Pinterest LinkedIn

Non parliamo di grandi e piccoli produttori, ma di grandi progetti nel mondo del vino, partendo dalla storia, dal presente e dal futuro. Questa frase ce l’ha riportata un produttore di vino per far capire il pensiero di una società come Meregalli, da oltre centocinquanta anni impegnata nella distribuzione di vino di qualità. Una dinastia del vino che continua a macinare numeri ma che si rinnova e guarda costantemente al futuro dei consumatori di vino, sempre più attenti nella scelta della bottiglia in ristorante o in enoteca. Un catalogo quello di Meregalli Wines che nel 2020 vede nuove cantine e nuove referenze italiane e estere, che impreziosiscono una selezione già di tutto rispetto.

COTTANERA

Si parte dalla Sicilia, con la cantina Cottanera, situata in un territorio che si estende per 100 ettari sul versante NordOvest dell’isola, che produce strepitosi vini utilizzando vigneti autoctoni e internazionali. Una gamma fatta di 11 vini tra bianchi, rossi, rosé e 1 spumante, tutti rigorosamente Sicilia o Etna DOC, che entra a far parte della scuderia di Meregalli Wines. Cottanera rappresenta una delle più straordinarie realtà del panorama enologico italiano, azienda impegnata a produrre vini di alta qualità in un territorio unico e prezioso come quello dell’Etna, una storia che comincia nasce nei primi anni Novanta quando i fratelli Enzo e Guglielmo Cambria riprendono l’attività iniziata dal padre Francesco negli anni ’60.

I vini sono figli di un ambiente montano e selvaggio, caratterizzati dalla mineralità tipica del territorio vulcanico, eleganti, raffinati e di grande equilibrio. Nei 55 ettari di vigneti coltivati dall’azienda a 700 metri sul livello del mare, lungo le pendici settentrionali del vulcano, si alternano vitigni come l’autoctono Nerello Mascalese e Cappuccio con gli internazionali Merlot, Syrah, Cabernet Sauvignon, Cabernet Franc e Mondeuse. Per i vitigni a bacca bianca invece sono stati selezionati gli autoctoni Inzolia, Carricante e l’internazionale Viogner. Nelle vigne gli interventi sono fatti quasi esclusivamente a mano e la manodopera è principalmente affidata a una squadra di 25 donne, le stesse impegnate nella vendemmia, una tradizione sull’Etna che Cottanera intende tutelare. Oggi l’azienda è guidata da Enzo e dai figli del fratello Guglielmo: Mariangela, Francesco, Emanuele. L’ingresso dei tre giovani sta premiando l’azienda sia dal punto di vista della qualità che dal punto di vista dell’immagine, sempre più proiettata verso un marketing moderno al passo con le nuove linee del mercato internazionale. “Anni fa abbiamo deciso di investire sul nostro territorio, cercando un valido punto d’incontro tra innovazione e tradizione così da creare sull’Etna un presidio di viticoltura di frontiera che fosse espressione dell’elevata qualità che questo territorio è in grado di esprimere. La scelta di affiancarci a Gruppo Meregalli – spiega Mariangela Cambria – è un’ulteriore passo avanti in questa direzione, con la volontà di raccontare la peculiarità del vino dell’Etna in tutto il nostro Paese, facendo conoscere attraverso i sapori Cottanera il valore che questo territorio è in grado di offrire alle uve e poi al vino, caratteristiche uniche e non replicabili. Con Meregalli entriamo a far parte di una nuova famiglia, con cui camminare per crescere, perché Cottanera nasce da una storia di famiglia, che ha messo al centro del suo lavoro l’amore per il territorio e la forza della collaborazione, ma è oggi un’azienda che ambisce a diffondere la qualità della viticoltura siciliana. ‘Insieme’ è la nostra parola chiave nel lavoro quotidiano, con la squadra di collaboratori che con passione porta avanti l’azienda. E da oggi scegliamo di essere insieme a Meregalli in questo nuovo percorso”.

VINI ROSSI INSERITI A LISTINO

  • Etna Rosso DOC Riserva Contrada Zottorinoto Un vino elegante dalla personalità unica DENOMINAZIONE Etna DOC Rosso Riserva COMPOSIZIONE 100% Nerello Mascalese
  • Barbazzale Rosso Un vino fresco bilanciato da tannini aromatici DENOMINAZIONE Etna DOC Rosso COMPOSIZIONE 90% Nerello Mascalese, 10% Nerello Cappuccio
  • Etna Rosso Contrada Diciassettesalme Un vino complesso dal finale lungo DENOMINAZIONE Etna DOC Rosso COMPOSIZIONE 100% Nerello Mascalese
  • Etna Rosso Contrada Feudo di Mezzo Un vino longevo dai tannini fitti DENOMINAZIONE Etna DOC Rosso COMPOSIZIONE 100% Nerello Mascalese
  • L’Ardenza La Mondeuse in purezza DENOMINAZIONE Sicilia Doc COMPOSIZIONE 100% Mondeuse
  • Sole di Sesta Un vino caldo, solare e ricco di polpa DENOMINAZIONE Sicilia DOC Syrah COMPOSIZIONE 100% Syrah

