del terzo trimestre hanno mostrato un miglioramento, sostenuti in particolare da un temporaneo effetto staycation in molti paesi- il commento di Bob Kunze-Concewitz, Ceo di Campari Group- La recrudescenza della pandemia in molte aree del mondo verso la fine del terzo trimestre, lo scenario nel breve termine appare ancora estremamente incerto. I nostri brand continuano a registrare solidi trend di consumo nel canale off-premise nei mercati chiave, confermando il loro forte stato di salute. Continueremo a intraprendere tutte le azioni necessarie per contenere gli effetti della pandemia sul business nel breve termine, rimaniamo focalizzati sul perseguimento della nostra strategia di lungo termine. La convivialità e la socialità intrinseche all’esperienza di consumo nel canale on-premise rimangano essenziali nello stile di vita dei consumatori”.

Un 2020 segnato dal Covid-19, una situazione di mercato che Campari giudica sfidante. L’evoluzione verso la fine del trimestre è stata caratterizzata da rinnovati segnali di incertezza, dovuti alla recrudescenza della pandemia anche per le misure restrittive reintrodotte dai governi di molti mercati in cui è presenta la società milanese che quest’anno ha festeggiato il 160° anniversario. In particolare le vendite negli Stati Uniti si prevede possano continuare a risentire delle attività di destoccaggio in corso a livello dei distributori, rispetto ai trend molto positivi dei dati di consumo.

Il titolo in Borsa a Piazza Affari dopo l’annuncio dei conti a fine giornata ha segnato un +1,7% al prezzo di 9,2 € per azione in controtendenza rispetto al listino milanese.

INFO www.camparigroup.com

Scheda e news: DAVIDE CAMPARI-MILANO S.p.A.

Tu cosa ne pensi? Scrivi un commento (0)

Resta sempre aggiornato! Iscriviti alla Newsletter

Scrivi un commento

1 × cinque =