0
Pinterest LinkedIn

Il segmento delle birre analcoliche e light, sebbene costituisca una nicchia del grande mercato birraio, appare in crescita in tutti i paesi europei. Pertanto le grandi multinazionali della birra stanno rafforzando la loro offerta in questo comparto. Dopo il felice debutto nel 2006 di Moretti Zero da parte di Heineken, anche la Carsberg Italia ha deciso di lanciare la sua analcolica, ma con sorpresa lo fa affidandosi al marchio svizzero Feldschlösschen, la cui fabbrica di Rheinfelden viene considerata un centro di eccellenza del gruppo per la produzione di birre analcoliche.


Feldschlösschen è una grande azienda del beverage, operante in posizione di leadership sul mercato svizzero sia nel comparto birre che in quello delle bevande analcoliche. L’azienda, fondata 130 anni fa, è passata sotto il controllo del gruppo danese Carlsberg fin dal 2000. La Birreria Feldschlösschen di Rheinfelden è famosa anche per la particolare architettura dello stabilimento che, in effetti, ha la forma di un grande castello. La birreria svizzera è diventata, tra l’altro, il centro di competenza mondiale Carlsberg per le birre analcoliche. Tanto è vero che in occasione degli ultimi Europei di Calcio, sponsorizzati da Carlsberg, lo sviluppo e la produzione della nuova birra analcolica Carlsberg è stato affidato proprio alla birreria svizzera.

Da allora la Carlsberg analcolica è entrata stabilmente nel portfolio prodotti dell’azienda elvetica. Si tenga conto che nel frattempo la Carlsberg è diventata sponsor anche della squadra di calcio della Svizzera e sarà ancora sponsor dei prossimi Europei di Calcio 2008 che si terranno per l’appunto in Svizzera ed Austria. Alla notizia del lancio dell’analcolica nel nostro paese ci si aspettava, quindi, che la marca prescelta fosse proprio Carlsberg ed, invece, con grande sorpresa il management italiano ha optato per il marchio Feldschlösschen che, a parte le difficoltà di pronuncia per il consumatore italiano, di certo non ha nel nostro paese la notorietà e l’immagine di Carlsberg.

La nuova birra è caratterizzata da un delicato aroma di malto che anticipa il suo sapore corposo, con tasso alcolico di solo 0,5 gradi e il pratico tappo a vite. La nuova analcolica della Carlsberg è disponibile in Italia nel formato bottiglia da 33cl e viene commercializzata sia nel canale HoReCa che nella GDO. Inoltre la nuova analcolica viene lanciata in Italia con un elemento di servizio: il ‘bollo segnatemperatura’, presente sulla parte anteriore dell’etichetta, dove appare un cubetto di ghiaccio profilato di azzurro, quando la birra è alla temperatura ideale per essere degustata al meglio delle sue potenzialità.

Infoflash Beverfood su CARLSBERG ITALIA
La Carlsberg ha iniziato a produrre e distribuire birra in Italia nel 1975 in collaborazione con Industrie Poretti, allora diretta dalla famiglia Bassetti. Nel 1982 Carlsberg ha acquistato il 50% di Industrie Poretti ed il rimanente 50% è stato acquistato nel 2002; nel frattempo la società è diventata Carlsberg Italia. La società controlla anche un importante network distributivo (T & C) operativo soprattutto nel canale horeca. Secondo la relazione degli amministratori del gruppo Carlsberg, nel 2006 la controllata Carlsberg Italia ha realizzato vendite per 1,4 milioni di ettolitri, mantenendo la 3° posizione a quantità sul mercato italiano con una quota tra il 7 e l’8%. Ma la situazione economica insoddisfacente ha spinto la capogruppo a prendere immediate misure: da inizio 2007 è stato nominato un nuovo Amministratore Delegato per Carlsberg Italia in persona di Boguslaw Bartczak, e, sempre a inizio 2007, Carlsberg ha annunciato di voler razionalizzare la propria struttura produttiva concentrando la produzione nel solo stabilimento di Induno Olona (VA) e di cedere, quindi, quello di Ceccano nel Lazio. Il portfolio prodotti della Carlsberg Italia è composto dai seguenti marchi: Carlsberg, Tuborg, Holsten, Splügen, Poretti, Bock 1877, Carlsberg Elephant, Carlsberg Special Brew, Castlemaine XXXX, Devil’s Kiss, Super Devil’s Kiss, Tetley’s, Tucher, Celis ed –ora- anche Feldschlösschen. Per ulteriori informazioni: Ambito5 tel. 02 36556770 paolo.possenti@ambito5.comsenia.poletti@ambito5.comfederico.broggi@ambito5.com ed inoltre: www.carlsberg.it & www.carlsberg.com

Bevernews elaborata sulla base di dati e documenti aziendali e di informazioni sulla stampa economica e settoriale – ©BEVERFOOD Srl La presente bevernews può essere ripresa su altri media solo a condizione di citare in chiaro la fonte: bevernews® di www.beverfood.com

LE ALTRE BEVERNEWS DELLA SEZIONE: -> BIRRE

Presentazione dell’annuario birre-> ABIR

Per scaricare il modulo d’ordine clicca -> QUI

Ora è anche disponibile la copia in pdf dell’annuario da caricare sul proprio pc. Il pdf consente la consultazione immediata dell’annuario sul pc, l’utilizzo di rapidi strumenti di ricerca ed il linkaggio diretto ad oltre 1.000 siti web birrari.

Banchedati excel csv contatti email aziende beverage e food

Resta sempre aggiornato! Iscriviti alla Newsletter


Annuario Birra Birritalia beverfood

Scrivi un commento

due × 2 =