Pinterest LinkedIn

La bollicina rosé è ammaliatrice. Il colore evoca gioia di vivere, l’effervescenza finissima inebria i sensi. I profumi di piccoli frutti di bosco riconducono a memorie infantili. Il gusto elegante ed equilibrato, ma anche ricco e vinoso, lo rende perfetto non solo all’aperitivo: provatelo con un’insalata di gamberi rossi, un salume saporito, un secondo piatto ricco a base di carni bianche.

Databank Database Case Vinicole Cantine Dati Excel xls csv tabella campi indirizzo email sito web

A San Valentino il Rosé è necessario. Se è Franciacorta, ancora meglio. Berlucchi, che nel 1962 ideò il primo metodo classico rosato d’Italia, utilizza un metodo di vinificazione che preserva il delicato colore e i freschi profumi del vino. Il suo ’61 Rosé (prevalenza di Pinot Nero e due anni di affinamento sui lieviti) è già un must tra gli appassionati – e gli innamorati!

INFOFLASH/BERLUCCHI

Franco Ziliani, eletto a padre del Franciacorta dai vignaioli locali, ha condotto l’azienda nel nuovo Millennio, un territorio di nuove e coinvolgenti sfide. Al suo fianco è la seconda generazione, rappresentata dai figli Cristina, Arturo e Paolo, rispettivamente a capo della comunicazione, della produzione e dell’area commerciale di casa Berlucchi. In un contesto ancor più dinamico e competitivo rispetto agli Anni Sessanta del Novecento, i suoi discendenti dimostrano di aver ereditato la vocazione pionieristica dell’inventore del Franciacorta. A loro si deve infatti il lancio delle linee Berlucchi ’61 e di Palazzo Lana Riserva, ma soprattutto il rinnovamento totale del vigneto e della cantina con l’obiettivo della qualità totale e della sostenibilità. Oggi la Guido Berlucchi è un’azienda familiare fortemente radicata nel suo territorio e insieme alfiere del vessillo del Franciacorta e del made in Italy fuori dai confini nazionali, come testimonia la sua presenza a importanti momenti di celebrazione, uno su tutti il brindisi per l’Oscar come miglior film straniero a La Grande Bellezza. Nell’agire della nuova generazione e in tutti i collaboratori è viva la lezione di Ziliani, tuttora presidente dell’azienda: per raggiungere nuovi traguardi occorre credere nei propri sogni e lavorare sodo perché si avverino, facendo tesoro del passato ma guardando senza timori al futuro.

+ info:  Francesca Facchetti-Relazioni esterne e Ufficio Stampa francesca.facchetti@berlucchi.it

www.berlucchi.it

SCHEDA WEB E ALTRE NEWS BERLUCCHI

Scheda e news: Berlucchi

Tu cosa ne pensi? Scrivi un commento (0)

Resta sempre aggiornato! Iscriviti alla Newsletter


Scrivi un commento

20 − diciassette =