Pinterest LinkedIn

È un mercato che nel nostro Paese cresce a doppia cifra in volume (+75,3% nei primi sei mesi del 2022 sullo stesso periodo del 2021*) e in valore (+87,3%*). Parliamo del gin, il distillato più amato dalla Regina Elisabetta, che da Buckingham Palace – e dall’Inghilterra in generale – ha rapidamente conquistato i locali di tutto il mondo, soprattutto per la sua versatilità in miscelazione. A settembre l’Italia celebra questo distillato con “theGINday 2022”, decima edizione del grande evento sul mondo del gin, rivolto a bartender, professionisti del settore e gin lover – in programma domenica 11 e lunedì 12 settembre a Milano (SuperStudio, via Tortona 27) – dove Edgar Sopper, il London Dry Gin di Gruppo Montenegro, irromperà con il suo stile irriverente, tipico del mondo British, per mostrare il lato più autentico e non convenzionale della brit culture. A partire dall’8 settembre, inoltre, Edgar Sopper parteciperà a “theGINWeek” (evento che farà da cornice a theGINDay fuori dagli spazi di SuperStudio fino al 12 settembre) con una drink list dedicata in 4 locali milanesi per altrettante serate. Un’onda lunga, quindi, destinata a proseguire fino alla Milan Fashion Week, quando i cocktail a base di gin saranno i protagonisti di tutti i locali della notte meneghina e delle più feste più in voga. 

“Frutto dell’expertise della più antica distilleria d’Inghilterra dichiara Gianluca Monaco, Marketing & New Business Director di Gruppo Montenegro –, Edgar Sopper rappresenta la voce fuori dal coro nel variegato panorama dei gin che rende omaggio alla cultura inglese, da sempre ammirata dagli italiani, grazie anche al simbolo che lo caratterizza. Vale a dire l’omonimo corvo imperiale che con la sua sagacia si finse morto per prendersi gioco del guardiano della Torre di Londra. Senza dimenticare il pack originale e molto elegante di Edgar Sopper, ispirato alle imponenti vetrate di Kew Gardens, l’orto botanico simbolo di Londra”.

Il mondo UK rappresenta, infatti, storicamente per il nostro Paese e non solo, un luogo da cui arrivano le principali tendenze e mode. È stato così per la musica (ad esempio per il punk, con gruppi come i Sex Pistols), per alcuni capi di abbigliamento iconici come le Clarks e, addirittura, per i tagli di capelli estremi e super colorati. E negli anni la brit culture, complice soprattutto la Royal Family, è diventata protagonista anche quando si parla di gin. Un distillato che per la sua spiccata versatilità sta spopolando nei locali di tutto il mondo, Italia compresa, dove i consumi crescono a ritmi esponenziali e Edgar Sopper, con il suo stile British unico, ha già superato i 250 mila litri venduti a poco più di un anno dal lancio sul mercato.

Lo short drink Aviation

DOVE (E COME) GUSTARE EDGAR SOPPER PER DISTINGUERSI, IN MODO IRRIVERENTE, AL BANCONE E NEI LOCALI?

L’appuntamento sarà con theGinWeek, la settimana al via dall’8 settembre che anticipa theGINday, dove Edgar Sopper sarà protagonista di quattro serate in altrettanti locali milanesi con una drink list dedicata, che celebrerà due cocktail ispirati ai grandi classici IBA, “Aviation” e “Edgar Collins”, accanto all’intramontabile “Edgar Tonic”: BOB (8 settembre); Drinc Different (9 settembre); Lacerba (10 settembre); Chinese Box (12 settembre).  

Saranno, dunque, appuntamenti nel segno della scoperta e della convivialità, in vista della Milano Fashion Week (20-26 settembre), l’evento iconico della città di Milano, dove la parola d’ordine è “distinguersi”. E allora, perché non farlo anche al bancone del bar o nei locali più in voga? Basterà ordinare un Aviation, short drink vellutato e delicato, dal look sofisticato per la sua cromia viola, reinterpretato con Edgar Sopper.

Gianluca Monaco, Marketing & New Business Director di Gruppo Montenegro

 “Soddisfare le richieste dei bartender in fatto di nuove tendenze – prosegue Gianluca Monacoè l’obiettivo principale che caratterizza la strategia di crescita di Edgar Sopper. Un London Dry gin in linea con il più classico stile inglese che per caratteristiche, storytelling e design incarna perfettamente il DNA British, a volte ribelle. E proprio con questo identikit unico ci presentiamo a Milano, forti di un successo crescente tra consumatori e addetti ai lavori”.  

London Dry a 40% vol., Edgar Sopper è composto da 5 botanicals, accuratamente selezionate ed estratte in modo naturale: ginepro, angelica, coriandolo, limone e pepe di cubebe. Un bouquet ricco ed equilibrato (dove emerge la nota balsamica del ginepro) e un gusto secco, ma morbido e fragrante, lasciano sul palato una piacevole persistenza balsamica e tonica-dry che lo rendono l’ingrediente ideale tanto di classici long drink, quanto di versioni più ricercate e di nuove creazioni.

Edgar Sopper alla theGINWeek – Milano:

  • BOB (via Pietro Borsieri, 30) – 8 settembre
  • Drinc Different (via Francesco Hayez, 13) – 9 settembre
  • Lacerba (via Orti, 4) – 10 settembre
  • Chinese Box (Corso Garibaldi, 104) – 12 settembre

Per maggiori informazioni:
gruppomontenegro.com/benvenuto-gin-edgar-sopper-un-london-dry-gin-dal-cuore-italiano/

Scheda e news: Montenegro Srl

Tu cosa ne pensi? Scrivi un commento (0)

Joybrau - Birra Analcolica Proteica per gli sportivi - 7g e 15g proteine + 3g BCAA

Scrivi un commento

2 × quattro =