Pinterest LinkedIn

Una birra celebrativa che nasce per festeggiare una delle più amate e longeve fabbriche di birra in Europa; uno spirito focoso dalla grazia che solo 150 anni di storia possono portare. Duvel 6,66, novità assoluta nel catalogo Interbrau, arriva in due esclusivi formati: nella classica bottiglia da 33 cl, che affiancherà le immancabili Duvel Belgian Strong Blond classica (disponibile in 33 cl e 75 cl), Duvel Tripel Hop Citra e Duvel Triple Hop Cashmere (entrambe disponibili in 33 cl), e nel fusto da 20 litri, unica referenza in fusto del birrificio, in esclusiva per il canale Ho.Re.Ca.

Belgian Blonde Ale fresca e delicata, Duvel 6,66 ha un corpo rotondo dall’aroma piacevolmente fruttato. Con un gusto equilibrato e rinfrescante strutturato come da tradizione Duvel a partire dai luppoli nobili Saaz e Styrian Golding, alla sua preparazione vengono poi aggiunte in dry hopping altre quattro varietà di luppolo con un tocco di scorza d’arancia che le dona note aspre e moderne ed una maggiore scorrevolezza rispetto alla classica Duvel. A questo distintivo mix si devono il nome ed il particolare tenore alcolico di 6,66 gradi che caratterizza questa birra: una gradazione decisa ed irriverente come la sua personalità, ma sempre estremamente accessibile.

Rifermentata in bottiglia secondo l’antica tecnica che ha fatto scuola in tutto il mondo con Duvel classica, questa Blonde Ale piacevolmente velata si caratterizza per un caldo colore dorato ripreso anche dai colori dell’etichetta che ne rispecchia il carattere fresco ed elegante. In linea con lo spirito che da oltre un secolo anima la grande famiglia di Duvel, la sua leggerezza e la sua audacia raccontano di un profondo rispetto per la tradizione sempre rivolto verso innovazione e rinnovamento.

Da gustare fresca in calice tulipano, Duvel 6,66 è versatile anche negli abbinamenti, accostandosi bene tanto a fritti di verdura, insalate di mare e piatti a base di pesce crudo, e formaggi. Particolarmente indicata per accompagnare sapori freschi e leggeri, questa birra dal finale erbaceo è ottima da gustare con pizze agli asparagi, bresaola rucola e grana e verdure.

Le novità Interbrau non finiscono qui: non perdertene nemmeno una leggendo i prossimi articoli!

+Info: www.interbrau.it

Scheda e news: INTERBRAU S.p.A.

Tu cosa ne pensi? Scrivi un commento (0)

Resta sempre aggiornato! Iscriviti alla Newsletter


Annuario Birra Birritalia beverfood

Scrivi un commento

cinque × 1 =