Pinterest LinkedIn

Altacucina e  Masterclass, ancora una volta La Masottina si conferma grande protagonista alla Milano Wine Week in pieno corso di svolgimento. Un pairing con il Prosecco per esaltare le potenzialità di abbinamento gastronomico della collezione R.D.O.

Per il secondo anno consecutivo la Masottina si conferma Support Partner della quinta edizione di Milano Wine Week. Tanti gli appuntamenti dedicati al mondo del Prosecco, martedì 11 ottobre il clou con le Masterclass presso Palazzo Bovara, condotte dai wine expert Cristina Mercuri e Filippo Bartolotta, divulgatori importanti nel panorama vinicolo che hanno accompagnato per mano i wine lovers per capire il gusto e la differenza tra i vari terroir.

Analisi e comparazione alla cieca di due tipologie: ExtraDry più zuccherina e Brut più secca, declinate nelle collezioni di Masottina Calmaggiore, Contrada Granda e R.D.O, per scoprire tutti i segreti, arrampicandosi sulla piramide qualitativa della denominazione di bollicine. Gran finale con il Rive di Ogliano, uno dei 43 terroir identitari.

Masterclass con un respiro internazionale, trasmesse in diretta a New York, Toronto, Londra, Shenzhen, Hong Kong e Chicago. Protagonisti italiani e pubblico globale  non solo semplici appassionati ma anche ristoratori, sommelier e enotecari.

“Stiamo portando avanti da anni con Masottina un percorso per stabilire un forte dialogo per promuovere la cultura delle bollicine – spiega il Vice Presidente Federico Dal BiancoL’obiettivo di Masottina è quello di promuovere un’occasione di consumo che rappresenta non solo un attimo di piacere ma la storia, il territorio e la cultura italiana, attraverso l’abbinamento di questo vino a piatti studiati dai grandi chef e da cuochi che interpretano il gusto italiano nel mondo, con grande attenzione anche all’estero dove esportiamo circa il 70% della produzione di 1,2 milioni di bottiglie in oltre 60 paesi”.

Tra i primi a cavalcare questa onda del Prosecco Masottina, Alberto Tasinato che con i suoi ristoranti in occasione della Milano Wine Week, ha pensato a due esperienze gourmet, da proporre in partnership con la storica cantina veneta alla Locanda alla Scala e all’Alchimia, Stella Michelin. Martedi sera anteprima assoluta dello chef Giuseppe Postorino con  il piatto risotto Milano- Venezia, in abbinamento a R.D.O. Ponente. ” Con la Masottina c’e’ un rapporto speciale – racconta Alberto Tasinato il risotto Milano-Venezia entrerà a far parte dei piatti icona de L’Alchimia, si tratta di un risotto alla milanese con la contaminazione di altri territori italiani attraverso l’eccellenza delle materie prime. Dopo la versione Milano-Roma e quella Milano-Langhe, abbiamo voluto fare una dedica speciale alla laguna veneta con le ostriche Clò, un’eccellenza agro-ittica in ricordo dell’antica tradizione che fin dai tempi dei romani vede Venezia protagonista nell’allevamento di ostriche da abbinare anche alle annate più vecchie delle etichette che abbiamo nella nostra cantina”.

In abbinamento al super risotto davvero sublime, l’etichetta R.D.O. Ponente 2021 nel cortile di Palazzo Serbelloni. Tutta la settimana il risotto Milano-Venezia potrà essere degustato presso L’Alchimia sempre in abbinamento ad R.D.O. Ponente. La settimana di Masottina alla MWW continua alla grande con le masterclass sino al 13 ottobre a Palazzo Bovara nella Buyers Lounge Prosecco Doc dove degustare Calmaggiore Brut e ExtraDry. Sabato 15 e domenica 16 ottobre a Palazzo Serbelloni, 20anni di Corone di ViniBuoni d’Italia, dove degustare R.D.O. Ponente e Costabella Prosecco DOC Brut, appena insigniti della ” Corona 2023″. Domenica 16 ottobre alle 16.00 a Palazzo Serbelloni, Milano Wine List, la TOP 100 dei migliori sommelier del fine dinning di Milano, nella selezione di Alberto Tasinato si potrà degustare l’annata storica degli R.D.O 2019 sia per Ponente che Levante.

+info: www.masottina.it/

Tu cosa ne pensi? Scrivi un commento (0)

Aperitivo No. 3 London Dry Gin - Food is the Key - importato e distribuito da Pallini

Scrivi un commento

diciannove − due =