0
Pinterest LinkedIn

© Riproduzione riservata

Il tema della sostenibilità è da sempre considerato di grande importanza all’interno di A.B.I. Professional (Associazione Barmen Italiani). E, proprio a riguardo, il recente master organizzato dal consigliere dell’Associazione Carmine Mattia Perciballi ha avuto sicuramente tanto da dire e offrire.

Tenutosi presso l’Istituto Alberghiero IAL di Monfalcone (Gorizia) lo scorso 28 gennaio, il master sulle Homemade Techniques, sulla sostenibilità e sul recupero degli scarti al bar è stato creato e condotto in prima persona da Carmine Mattia Perciballi con la collaborazione – nell’esecuzione delle ricette e dimostrazioni varie – dei soci formatori ufficiali di A.B.I. Francesco Pittalà, arrivato per l’occasione dal “Quaglino’s” di Londra, Emanuele Carlà e Luca Ciccacci. A questo interessante appuntamento hanno assistito circa 105 persone totali, per la maggior parte allievi degli Istituti Alberghieri di Abano Terme, Trieste e Monfalcone, oltre che professori, soci A.B.I. del Triveneto e operatori del settore hospitality bar. Con qualche altra presenza illustre, come quella del Consigliere Nazionale Franco Cruder o del Socio Fondatore A.B.I. Fabrizio Dallavalle.

Un master formativo, ma anche esperienziale, che ha riscosso grande successo da parte di tutto il pubblico. Toccando argomenti e tecniche di miscelazione creativa e sensoriale, si sono svolti infatti anche dei test su alcuni volontari che hanno messo in risalto quanto la vista, l’olfatto, l’udito e il tatto determinino il gusto finale percettivo del cocktail. Una bella lectio magistralis a tema mixology, che sarà presto riproposta in altre sedi alberghiere d’Italia al Centro e al Sud.

© Riproduzione riservata

Luksusowa - Polish Vodka - Potao Heros since 1928 - esclusiva di Pallini

Resta sempre aggiornato! Iscriviti alla Newsletter

Scrivi un commento

quindici + dieci =