Pinterest LinkedIn

All’insegna di questa affermazione Dersut Caffè ha ricevuto il riconoscimento CSR (Corporate Social Responsibility) dallo Sportello CSR e Ambiente della Camera di Commercio di Treviso e Belluno. Il riconoscimento, ottenuto grazie alla collaborazione con il  Progetto Ricrearti, è stato conferito per l’attività socialmente utile che ha visto fondere l’aspetto ambientale per il riutilizzo dei materiali e sociale per il coinvolgimento di due associazioni che operano con persone svantaggiate (Associazione il Pesco e Associazione Piccola Comunità).

 

Scarica Gratis l'ebook annuario Coffitalalia con tutti gli operatori del settore caffè italia

 

Riutilizzando infatti materiali destinati al macero quali calendari degli anni passati, ritagli di bobina utilizzata per il confezionamento, sacchi di juta e roll up pubblicitari sono nate delle originali creazioni artigianali: buste, portachiavi e sottobicchieri che l’azienda utilizzerà per diffondere l’importanza di riutilizzare le risorse aziendali rispettando l’ambiente e sostenendo l’operato delle associazioni.

“Ci piacerebbe in futuro attivare un progetto virtuoso e di economia circolare: recuperare i sacchetti che contengono originariamente il caffè tostato presso alcuni nostri punti vendita per dare loro nuova vita. Un progetto di economia circolare che permette di ottimizzare e valorizzare i materiali trasformandoli  in una nuova risorsa abbassando l’impatto ambientale dei locali aderenti e quindi anche ipotetiche spese sostenute per lo smaltimento dei materiali” conferma la Dott.ssa Giulia Caballini Marketing Manager dell’azienda.

 

Databank torrefatori torrefazioni caffè Dati Excel xls csv tabella campi indirizzo email sito web

 

Lara e Giulia Caballini si dichiarano soddisfatte di sostenere Ricrearti: “questa iniziativa ci permette di dimostrare come per Dersut siano fondamentali l’aiuto al prossimo, il rispetto dell’ambiente e il sostegno delle associazioni e quindi della coesione sociale.

Per ragioni di sicurezza legate all’emergenza Covid non si è potuta tenere la cerimonia ufficiale organizzata in presenza della fondatrice di Ricrearti, dei rappresentanti delle due associazioni e della Camera di Commercio di Treviso e Belluno. “Era infatti prevista una visita al nostro Museo del Caffè. Gli ospiti avrebbero così potuto completare la conoscenza dell’azienda attraverso le nostre guide specializzate: un viaggio alla scoperta dell’origine del caffè, dalla pianta alla tazzina. Un contesto, quello del percorso museale, che è esposizione storica con visite guidate  ma anche luogo di formazione  grazie ai corsi dell’ABCD Accademia Baristi Caffè Dersut. Ci piace pensare di poter dare come impresa un contributo alla valorizzazione del territorio cittadino  e alla cultura del caffè” conclude Lara Caballini.

“La conoscenza è uno strumento fondamentale per riqualificare la vita e sentirsi partecipi di un progetto e questa è proprio la finalità del progetto Ricrearti” sostiene Debora Basei ideatrice di questa consolidata iniziativa che affida alla creatività e al rispetto dell’ambiente la responsabilità sociale e di impresa.

 

+info: www.dersut.it
www.shop.dersut.it
www.dersutmagazine.it 

Scheda e news: Dersut Caffè S.p.A.

Tu cosa ne pensi? Scrivi un commento (0)

Vuoi un caffè sostenibile? Scegli Fairtrade!

Resta sempre aggiornato! Iscriviti alla Newsletter


Annuario Coffitalia Beverfood Caffè Italia torrefazionii aziende indirizzi

Scrivi un commento

venti − dieci =