Redazione Beverfood.com
| Categoria Notizie Distribuzione - Ristorazione | 3594 letture

FORMIND: report andamento del mercato dei consumi fuori casa a maggio 2017

Fuori Casa Consumi Formind Ristorazione Report Fuori Andamento Mercato Maggio Casa

Casa Ristorazione Report Mercato Andamento Formind Consumi Maggio Fuori Fuori Casa

L’andamento dei consumi fuori casa al 31 maggio 2017, evidenzia un mercato in sostanziale parità rispetto al 2016, con una crescita a valore di circa il 2%. La curva dei consumi di questi primi mesi del 2017 presenta un andamento opposto all’anno precedente.

L’anno apre con una performance a volumi negativa, di circa il 3% rispetto al pari periodo.
La domanda del consumatore, in crescita, rimonta il gap nei primi 5 mesi.

  • La Pasqua, posposta rispetto al 2016, ne alloca diversamente i consumi nei primi 4 mesi .
  • Il mese di maggio con una climaticità favorevole nella seconda parte consente di raggiungere il pareggio verso il 2016.

Il valore del mercato, contrariamente allo stesso periodo del 2016, si assesta sin da marzo al +2% e rimane costante nel periodo recuperando l’ inflazione che ritorna ad affacciarsi sul mercato.

L’andamento dei consumi nelle diverse aree geografiche

Acqua minerale: positivo l’andamento del mercato nazionale, flessione dei consumi al sud. In aumento i consumi dei formati vetro e pet
Aperitivi: negativo l’andamento del mercato nazionale, crescita dei consumi al nord. Stabili i consumi del formato da litro in flessione i consumi dei monodose.
Bibite: negativo l’andamento del mercato nazionale. Flettono i consumi delle bibite carbonate, stabili al nord i consumi delle bibite no gas, significativa flessione del dispensing.
Birra: stabili i consumi nazionali, crescita dei consumi al nord, stabili al centro in flessione al sud. Leggermente in flessione la spina, negativi gli andamenti al centro e al sud.
Energy: negativi i consumi nazionali, flessione diffusa su tutto il territorio. E’ ragionevole ipotizzare un atteggiamento non positivo del consumatore verso il prodotto, influenzato anche da un diverso modo di bere mixato.
Spirits: positivo l’andamento nazionale, bene le diverse categorie, ad eccezione della Vodka fruttata, stabili i liquori dolci e le creme.
Succhi di frutta: negativo l’andamento nazionale, ad eccezione dell’Alto Adige crescita dei formati a vetro a rendere. Flettono gli altri formati ed i prodotti di servizio per la miscelazione.
The: negativo l’andamento nazionale, flessione diffusa su tutto il territorio e in generale sui principali gusti, tiene qualche gusto di nicchia.
Vino: positivo il mercato nazionale, leggera flessione al sud. In generale l’andamento potrebbe essere maggiormente positivo soprattutto per la categoria dei bianchi, frenata da una crescita significativa del prezzo medio all’acquisto.

Andamento canali di consumo

  • Bar: negativo l’andamento nazionale del bar, positivo l’andamento dei consumi al nord, negativi i consumi al centro e al sud. Positivo viceversa l’andamento nazionale del bar notturno, positivi i consumi al nord e al centro, consumi negativi al sud.
  • Ristorazione: positivo l ’andamento nazionale della ristorazione, positivo l’andamento dei consumi al nord e al centro, negativi i consumi al sud. Positivo l’andamento nazionale della pizzeria , positivi i consumi al nord e al centro, consumi stabili al sud.
  • Discoteche: negativo l’andamento nazionale delle discoteche, positivo l’andamento dei consumi al nord, negativi i consumi al centro e al sud.

Momenti di consumo

Colazione: stabili i consumi nel periodo, maggior attenzione del consumatore verso nuove tipologie di prodotti, infusi, ginseng, centrifugati bene anche la croissanterie.
Pranzo: in aumento i consumi legati alla pausa lavoro, soprattutto nel bar che sottrae consumi alla ristorazione tradizionale. Buona la propensione del consumatore ma grande attenzione al posizionamento dell’offerta sia in termini di prezzo che di proposta qualitativa. Forte crescita del bio e del vegano.
Aperitivo: in aumento i consumi. Buona propensione del consumatore, che
ricerca sempre più un offerta qualitativa sia in termini di prodotto che di
servizio. In crescita il mondo del vino e delle bollicine.
Cena: stabile o in leggera flessione il consumo nei giorni feriali, interessante ripresa dei consumi nei giorni festivi, crescita della domanda nei giorni del venerdì e del giovedì. La crescita dei consumi non coinvolge significativamente la ristorazione tradizionale. Bene il ritorno della famiglia nel mondo pizzeria, in decisa crescita i consumi al pub.
Dopocena: flettono i consumi tranne che nel nord. Atteggiamento fortemente riflessivo del consumatore che sembra prediligere alle discoteche tradizionali, locali di forte tendenza, o in generale locali dove è possibile consumare sentendo musica possibilmente dal vivo. La stagione estiva e l’apertura dei locali stagionali riequilibrerà maggiormente l’andamento a favore delle discoteche.

Conclusioni e macro tendenze

Lo scenario dei primi mesi dell’anno riflette quanto anticipato dalla nostra società in occasione dell’ evento annuale Mind Observatory Marketing ed.2016, che si è tenuto, itinerante, in tutta Italia tra novembre e dicembre dello scorso anno, coinvolgendo le più importanti aziende del settore.

