0
Pinterest LinkedIn

Il birrificio Hirter presenta due specialità del suo portfolio con un disegn particolare in esclusiva per il mercato italiano: Hirter Bock e Hirter 1270er.

Annuario Birre Italia Birritalia Beverfood.com
Annuario Birra Italia Birritalia beverfood.com

Hirter Bock
Alcol: 7,0 % vol. | Gradi sacc.: 16,0°
Questa specialità si distingue dalle altre birre non solo per l’elevato grado alcolico ma anche per i suoi lunghi tempi di maturazione (minimo 5 mesi). La Hirter Festbock inizialmente si presenta estremamente amabile al palato e poi sviluppa un retrogusto armonico e leggermente amaro nonostante gli elevati gradi saccarometrici.
La Hirter Bock si contraddistingue per la sua colorazione particolarmente chiara e il suo profumo pulito.

 

Hirter 1270er
Alcol: 4,9 % vol. | Gradi sacc.: 11,9°
Seguendo antiche ricette è stata riportata in vita una birra forte tradizionale e naturale che si adatta ai gusti di oggi. La Hirter 1270 deve il suo colore inconfondibile al malto caramellato leggermente tostato. I tempi di lagherizzazione e maturazione particolarmente lunghi fanno della Hirter 1270 una specialità molto particolare per tutti i palati degli intenditori di birre Hirter.

Confezioni:
Cartone 6 x 0,75 lt. VAP o Cassa di legno per regali 6 x 0,75 lt. VAP (tre bottiglie per tipo)

 

Databank Birrifici Birra Dati Excel xls csv tabella campi indirizzo email sito web Aziende Produttori

 

INFOFLASH / HIRTER

 

Fin dal 1270 il nome “Hirter” è sinonimo di birra naturale d’eccellenza, fabbricata secondo i criteri di qualità più severi nel cuore di un originale paesaggio naturale. Il fatto che Hirt sia un birrificio privato di piccole dimensioni, presenta una serie di vantaggi quali, ad esempio, la flessibilità delle strutture decisionali di un’azienda a conduzione familiare. È stato grazie ad un forte posizionamento regionale sul mercato ad un utilizzo responsabile delle risorse locali e ad una concezione commerciale sostenibile, se il birrificio Hirt è riuscito ad assicurarsi una crescita sana e a conquistare numerosi appassionati di birra oltre i confini della Carinzia e dell’Austria. Le moderne tecnologie impiegate da Hirt hanno lo scopo perfezionare la produzione tradizionale della birra. Per poter soddisfare i severi criteri alla base di una produzione di birra naturale e portare avanti la buona tradizione, Hirt investe da decenni nelle più moderne tecnologie birrarie. Luppolo, acqua, malto, lievito e nient’altro!, seguendo rigidamente l‘Editto sulla purezza della birra del 1516. Al birrificio Hirt si producono in tutto dodici diversi tipi di birra, ciascuna con un proprio carattere e una propria personalità. Per conferire a ciascuna birra una diversa nota non si lavora con additivi, ma ogni birra ha una propria ricetta, viene fatta macerare, fermentare e maturare in tempi diversi con il metodo di doppia fermentazione in autoclave e, quindi, conservata e imbottigliata con il metodo della doppia filtrazione. La doppia filtrazione è sostanzialmente più complicata e presuppone standard igienici molto elevati, ma consente di mantenere il più possibile inalterate tutte le sfumature del sapore. Tutte le birre Hirter sono OGM free e di conseguenza completamente naturali. L’acqua dolce di sorgente alpina proviene dalle 24 sorgenti di una zona protetta sul monte Lorenzenberg proprio nei pressi del birrificio Hirt. Con soli 6 gradi di durezza, nel suo complesso, è così ideale che non serve trattarla per la fabbricazione della birra. Una fortuna che hanno solo pochissimi birrifici e che, quindi, ha un valore inestimabile. Dalle sorgenti del birrificio Hirt sgorgano anche altre bevande carinziane come l’acqua WasserGold e cinque tipi di limonata analcolica.

 

+info: Responsabile export Italia: Dieter Jussner ++43 664-357 68 78 www.hirterbier.at

No.3 London Dry Gin - nuova bottiglia disponibile da Marzo 2020 - esclusiva di Pallini

Resta sempre aggiornato! Iscriviti alla Newsletter


Annuario Birra Birritalia beverfood

Scrivi un commento

venti − diciassette =