VINI BIANCHI INSERITI A LISTINO

  • Barbazzale Bianco Un vino piacevolmente fresco e sapido DENOMINAZIONE Sicilia DOC COMPOSIZIONE Catarratto e piccole percentuali Vignoner
  • Etna DOC Bianco Un vino dalle note agrumate e fresche DENOMINAZIONE Etna DOC COMPOSIZIONE 100% Carricante
  • Etna DOC Bianco Contrada Calderara Un bianco complesso dalla spiccata mineralità DENOMINAZIONE Etna DOC COMPOSIZIONE 100% Carricante

VINI ROSATI INSERITI A LISTINO

  • Etna Rosato Cottanera Un vino ricco dai sentori floreali DENOMINAZIONE Etna DOC Rosato COMPOSIZIONE 100% Nerello Mascalese

SPUMANTE INSERITO A LISTINO

  • Etna Doc Spumante Fiori bianchi e note agrumate si intrecciano al perlage fine DENOMINAZIONE Etna DOC Spumante Brut COMPOSIZIONE 100% Nerello Mascalese

NYETIMBER

Dall’estero la prima novità è NYETIMBER, produttore di spumante inglese di fama mondiale. Situata nel cuore rurale del Sud dell’Inghilterra, Nyetimber utilizza solo le migliori uve coltivate in azienda per produrre vini di fama mondiale. Un vero pioniere, Nyetimber è stato il primo produttore di spumante inglese a coltivare esclusivamente i tre celebri vitigni della champagne: Pinot Nero, Pinot Meunier e Chardonnay. Nyetimber utilizza solo uve provenienti dai propri vigneti, volutamente esposti a Sud e coltivati su suoli sabbiosi o di gesso simili a quelli che si trovano in Champagne; inoltre i vigneti di Nyetimber, situati ai margini delle colline di South Downs, sono protetti dai venti costieri. Le uve vengono assaggiate per garantire una perfetta maturazione prima della raccolta che viene effettuata rigorosamente a mano, nel momento considerato ottimale, una decisione presa separatamente per ogni singola parcella. Per la vinificazione ogni lotto di vigneto subisce un trattamento rigoroso, dalla raccolta alla pressatura soffice, fino alla vinificazione in serbatoi di acciaio inossidabile. Questa scrupolosa attenzione ai dettagli consente una selezione ponderata durante i blending creati nella primavera successiva al raccolto. Tutti i vini sono realizzati secondo le rigide regole del metodo tradizionale, riposano per lunghi periodi di tempo sui lieviti e affinano per un periodo adeguato post sboccatura prima di essere immessi sul mercato.

 

Sono 5 i vini inseriti a catalogo:

  • Classic Cuvee VITIGNO: 50/60% Chardonnay, 30/40% Pinot Noir, 10/20% Pinot Meunier minimo 36 mesi sui lieviti AFFINAMENTO: Minimo 3 anni in bottiglia. Dopo la sboccatura il prodotto riposa diversi mesi prima della messa in commercio
  • Blanc de Blancs VITIGNO:100% Chardonnay AFFINAMENTO: Minimo 5 anni in bottiglia. Dopo la sboccatura il prodotto riposa diversi mesi prima della messa in commercio
  • Rosé VITIGNO: 60/70% Pinot Noir, 25/40% Chardonnay, max 5% Meunier AFFINAMENTO: Minimo 3 anni in bottiglia. Dopo la sboccatura il prodotto riposa diversi mesi prima della messa in commercio Cuvée Chérie
  • Demi-Sec VITIGNO:100% Chardonnay AFFINAMENTO: Dai 3 ai 5 anni in bottiglia. Dopo la sboccatura il prodotto riposa diversi mesi prima della messa in commercio
  • Tillington Single Vineyard VITIGNO: 22% Chardonnay, 78% Pinot Noir AFFINAMENTO: Minimo 3 anni in bottiglia. Dopo la sboccatura il prodotto riposa diversi mesi prima della messa in commercio

NUOVE REFERENZE

Per le nuove referenze a listino si parte da Argiolas, con un metodo Classico Brut che si aggiunge al portfolio di etichette Argiolas. Una bollicina, metodo Classico Brut il primo spumante prodotto con uve Nuragus in purezza. L’etichetta si ispira alla trama di un tappeto sardo. “Uno spumante di grande complessità, dove le note di fiori bianchi, agrumi ed erbe mediterranee si fondono perfettamente con le note dolci di crema pasticcera, mandorla glassata e leggera crosta di pane. In retrogusto erbe mediterranee e note salmastre – spiega l’enologo Mariano Murru – primo affinamento di sette mesi parte in acciaio e parte in barrique, 48 mesi di affinamento sui lieviti, sei mesi di affinamento in bottiglia.