Il quadro generale confermato dal rapporto Istat di aprile, vede il paese in leggera ripresa e con un’inflazione speculare all’aumento rilevato dalla nostra Società. Tuttavia è innegabile che i consumi nel fuori casa segnino ancora il “passo”. Ciò a nostro giudizio è dovuto principalmente ad un nuovo modo di porsi del consumatore, maggiormente consapevole ed attento, disponibile a spendere di più a fronte di una maggiore qualità e servizio, ma lontano dagli eccessi e dagli sprechi.

Nonostante gli andamenti non particolarmente performanti del totale mercato, il consumatore si dimostra maggiormente reattivo rispetto al pari periodo del 2016, potremmo definirlo maggiormente prudente. Aumenta se può il numero di uscite settimanali, ma lascia inalterato il budget. L’andamento climatico non particolarmente favorevole dei primi mesi è stato certamente un’ulteriore freno ai consumi.

Per il prosieguo dell’anno confermiamo le valutazioni già espresse nell’ambito del Mind Observatory Marketing 2016, sezione Preview, sia per l’andamento turistico del 2017, che per l’andamento della domanda interna che ad una valutazione legata al quadro climatico.

Rimandiamo come di consueto al Mind Observatory Market ed. 2017 che , oltre alla disamina dei consumi 2017 fornirà una previsione di chiusura dell’anno in corso e una Preview del 2018 elaborata mediante la Piramide dei consumi, strumento che rileva, su un panel stabile di oltre 3000 consumatori, tendenze ed atteggiamenti a divenire.

Quest’anno, in occasione del ventesimo anniversario della nostra Società, il Mind Observatory Market avrà una durata più ampia consentendo l’iscrizione di un maggior numero di aziende. E’ possibile contattarci inviando una mail a mom2017@formind.it per accreditarsi e bloccare una data, tra quelle disponibili, nel periodo dal 20 novembre al 7 dicembre 2017, e richiedere l’organizzazione dell’evento presso la propria azienda.

Contatti
Telefono – 06 90405209
E-Mail: mom2017@formind.it
www.formind.it

+ COMMENTI (0)

Banchedati excel csv contatti email aziende beverage e food

Resta sempre aggiornato! Iscriviti alla Newsletter

Maggio Andamento Fuori Report Casa Consumi Mercato Ristorazione Fuori Casa Formind

Tags/Argomenti: , ,

ARTICOLI COLLEGATI:

Away from home: tutte le novità di Lavazza a HostMilano

Away from home: tutte le novità di Lavazza a HostMilano

18/10/2019 - Lavazza torna protagonista ad Host, la fiera punto di riferimento per il mondo dell’ospitalità che giunge alla 41° edizione e che si terrà a Milano dal 18 al 22 ottobre. ...

M.O.M. by Formind, la chiave di lettura dei principali fenomeni di mercato

M.O.M. by Formind, la chiave di lettura dei principali fenomeni di mercato

24/09/2019 - Come ogni anno Formind rende pubblico il Mind Observatory Market, lo strumento che fornisce il quadro dei consumi del mercato fuori casa e dell’atteggiamento del consumat...

Record per la ristorazione italiana. Boom di ristoranti etnici e food delivery

Record per la ristorazione italiana. Boom di ristoranti etnici e food delivery

17/03/2019 - Ogni giorno chiudono 34 ristoranti. Il 2018 si delinea come un anno dalle due facce: da una parte quello del record di consumi degli italiani fuori casa con 85 miliardi d...

Löwengrube, la catena di ristoranti in stile bierstube bavaresi mira al raddoppio dei punti vendita

Löwengrube, la catena di ristoranti in stile bierstube bavaresi mira al raddoppio dei punti vendita

25/02/2019 - La catena chiude il 2018 con un fatturato pari a 13,5 milioni di euro e un +35% di crescita percentuale anno su anno della rete e prevede l’apertura di 20 locali e 12 wag...

IEG: torna Golositalia, la piattaforma di business degli operatori Ho.Re.Ca del Nord Ovest

IEG: torna Golositalia, la piattaforma di business degli operatori Ho.Re.Ca del Nord Ovest

05/02/2019 - Conto alla rovescia per GOLOSITALIA 2019. La manifestazione internazionale che Italian Exhibition Group dedica ai professionisti della ristorazione del Nord Ovest si terr...

Rapporto Ristorazione 2018: cresce la consapevolezza dell’alimentazione come fonte di salute

Rapporto Ristorazione 2018: cresce la consapevolezza dell’alimentazione come fonte di salute

01/02/2019 - I nuovi stili alimentari degli italiani Meno tempo dedicato al cibo, ma cresce la consapevolezza dell’alimentazione come fonte di salute e benessere [beverbanners tip...

Tra ristoranti robotici e superfood, i 7 trend del mangiare fuori previsti per il 2019

Tra ristoranti robotici e superfood, i 7 trend del mangiare fuori previsti per il 2019

02/01/2019 - TheFork, piattaforma leader per la prenotazione di ristoranti in Europa, ha collaborato con Doxa, società di ricerche di mercato internazionale per uno studio sulle tende...

Aggiungi un commento

Se il commenti appena inviati non appaiono subito, si prega di aggiornare la pagina (tasto F5) per eliminare la precedente cache salvata della pagina.
Se il commenti appena inviati non appaiono subito, si prega di aggiornare la pagina (tasto F5) per eliminare la precedente cache salvata della pagina.

quindici + 16 =