Tag

mercato acque

Browsing

Riparte oggi la stagione del campionato di calcio di serie A 2022/2023 e noi di Beverfood.com come ogni anno ci siamo divertiti nella nostra consueta analisi del Calcio Mercato delle Acque Minerali. Pochi gli scossoni e i cambi di acqua ufficiale alla vigilia della stagione, che scatta con quattro match sabato 13 agosto. Un inizio inedito prima di Ferragosto, mai si era cominciato così presto per fare spazio ai mondiali in Qatar. Un dato, però, balza subito all’occhio del nostro focus di approfondimento: sono infatti solamente due le squadre che sarebbero senza un official water partner, segnale che il comparto delle sponsorizzazioni sportive delle acque è in salute. Del resto a livello nutrizionale l’acqua, a prescindere dalle caratteristiche tipiche di ciascuna fonte, è la base della dieta degli sportivi, elemento fondamentale per combattere stanchezza e disidratazione.

Nestlé USA ha comunicato nei giorni scorsi di aver acquisito Essentia Water, un brand premium di acqua funzionale con sede a Bothell nello stato di Washington. Essentia ha aperto la strada all’acqua alcalina ionizzata più di vent’anni fa ed è il marchio leader in quello spazio negli Stati Uniti, con un giro di affari intorno ai 192 milioni di dollari registrato nel 2020.

Una delle stelle più brillanti della NBA come Stephen Curry, uomo di punta dei Golden State Warriors che non sarà protagonista della fase finale della stagione di Orlando per i postumi di un infortunio alla mano, ha deciso di investire nel settore del beverage. Curry infatti è entrato con un capitale significativo in Oxigen Water, l’acqua in bottiglia premium che sta conquistando il mercato degli USA e del Nord America, diventando membro del board e testimonial globale.

Acqua Fonte Margherita sceglie Milano per la presentazione dell’operazione rilancio. Una storia gloriosa e importante, ma che rischiava di perdersi se non fosse stato per Denis Moro, giovane imprenditore che ha rilevato a un passo dal fallimento nel febbraio 2017 questo che è stato definito un gioiello di fonte. “Quando siamo entrati circa un anno e mezzo fa la situazione era drammatica, la società era in liquidazione e stava portando i libri in tribunale. Ci ha spinto il desiderio di fare qualche cosa di concreto per un’azienda del territorio, oltre alla bellezza della fonte che ci ha subito conquistato”. Non è stata scelta a caso la location di Milano nel cuore del distretto del quadrilatero della moda e del design, perché la nuova avventura di Fonte Margherita ha dei punti ben precisi. Design, horeca, ma anche un occhio importante alla sostenibilità.

L’acqua Frisia rinasce grazie ai francesi. Sembra che sia stata infatti una cordata proveniente dalla Francia ad aggiudicarsi la quarta asta, dopo che le prime tre erano andate deserte, a seguito del fallimento del 2014. Davanti al curatore fallimentare Giuseppe Gentile, si è presentata una cordata francese capitana dal Gruppo Wild Waters Ventures, con basi a Parigi in Francia e in Svizzera a Losanna,  con i negoziati iniziati dalla fine del 2017.

Il mercato italiano delle bevande analcoliche (acque confezionate, bibite gassate e lisce, succhi e bevande frutta), ha chiuso il 2016 con un consumo complessivo di 16.390 milioni di litri, di cui 12.650 di acque confezionate e 3.740 di bibite, succhi e altre bevande frutta, per un consumo procapite complessivo di ca. 273 litri/anno (211 litri di acque e 62 litri di bibite e succhi). Il giro d’affari complessivo dell’industria dei soft drink in Italia è stimato intorno ai 5,8 miliardi di euro.

Non tutti sanno che una delle caratteristiche che rendono così diversi i territori italiani è la grande varietà dei suoli: vulcanici, alluvionali, letti rocciosi. È da questa varietà che nasce uno dei Uno dei tanti primati del food and beverage tricolore è quello delle acque minerali imbottigliate, di cui il nostro Paese detiene il record mondiale con 265 marche, secondo dati Mineracqua, in base alle rilevazioni annue Bevitalia di Beverfood.com