0
Pinterest LinkedIn

Granarolo, il secondo più grande gruppo lattiero caseario in Italia, ha chiuso l’esercizio 2019 con un fatturato di 1,317 miliardi di euro in crescita del 1,2%, un ebitida di 73 milioni e un utile netto di 13,3 milioni.

I PRINCIPALI RISULTATI DI VENDITA

I Ricavi Consolidati hanno raggiunto 1,317 miliardi di euro in aumento del 1,2% rispetto al 2018, presentano complessivamente un incremento di 16 milioni di euro. In un mercato italiano in calo del 3,1% a volume sul latte fresco (Fonte IRI), la società cresce del 6,5% in controtendenza grazie a un piano rilancio rivolto ad un consumatore sempre più attento agli aspetti nutrizionali e ambientali. La campagna di promozione del latte fresco, nella quale gli allevatori della filiera Granlatte Granarolo sono diventati i protagonisti, ha fatto leva principalmente sul benessere animale in allevamento certificato, sulla sostenibilità di una filiera visitabile e su un riposizionamento di prezzo. Bisogna ricordare anche che il gruppo ha da tempo diversificato nel settore dei cd, latti vegetali proprio per coprirsi dai rischi del calo della domanda del latte animale.

Le vendite del Gruppo sono tradizionalmente concentrate in Italia, (67,5% dei ricavi). I risultati derivanti dall’attività di internazionalizzazione sono molto positivi, oggi per Granarolo le vendite estere ammontano a 429 milioni di euro e pesano per il 33% del fatturato, rappresentando il 7,3% delle esportazioni nazionali del comparto Sui mercati esteri nel 2019 si è registrato un incremento del fatturato di 16 milioni di euro pari al +4%.  Questo sviluppo è favorito dal fatto che il mercato Made in Italy all’estero sia stato molto apprezzato.

L’innovazione di prodotto contribuisce oggi per il 20% del fatturato del Gruppo Granarolo ed è rappresentata da diversi prodotti a base latte, sui quali il Gruppo sta investendo in modo importante sia sul fronte commerciale, in Italia e all’estero, sia sul fronte infrastrutturale. Anche lo yogurt Yomo porterà delle novità di gusto e packaging per andare incontro a trend, gusto, sostenibilità e praticità.

 

Guida Guidaonline Bibite e Succhi Beverfood bevande analcoliche energy sport drink thè caffè freddi succhi nettari
GuidaOnline Bibite e Succhi Beverfood.com Bevande Analcoliche bibite mixology thè e caffè freddi energy sport drinks Succhi Nettari Bevande Frutta Funzionali Horeca Concentrati

 

I PRINCIPALI RISULTATI ECONOMICI

Il Margine Operativo Lordo (EBITDA), si attesta a 73 milioni di euro, pari al 5,5% dei ricavi, in riduzione rispetto al 2018 di 3,4 milioni di euro (-4,4%) ma sostanzialmente in linea con le previsioni aziendali. Il risultato netto dell’esercizio registra un utile pari a 13,3 milioni di euro, in decremento di 3,4 milioni di euro verso l’esercizio precedente.  L’Ebitda del Gruppo si è attestato a 73 milioni di euro, pari al 5,5% dei ricavi, in decremento rispetto al 2018 di 3,4 milioni di euro (- 4,4%).  L’Ebit si attesta a 27,4 milioni di euro, pari 2,1% dei ricavi di vendita, in decremento di 12 milioni di euro rispetto all’esercizio precedente Il Risultato netto dell’esercizio registra un utile pari a 13,3 milioni di euro. La Posizione Finanziaria Netta 2019 risulta pari a 161,8 milioni di euro, in incremento di 15,3 milioni di euro rispetto al 31 dicembre 2018.

 

Annuari Distribuzione Alimentare Catering Ingrosso Alimentare Italia Europa Agra Editrice
Annuari Distribuzione Alimentare Catering Ingrosso Alimentare Italia Europa Agra Editrice

 

GRUPPO GRANAROLO

Il Gruppo Granarolo, uno dei principali player dell’agroalimentare italiano, comprende due realtà diverse e sinergiche: una cooperativa di produttori di latte – Granlatte – che opera nel settore agricolo e raccoglie la materia prima – e una società per azioni – Granarolo S.p.A. – che trasforma e commercializza il prodotto finito e conta 14 siti produttivi dislocati sul territorio nazionale, 2 siti produttivi in Francia, 3 in Brasile, 1 in Nuova Zelanda, 1 nel Regno Unito ed 1 in Germania. Il Gruppo Granarolo rappresenta così la più importante filiera italiana del latte direttamente partecipata da produttori associati in forma cooperativa. Riunisce infatti oltre 600 allevatori produttori di latte, un’organizzazione di raccolta della materia prima alla stalla con 70 mezzi, 720 automezzi per la distribuzione, che movimentano 850 mila tonnellate/anno e servono quotidianamente circa 50 mila punti vendita presso i quali 20 milioni di famiglie italiane acquistano prodotti Granarolo.

La missione del Gruppo all’estero è di esportare la tradizione di prodotti Made in Italy, anche uscendo dal perimetro dairy. Granarolo ha infatti diversificato il proprio portafoglio negli ultimi anni. Il Gruppo si avvale di controlli qualità esterni svolti da enti di certificazione internazionale qualificati e garantiti dall’International Food Standard (IFS), dal British Retail Consortium (BRC) e dall’EU Organic Food Certification (CCPB). Dal 2002, il processo produttivo è certificato dal sistema di gestione qualità ISO 9001. Il Gruppo Granarolo conta 2.772 dipendenti al 31/12/2019. Il 77,48% del Gruppo è controllato dal Consorzio Granlatte, il 19,78% da Intesa Sanpaolo, il restante 2,74% da Cooperlat. Nel 2019 il Gruppo ha realizzato un fatturato di oltre un miliardo e 300 milioni di Euro.

+Info: www.gruppogranarolo.itmyriam.finocchiaro@granarolo.it

Beltè - più buono non ce n'è - Tè con infuso di frutta in acqua minerale naturale

Resta sempre aggiornato! Iscriviti alla Newsletter

Scrivi un commento

19 − 15 =