Pinterest LinkedIn

Nell’anno terminante ad Agosto 2021 – considerando i canali della distribuzione moderna (Ipermercati, Supermercati, Libero Servizio Piccolo e Discount) – il mercato delle Bevande, con 11,2 miliardi di €, è stato uno dei settori più dinamici del Largo Consumo Confezionato.

Ha infatti riportato una crescita più che soddisfacente sia in termini di valore (+8,7%) sia di volume (+6,3%). Tutte le principali categorie mostrano trend molto positivi:

  • l’Acqua – prima categoria per vendite in volume con una quota del 70%, ma terza in quota a valore con il 19% del fatturato – ha chiuso il periodo in analisi con un incremento a volume del 6,3% e a valore del 5,1%;
  • il Vino – prima categoria per incidenza sul fatturato del totale comparto Bevande – ha sviluppato un +6,9% in valore e un +2,2% in volume;
  • la Birra, seconda categoria per fatturato, ha registrato una crescita di +10,6% in valore e +8,3% in volume.
  • Tassi di sviluppo rilevanti anche per le Bevande Gassate (+9,7% in valore e +5,9% in volume) e per le Bevande Piatte (+11,7% in valore e +10,1% in volume).
  • Ottime performance per Aperitivi (+21,4%) e Spumanti (+21%).
  • Infine, anche i Succhi UHT, dopo anni di flessione delle vendite, mostrano un segno «+»: la spesa cresce del 3,5% e i volumi del +3,3%.

 

 

Lo scenario molto positivo delineato per il mercato delle Bevande, che in generale caratterizza la maggior parte dei prodotti del Largo Consumo, è anche frutto dei cambiamenti che la pandemia ha innescato nel nostro modo di vivere durante l’ultimo anno e mezzo. Tra questi emerge lo spostamento dei consumi dal fuori casa verso le mura domestiche, anche a causa delle chiusure di bar e ristoranti che si sono protratte fino a primavera inoltrata.

 

 

Anche la diffusione dello smart working e la conseguente minore mobilità, hanno ampliato la quota di tempo trascorso in casa e, nonostante la graduale ripresa della vita sociale, ancora oggi molte occasioni di convivialità avvengono all’interno delle mura domestiche. Infine, anche il turismo resta ancora molto legato agli spostamenti verso le seconde abitazioni e appartamenti.

 

 

Oltre a quelli già citati, un altro aspetto che ha stimolato le vendite del mercato delle Bevande è sicuramente rappresentato dal clima favorevole della stagione estiva, che ha raggiunto temperature decisamente sopra la media del periodo.

 

+info: www.iriworldwide.com

Scheda e news:
IRI - Information Resources Srl

Tu cosa ne pensi? Scrivi un commento (0)

Aperitivo No. 3 London Dry Gin - Food is the Key - importato e distribuito da Pallini

Scrivi un commento

18 − 16 =