Pinterest LinkedIn

Con il lancio sul mercato della nuova specialità Mad Callista, Craftwerk Brewing aggiunge una novità al suo portafoglio di prodotti già comprendente le seguenti tipologie: Hop Head IPA7 American India Pale Ale, Dark Season Sweet Stout, Holy Cowl Belgian Style Tripel, Skipping Stone Summer Ale e Tangerine Dream Single Hop Pale Ale.

stage_5_madcallista_934x480px

Per la nuova birra, che ha una densità di estratto del 9,9% e un contenuto alcolico di 3,9% vol., viene utilizzato per la prima volta un tipo di luppolo che ha prestato anche il suo nome alla birra: “Callista”. Esso dona alla birra un gusto fresco, delicatamente fruttato, che sa di frutti tropicali come il maracuja e il litschi, ai quali si aggiunge una nota di uva spina. I prodotti verranno offerti nella pratica confezione a perdere da 12 bottiglie. I titolari di locali saranno così in grado di mettere a punto una selezione personalizzata di craftbier, creandola specificatamente in base alle preferenze della propria clientela. La nuova Mad Callista sarà disponibile inoltre, a partire da settembre, anche nel fusto da 15 litri, consentendo ai titolari di locali di offrire ai propri clienti il gusto perfetto di birra appena spillata. Anche la Holy Cowl è ora disponibile in fusto.

Con la nostra nuova “trasgressiva” Craftwerk Mad Callista e l’offerta anche a bar e ristoranti, il marchio farà quest’anno due importanti passi”, spiega Jan Niewodniczanski, fondatore Craftwerk e Direttore Tecnologia e Ambiente di Bitburger Braugruppe. “Potenzieremo inoltre le nostre esportazioni in paesi come l’Italia, la Spagna, il Portogallo e la Slovenia. Oltre agli appassionati di craftbier, vogliamo in futuro anche convincere gli altri consumatori dell’elevata qualità e della creatività della nostra craftbier”, conclude Niewodniczansk che presta la sua faccia e la sua firma alla nuova campagna di Craftwerk realizzata con lo slogan “Da e per individualisti”. Un grande appassionato di craftbier, Niewodniczanski parteciperà anche in futuro, insieme al mastro birraio Stefan Hanke e Martin Rederlechner Sales & Marketing Director South Europe e Latin America, a selezionate fiere ed eventi, aiutando nella mescita della birra e rispondendo alle domande di tutti gli interessati.

SU CRAFTWERK BREWING

Dal 1990 nel birrificio-pilota di Bitburger Braugruppe si testano e ottimizzano, anno dopo anno, le materie prime, le varianti di gusto e i processi produttivi delle nuove birre. E non sono state poche le birre “trasgressive” che sono nate in questo birrificio di prove e specialità e che hanno incontrato l’approvazione di una crescente cerchia di appassionati. In questo birrificio per prove di Bitburger Braugruppe è nata la Craftwerk che si è presentata per la prima volta al pubblico nell’estate del 2013 con tre prodotti del marchio Craftwerk Brewing. Oggi fanno parte del portafoglio di prodotti sei diversi tipi di birra: Hop Head IPA7 American India Pale Ale, Dark Season Sweet Stout, Holy Cowl Belgian Style Tripel, Skipping Stone Summer Ale, Tangerine Dream Single Hop Pale Ale e Mad Callista.

Troverete qui ulteriori informazioni su Craftwerk Brewing: www.craftwerk.de

Tu cosa ne pensi? Scrivi un commento (0)

Resta sempre aggiornato! Iscriviti alla Newsletter


Annuario Birra Birritalia beverfood

Scrivi un commento

tredici + 18 =

Per continuare disattiva l'AD Block

La pubblicità è fondamentale per il nostro sostentamento e ci permette di mantenere gratuiti i contenuti del nostro sito.
Se hai disattivato l'AD Block e vedi ancora questo messaggio ricarica la pagina