Pinterest LinkedIn

Il potenziale di mercato per l’industria dei fornitori nei mercati europei rimane positivo. È così che la Federazione tedesca degli ingegneri (VDMA) ha valutato le prospettive alla conferenza stampa online per Drinktec 2022 (in programma dal 12 al 16 settembre a Monaco di Baviera).

Visita EXBERRY a drinktec - Hall A5 - Stand 452

Secondo la VDMA Food Processing and Packaging Machinery Association, il volume delle vendite globali di bevande analcoliche aumenterà del 19% a 848 miliardi di litri entro il 2026. L’associazione dei macchinari fa riferimento ai dati dell’istituto di ricerche di mercato britannico Euromonitor International. Anche nel caso delle bevande alcoliche, riporta ulteriormente il VDMA, i ricercatori di mercato di Euromonitor International prevedono che le vendite globali in volume cresceranno del 10% a poco meno di 270 miliardi di litri nel 2025 *.

LEGGI ANCHE: drinktec: tendenze nel settore delle bevande 2022

Dopo l’Asia, l’Europa è il mercato di vendita più forte per le bevande analcoliche. Secondo Euromonitor International, le vendite aumenteranno del 12% per un totale di 170 miliardi di litri nel periodo dal 2021 al 2026. L’Europa orientale rappresenta circa un terzo di questo consumo. Con un aumento del 16 percento, le vendite aumenteranno più fortemente che nei paesi dell’Europa occidentale (più il 10%). La categoria dell’acqua in bottiglia rappresenta circa la metà delle vendite totali di bevande analcoliche in Europa, seguita da bevande gassate e succhi di frutta. Il consumo di bevande analcoliche sarà guidato da una crescente consapevolezza della salute nei prossimi anni.

Le bevande senza zucchero o a ridotto contenuto di zucchero sono in voga. In alcuni paesi europei, una tassa sullo zucchero è già stata implementata – ad esempio in Francia, Portogallo, Regno Unito e Irlanda. Le bevande a base di tè e le bevande energetiche continuano a guadagnare popolarità: le vendite in queste due categorie cresceranno rispettivamente del 18 e del 29% entro il 2026. Europa, Germania, Italia, Francia, Russia e Turchia sono stati i principali mercati nel 2021. Sono seguiti nell’ordine da Spagna, Regno Unito, Polonia, Ucraina e Romania.

Le vendite di bevande alcoliche dovrebbero aumentare di un totale dell’8% a 74 miliardi di litri entro il 2025, secondo Euromonitor International. La Germania è stata anche il mercato più forte per il consumo di bevande alcoliche nel 2021, seguita da Russia, Regno Unito, Spagna e Francia.

 

 

Secondo le stime VDMA, l’aumento del consumo di bevande analcoliche e alcoliche si tradurrà in ulteriori investimenti in macchinari e attrezzature per stabilire ed espandere le capacità produttive.

+info: drinktec.com

Scheda e news: Drinktec

Tu cosa ne pensi? Scrivi un commento (0)

Nino Negri Vigna Francia - Valtellina Superiore - Vite di Roccia - Segui su Instagram

Scrivi un commento

7 + 2 =