Un’altra bollicina di alta quota questa volta con Pfitscher, Spumante Alto Adige DOC, 100% Pinot Nero, coltivato a un’altitudine di 600mt, con affinamento in bottiglia sur lies dai 3 ai 4 anni. Un metodo classico intenso, frutto di una severa selezione di uve nei vigneti situati sui ripidi pendii del Parco Naturale di Trodena. Hannes Pfitscher si ritiene molto soddisfatto del risultato “Amo i vini chiari e semplici, non zuccherati, come se fossero uno specchio della realtà. Con l’aiuto di tutto il team ho voluto creare questo spumante, giocando con l’eleganza del Pinot Nero”.

Con Conti Zecca con l’etichetta Venus invece andiamo in Puglia. Il motivo grafico dell’etichetta rappresenta la traiettoria di Venere rispetto alla Terra. Venus è anche la dea romana dell’amore, della bellezza e del piacere, in riferimento allo stato d’animo allegro e spensierato a cui è solitamente associato il rosato salentino. Tipologia IGP Salento Rosato, Denominazione IGP Salento Rosato, Uvaggio 70% Negroamaro e 30% altri Vitigni.Produzione: diraspatura e pigiatura soffice. Macerazione per circa 12 ore e fermentazione in serbatoi di acciaio inox a temperatura controllata con maturazione in vasche di cemento. Vigna Pezzo della Casa da cui nasce questo vino, è composta da una matrice calcarea di origine alluvionale, che gli dona un colore chiaro e un’ottima capacità di drenaggio. Normalmente i suoli per produrre i vini rossi presentano una maggiore quantità di argilla e sostanza organica, ma l’obiettivo è esaltare la freschezza, la finezza e gli aromi del rosato, motivo per cui è stato selezionato questo appezzamento.

FATTORIA SALVIANO Grechetto 2018 Terreni circostanti il borgo medievale di Todi. Vitigno Grechetto di Todi 100% La vinificazione dopo la fase di diraspatura e soffice pigiatura, il mosto fermenta in vasche d’acciaio a temperatura controllata. Segue l’invecchiamento sui lieviti fino al marzo successivo per arricchire le sue caratteristiche organolettiche. Prima dell’imbottigliamento il vino viene filtrato con cartucce a base di caseinato di potassio, infine viene lasciato affinare in bottiglia per almeno quattro mesi prima della commercializzazione.

Dall’Estero invece le nuove referenze vedono PENFOLDS RWT Bin 798 Barossa Valley Shiraz 2017, l’espressione di un’unica regione e invecchia in botti di rovere francese. La purezza di Barossa Shiraz è completata da una consistenza cremosa e ricca. La vinificazione è supervisionata al veterano di Penfolds Peter Gogo. Il suo stile è opulento carnoso e deciso. RWT è prodotto con frutta selezionata principalmente per le sue qualità aromatiche e la sua consistenza fine. Il risultato è un vino che aiuta a ridefinire il Barossa Shiraz ai massimi livelli di qualità.  15 mesi in botti di quercia francese (70% nuove e 30% 1 anno), vitigno Shiraz 100%

BODEGA CHACRA Si aggiungono a listino 2 vini bianchi e 1 vino rosso I bianchi: Mainqué Chardonnay. Siamo in Patagonia, vitigno Chardonnay 100%, affinamento 9 mesi in botti di quercia francese: 15% primo uso, 85% secondo e terzo uso. Chacra Chardonnay, vitigno Chardonnay 100%, età dei vigneti 40 anni, 9 mesi in botti di quercia francese: 15% primo uso, 85% secondo e terzo uso. Il vino rosso: Sin Azufre, Pinot Noir 100%, viti piantate nel 1955. La fermentazione inizia spontaneamente dopo 3/5 giorni dalla macerazione in botti da 600lt. Per l’affinamento concluso il ciclo di fermentazione che dura dai 15 ai 21 giorni, il mosto viene trasferito in botti di quercia francese non nuove per 11 mesi.

BORDEAUX due novità si aggiungono a listino di Domaines Barons de Rothschild Legende Médoc e Legende Saint Emillon.

INFO www.meregalli.it

Scheda e news: GRUPPO MEREGALLI


Banchedati excel csv contatti email aziende beverage e food

Resta sempre aggiornato! Iscriviti alla Newsletter


Scrivi un commento

13 − 4 =