Pinterest LinkedIn

Francesco Sanapo, campione italiano di caffetteria, volerà in Australia, a Melbourne, al WBC (World Barista Championship), il campionato mondiale del Caffè come rappresentate dell’Italia, che si terrà domani, giovedì 23 maggio (24.00 ore italiane). Il tre volte campione d’Italia, pugliese di origine e fiorentino d’adozione, sfiderà 55 concorrenti provenienti da tutto il mondo con la nuova miscela naturale scoperta in Etiopia in un lungo viaggio. La gara si potrà vedere in diretta streaming su new.livestream.com/worldcoffee. Sanapo, responsabile del Master Bar per la Caffè Corsini, azienda aretina leader nel settore gastronomico, cercherà di conquistare il titolo di campione mondiale, mai vinto da un italiano.

Annuario Coffitalia Caffè Italia Scarica Gratis
Annuario Coffitalia Beverfood Caffè Italia torrefazionii aziende indirizzi Scarica Gratis in versione PDF

COME FUNZIONA LA GARA
Sanapo preparerà 4 caffè espressi, 4 cappuccini e 4 bevande analcoliche a base di caffè in 15 minuti, al cospetto di una giuria internazionale, da cui verrà giudicato per il gusto, la pulizia, la creatività, l’abilità tecnica e la presentazione del prodotto. Per prepararsi al mondiale, Sanapo è stato in giro per il mondo, nei Paesi d’Origine del caffè, alla ricerca dei caffè speciali da presentare per la gara.

LA MISCELA DEL CAFFÈ SCELTA DA SANAPO
Il caffè scelto è un caffè monorigine, ed è proveniente dagli altopiani etiopi, terra nativa del caffè. Cresce intorno ai 2000 metri di altitudine, nella regione di Sidama, un caffè totalmente naturale, che viene lasciato essiccare al sole su degli ‘african bed’ e le bacche sono posizionate una per una su di un unico strato e mosse ogni due ore per cercare di dare un’essiccazione omogenea alla bacca. Tutto questo lo porta ad avere un caffè molto dolce privo di difetti. C’è una cura e un’attenzione in origine incredibile, e il suo compito sarà quello di esaltarlo con la preparazione dell’espresso. D’altronde, Sanapo è stato per mesi in compagnia di agronomi per avere esattamente il prodotto che voleva; con la stessa miscela preparerà il cappuccino e la bevanda speciale.
Dichiarazioni di Francesco Sanapo. “Il tema che ho scelto quest’anno è “La vita sociale di un caffè” – ha spiegato Sanapo – infatti per strutturare questi 15 minuti di gara che porterò al mondiale per rappresentare l’italia, ho studiato dietro al banco bar per capire esattamente come il cliente beva l’espresso. Può sembrare una cosa strana ma in tutto il mondo, in tutti i bar del mondo, tutte le persone bevono l’espresso sempre dividendolo in più sorsi, perchè è un momento di socializzazione. Ad esempio, se hanno un compagno a fianco, si mettono a parlare, quindi lo suddividono. Nella suddivisione di sorsi avviene anche un’evoluzione del gusto, dato da un abbassamento della temperatura e dal palato, che cambia man mano che si assaggiano i vari sorsi. Ho studiato dietro al banco bar, con il cronometro, per capire in quanto veniva consumato il caffè, a quel punto ho riportato tutto al caffè da me scelto per il mondiale”. Sarà possibile seguire Francesco nel suo percorso mondiale sul nuovo sito www.francescosanapo.com e sull’account twitter francesco sanapo.

gestori di Distributori Automatici, produttori di macchine Vending & OCS, fornitori di caffè, bevande ed alimenti per il settore DA si consiglia di scaricare GRATIS la GuidaOnLine Vending & OCS
gestori di Distributori Automatici, produttori di macchine Vending & OCS, fornitori di caffè, bevande ed alimenti per il settore DA si consiglia di scaricare GRATIS la GuidaOnLine Vending & OCS

INFOFLASH/SANAPO
Francesco Sanapo è nato a Specchia, in provincia di Lecce, il 2 dicembre del 1979. Ha cominciato a fare il barista giovanissimo nella Caffetteria del padre Silvano nel paese di nascita. Dopo essersi recato a Londra ed aver parlato con il proprietario di Harrod’s, ha capito quanta professionalità e ricerca ci sia dietro un vero caffè. Ha quindi cominciato a fare corsi di formazione in giro per il mondo, frequentando, tra gli altri, la “9bar Academy” di Pavia, l’AIBES (Associazione italiana barmen e sostenitori). Si è diplomato presso la S.C.A.E. (Speciality Coffee Association of Europe) di Londra, diventandone socio. Si è trasferito a Firenze nel 2000 ed ha lavorato in varie caffetterie. E’ attualmente responsabile master bar e direttore artistico del festival Pausa Caffe’ insieme a Andrej Godina. Sanapo e Corsini sono un binomio che lavora per ampliare la figura del barista e della caffetteria in un contesto innovativo e dinamico, sfruttando l’ampia conoscenza della torrefazione del settore ristorazione.

+info: Ufficio stampa esse.chiarello@gmail.comwww.caffecorsini.it/

Tu cosa ne pensi? Scrivi un commento (0)

Resta sempre aggiornato! Iscriviti alla Newsletter


Annuario Coffitalia Beverfood Caffè Italia torrefazionii aziende indirizzi

Scrivi un commento

5 × due =