Pinterest LinkedIn

© Riproduzione riservata

Lo spettacolo della FIVI. A Piacenza andata in scena la sesta edizione del Mercato dei Vini di Vignaioli Indipendenti 2016. Ma soprattutto è stata l’occasione di una vera e propria festa del vino. Bastava fare un giro per i banchetti della Fiera di Piacenza.

fivi-piacenza-2016

421 i Vignaioli presenti, cento in più dello scorso anno, tutti con il sorriso e tutti a presentare i loro vini. Prodotti della terra, prodotti artigianali, prodotti veri, senza alcuna alchimia in cantina. Questa l’immagina più bella di un movimento in crescita. Pensando alla prima edizione del Mercato FIVI di sei anni fa di passi avanti ne sono stati fatti davvero molti. Aumento di partecipanti, aumento di iscritti alla FIVI, in attesa di superare il numero dei 1.000 iscritti, ma anche aumento della consapevolezza. In questo 2016 sono state tante le prese di posizione della FIVI, su argomenti che riguardano non solo la vigna e la cantina. Pensiamo al fattore della rappresentatività all’interno dei Consorzi Vinicoli, oppure alle posizioni sulle etichette delle bottiglie di vino. Questi alcuni dei punti sui quali si è concentrato il dibattito della Federazione guidata da Matilde Poggi, una FIVI sempre più unita e più riconoscibile, interlocutore qualificato anche per il comparto vitivinicolo italiano. FIVI non solo per simbolo sul collo delle bottiglie, ma simbolo di qualità e di competenza.

video-intervista del Presidente FIVI Matilde Poggi

 

NUMERI IN CRESCITA

Con più di 9.000 ingressi tra sabato 26 e domenica 27 novembre, la sesta edizione del Mercato FIVI di Piacenza chiude con un afflusso di pubblico superiore del 50% rispetto alla precedente edizione. Un successo della manifestazione tale che alcuni vignaioli si son trovati già sabato sera ad aver esaurito le bottiglie. Significativa anche la presenza di stranieri: da tutta Europa (Francia, Portogallo, Norvegia; Svizzera, Austria, Slovenia, Svizzera e Germania) ma anche dall’Australia e dal Giappone. Segno che l’amore per i Vignaioli non ha confini, attenzione dei mercati in generale che si va consolidando, come ha dimostrato il Monopolio Norvegese che ha scelto di inserire l’appartenenza alla FIVI come condizione necessaria per l’importazione di alcuni vini.

Contatti email Aziende Beverage And Food Distribuzione Ingrosso Alimentari Banchedati CSV Excel

VIGNAIOLO DELL’ANNO

È stato Luigi Gregoletto il Vignaiolo dell’anno, che da Piacenza ha lanciato un messaggio molto forte. “Sopra la stessa zolla. Sotto la stessa goccia. Nello stesso letame”. Un messaggio ripreso dalla FIVI che si trovava stampato sulla retroetichetta delle bottiglie di Prosecco di Luigi Gregoletto presenti sul tavolo di ogni regione tra gli stand di Piacenza Expo. Un segnale forte in un periodo in cui il vino e i vignaioli sono sotto accusa, in particolare nella zona di Conegliano-Valdobbiadene. In un’arena piena di colleghi il vignaiolo di Miane, premiato come Vignaiolo dell’anno, ha commosso i presenti con il suo discorso, facendo un inno alla terra e al suo rispetto.

Databank Database Case Vinicole Cantine Dati Excel xls csv tabella campi indirizzo email sito web

CIRÒ ‘A VITA

Tempo di degustazioni in FIVI, tra i protagonisti c’è stato anche il Cirò dell’azienda calabrese ‘A Vita. Una realtà guidata da Francesco De Franco, che ci parla della collaborazione tra i vignaioli della Calabria, artefici di quello spirito della #CiroRevolution.

www.avitavini.it

MANINCOR

Tra i tanti banchetti della FIVI abbiamo visitato anche l’azienda Manincor, realtà interessante del Lago di Caldaro. Un progetto vocato alla biodinamica, come molte altre esperienze incontrate a Piacenza, il Conte Michael Goess-Enzenberg.

www.manincor.com

Annuari Distribuzione Alimentare Catering Ingrosso Alimentare Italia Europa Agra Editrice
Annuari Distribuzione Alimentare Catering Ingrosso Alimentare Italia Europa Agra Editrice

PIEROPAN

Vignaioli da quattro generazioni, dal 1880 Pieropan è sinonimo di Soave di qualità. Un vino simbolo del Veneto, reso grande anche grazie a Pieropan che tra tradizione e innovazione porta avanti oltre 50 ettari nel Soave Classico.

www.pieropan.it

LES CRETES

Cosantino Charrère è stato il padre fondatore della FIVI, l’orgoglio nella sue parole di aver lanciato un movimento che sta crescendo e diventando grande. Ma insieme a lui un viaggio anche nella viticoltura di montagna, con Les Cretes, azienda valdostana in grado di presidiare il territorio tra terreni morenici e sabbiosi.

www.lescretes.it

+INFO:
FIVI / MERCATO DEI VINI
www.mercatodeivini.it/
www.fivi.it/

© Riproduzione riservata

The San Benedetto Lattina special design Naba Edition

Resta sempre aggiornato! Iscriviti alla Newsletter


Scrivi un commento

5 × 3 =