Pinterest LinkedIn

I campionati del mondo della spumantistica internazionale vedono il dominio dell’Italia. Questo il responso dei risultati annunciati dal concorso Champagne & Sparkling Wine World Championships, che vedranno la premiazione il prossimo 2 novembre a Londra. Sono state assegnate un totale di 170 medaglie d’oro e 218 medaglie d’argento, per un contest come il CSWWC giunto alla decima edizione, riconosciuto come il concorso di vini spumanti più duro e prestigioso del mondo, rispettato a livello globale per il suo rigoroso processo di valutazione e giudici specialisti in spumanti.

Su un panel di 1000 spumanti provenienti da 19 paesi diversi giudicati in 11 giorni presso il Goodnestone Park, l’Italia ancora una volta ha conquistato la vetta della classifica per il maggior numero di medaglie trionfanti con 74 medaglie d’oro e 117 d’argento. Segue la Francia che ha portato a casa 43 medaglie d’oro e 48 medaglie d’argento, mentre l’Inghilterra ha conquistato il terzo posto nella classifica delle medaglie con 11 medaglie d’oro e 15 d’argento, seguita da vicino da Australia e Spagna che hanno ottenuto ciascuna 11 medaglie d’oro e 11 medaglie d’argento per i rispettivi paesi.

L’Italia e la Francia continuano a dominare in termini di numero di iscrizioni, che ricevono interesse da paesi e regioni di tutto il mondo, nell’edizione 2023 il concorso ha ricevuto iscrizioni da più di 40 diverse regioni in tutto il mondo. “In oltre 10 anni, questa competizione ha stabilito al di là di ogni dubbio chi sono i migliori spumanti di tutto il mondo con i loro vini che vincono costantemente i massimi onori, ma ogni anno porta successo per nuove regioni e nuovi produttori in regioni consolidate– le parole di Tom Stevenson, fondatore e presidente del CSWWC, ha commentato.

Guardando nel dettaglio la performance delle bollicine italiane, Il Trentodoc domina il medagliere italiano, con 26 ori, di cui 9 conquistati da Ferrari Trento, cantina italiana più premiata ancora una volta ha vinto il titolo come miglior produttore del concorso. Segue in classifica a ruota la Franciacorta con 21 ori, poi via via tutte le denominazioni della spumantistica nostrana, a partire dal territorio del Conegliano Valdobbiadene Prosecco Superiore Docg, Alta Langa, Asti, Lambrusco, oltre ad una rappresentazione delle bollicine autoctone specialmente made in Sud.

INFO www.champagnesparklingwwc.co.uk/results/

Tu cosa ne pensi? Scrivi un commento (0)

Resta sempre aggiornato! Iscriviti alla Newsletter


Scrivi un commento

5 × 2 =

Per continuare disattiva l'AD Block

La pubblicità è fondamentale per il nostro sostentamento e ci permette di mantenere gratuiti i contenuti del nostro sito.
Se hai disattivato l'AD Block e vedi ancora questo messaggio ricarica la pagina