Pinterest LinkedIn

Quando parliamo di yogurt vegetali facciamo riferimento a una particolare tipologia di prodotti che è adatta ad essere inserita nella dieta alimentare sia di vegani che di intolleranti al lattosio. Questi yogurt, alternativi a quelli definiti ‘tradizionali’, oltre a eliminare il problema dell’intolleranza al lattosio spesso sono anche meno grassi. Sono soliti contenere una quantità importante sia di proteine vegetali che di fibre, quindi sono in grado di assicurare l’apporto energetico necessario al benessere del nostro organismo. Rispetto ai prodotti realizzati con il latte, gli yogurt vegetali sono anche più leggeri: le calorie risultano infatti ridotte, a parità di grammi. D’altro canto, vi è una carenza invece di calcio e di vitamina D, sostanze che potranno però essere integrate nel contesto della dieta nel suo complesso.

Alimenti amici della linea, adatti a ogni ora del giorno

Gli yogurt vegetali sono amici della nostra linea poiché hanno un ridotto contenuto di zuccheri e in commercio ne esistono moltissimi tipi diversi. Sono buoni e gustosi, perfetti per accompagnarci nel rito della colazione oppure come spuntino spezza fame di metà mattina o nel pomeriggio. Il brand leader di settore Isola Bio, per esempio, propone yogurt vegetali al gusto stracciatella, avena e cocco ma anche mango. Alcuni di questi prodotti alternativi agli yogurt tradizionali sono inoltre perfetti per essere inseriti nella dieta alimentare delle persone che soffrono di celiachia. Il riferimento è in particolar modo ai gusti cocco, mango e stracciatella mentre invece contengono glutine gli yogurt vegetali con estratto di avena. Ad ogni modo, sarà corretto precisare come proprio lo yogurt di avena si offra quale alleato di coloro i quali soffrano di problematiche e disturbi ai reni oppure di colesterolo alto. Si offre quale interessante fonte di vitamine e in particolare di vitamina E, che aiuta a mantenere sempre bello e sano l’aspetto della nostra pelle. Per quanto riguarda poi le modalità di conservazione degli yogurt vegetali, il consiglio è quello – una volta aperti – di consumare i prodotti entro un paio di giorni al massimo e nel frattempo tenerli in frigorifero.

Adatti a celiaci, intolleranti al lattosio, vegani e vegetariani

E’ importante controllare sempre l’etichetta dei prodotti che si vogliono acquistare e, in particolar modo, sarà necessario verificare che nello yogurt non siano presenti zuccheri aggiunti proprio per massimizzare l’effetto benefico sull’organismo quando si segue una dieta. L’assenza di grassi di origine animale rende gli yogurt vegetali adatti sia alle persone con disturbi alimentari che a coloro che vogliano mantenere il peso sotto controllo, così come anche a quanti seguono una dieta vegana e ovviamente vegetariana. Vediamo quali sono in sintesi le caratteristiche principali degli yogurt vegetali, sottolineando come prima cosa l’interessante azione di salvaguardia del nostro sistema immunitario (grazie all’azione dei batteri probiotici). Viene inoltre assicurato un miglioramento del metabolismo, che si combina con il ridotto apporto di calorie cui abbiamo fatto cenno. Non ci sono coloranti, né conservanti o aromi: gli ingredienti sono naturali al 100%.

Tu cosa ne pensi? Scrivi un commento (0)

Resta sempre aggiornato! Iscriviti alla Newsletter

Scrivi un commento

sedici − 2 =

Per continuare disattiva l'AD Block

La pubblicità è fondamentale per il nostro sostentamento e ci permette di mantenere gratuiti i contenuti del nostro sito.
Se hai disattivato l'AD Block e vedi ancora questo messaggio ricarica la pagina