Pinterest LinkedIn

Dai dati pubblicati nel novembre scorso dall’ICO (International Coffee Organization) si conferma la tendenza continuativa di forte aumento di prezzo del caffè verde.

Nel novembre 2021, i prezzi del caffè verde hanno raggiunto nuovi massimi pluriennali, poiché la media mensile del prezzo dell’indicatore composito (ICO) ha raggiunto 195,17 cents $U per libbra, un aumento del 7,5% rispetto ai 181,57 cents $ per libbra in ottobre 2021 e del 77,9% rispetto ai 109,70 cents $ dal novembre 2020. Inoltre, l’ICO afferma che il prezzo medio di novembre 2021 è il più alto dell’ultimo decennio, da quando ha raggiunto i 193,90 centesimi di dollaro USA per libbra nell’ottobre 2011.

La media mensile per settembre 2011 è stata di 213,04 centesimi di dollaro USA per libbra. L’ICO afferma che la costante tendenza al rialzo osservata dall’inizio dell’anno del caffè 2020/21 mostra come la ripresa dei prezzi del caffè, dopo quattro anni consecutivi di bassi livelli di prezzo, rifletta un drammatico cambiamento nelle condizioni generali del mercato. Questa dinamica di forte rialzo dei prezzi comporterà inevitabilmente l’aumento dei listini dei torrefattori e probabilmente anche dei prezzi di vendita al consumo.

 

La Filiera del caffè espresso - La degustazione del Caffè di Franco e Mauro Bazzara - Planet Coffee

 

PRODUZIONE

Le stime della produzione totale per l’anno di caffè 2020/21 rimangono invariate a 169,64 milioni di sacchi da 60 chilogrammi. D’altra parte, il consumo mondiale di caffè è valutato in marginale aumento in volume, ora stimato in aumento a 167,67 milioni di sacchi nel 2020/21 rispetto ai 164,53 milioni di sacchi per l’anno di caffè 2019/20. L’ICO afferma che il divario produzione-consumo si sta riducendo a 1,97 milioni di sacchi.

 

Databank torrefatori torrefazioni caffè Dati Excel xls csv tabella campi indirizzo email sito web

 

ESPORTAZIONI

Le esportazioni di tutte le forme di caffè nell’ottobre 2021 sono state pari a 9,68 milioni di sacchi, in calo del 4,4% rispetto ai 10,13 milioni di sacchi nell’ottobre 2020. In termini di prestazioni regionali durante il primo mese dell’anno del caffè 2021/22, le esportazioni del Sud America sono diminuite del 20,6 per cento a 4,94 milioni di sacchi rispetto ai 6,22 milioni di sacchi nell’ottobre 2020/21, mentre le esportazioni di Asia e Oceania sono aumentate del 25,8 per cento da 2,49 milioni di sacchi a 3,13 milioni di sacchi nell’ottobre 2021/22. Le spedizioni in America Centrale e Messico durante il primo mese dell’anno del caffè 2021/22 sono aumentate del 35,0 per cento a 0,53 milioni di sacchi, rispetto a 0,40 milioni di sacchi nello stesso periodo dell’anno del caffè 2020/21. L’Africa, infine, ha registrato un aumento delle esportazioni del 5,1% a 1,1 milioni di sacchi nell’ottobre 2021 rispetto a 1,0 milioni di sacchi nell’ottobre 2020. Dai dati pubblicati dall’ICO (International coffee Organization) emerge una tendenza continuativa di forte aumento di prezzo del caffè verde.

 

+ info: www.ico.org

Tu cosa ne pensi? Scrivi un commento (0)

Aperitivo: No. 3 London Dry Gin  - Food is The Key - distribuito in Italia da Pallini

Resta sempre aggiornato! Iscriviti alla Newsletter


Annuario Coffitalia Beverfood Caffè Italia torrefazionii aziende indirizzi

Scrivi un commento

Per continuare disattiva l'AD Block

La pubblicità è fondamentale per il nostro sostentamento e ci permette di mantenere gratuiti i contenuti del nostro sito.
Se hai disattivato l'AD Block e vedi ancora questo messaggio ricarica la pagina