Pinterest LinkedIn

Lo spettacolo deve ancora cominciare cantava Piero Pelù con i suoi Litfiba, un ritornello che calza a pennello anche per MIxology Experience. Sale l’attesa per il grande evento del mondo del bar che da domenica 7 a martedì 9 maggio radunerà ai Superstudio Maxi di Milano tutto il piccolo grande mondo del bancone del Bar in oltre 10.000 mq di esposizione. Un appuntamento che saprà scaldare le corde giuste della Milano da bere, facendo vibrare all’ombra della Madonnina tutto i professionisti dell’Hospitality e della Bar Industry con un focus sul settore beverage e sul mondo dei cocktail, anticipato dalla MIxology Week in programma dal 4 al 9 maggio in una cinquantina tra cocktail bar e ristoranti.

 

Una seconda edizione che già si propone come kermesse di riferimento per gli operatori del settore, grazie all’esperienza degli organizzatori del circuito Bartender.it che con un’esperienze ultradecennale stanno mettendo in scena la fiera più specializzata a livello nazionale dedicata al mondo del bar, della miscelazione e di tutto quello che ruota attorno al settore. “L’edizione 2023 conferma il format di successo, arricchito da importanti novità e attività che coinvolgeranno sia il mercato nazionale che internazionale – spiega Luca Pirola di Bartender.it- Puntiamo a migliorare i risultati straordinari registrati lo scorso anno al debutto della manifestazione, visitata da oltre 6.850 persone, alla presenza di 151 aziende, 357 brand, per un totale di più di 200.000 assaggi”.

Luca Pirola

Per tre giorni, il pubblico potrà scoprire le più importanti novità del settore e i segreti relativi ai prodotti e alle aziende di riferimento, con percorsi tematici, animati dai più grandi brand del settore per conoscere da vicino tutto il mondo della liquoristica e della distillazione attraverso l’incontro con produttori, master distiller, brand ambassador, importatori e distributori. In fiera troverà casa tutto il mondo mixology: amari, bitter e vermouth, liquori, elisir e vini fortificati; tequila e mezcal; il mondo del gin, delle grappe, dei whisky, dei rum e cachaça, dei grandi distillati fino al caffè e all’incontro con gli spirits nel mondo della miscelazione. Anche quest’anno ci sarà spazio per i prodotti “No-Low Alcohol”, analcolici e a bassa gradazione alcolica indispensabili per la preparazione di cocktail e mocktail, oltre agli strumenti di lavoro con attrezzature e accessori professionali, classici e innovativi, per la preparazione e il servizio dei cocktail.

Tra gli ospiti sul Main Stage ci sarà Agostino “Ago” Perrone, tra i fondatori di Bartender.it, a capo della mixology del celebre “Connaught Bar” di Londra, accompagnato da Giorgio Bargiani, Assistant Director of Mixology, e altri membri del suo staff per condividere le loro esperienze. A Milano anche tanti nomi di spicco della mixology globale come Marc Alvarez, bartender di fama internazionale che insieme a Simone Caporale ha creato il “Sips Barcelona”, uno dei migliori bar al mondo. Giovanni Ceccarelli, formatore e consulente di Drink Factory Bologna, racconterà come preparare home-made drink di qualità. Da non perdere la masterclass con Bruno Vanzan e Adriano Costigliola, che presenteranno Black Sinner, nuovo prodotto di casa IOVEM, per celebrare il percorso che dal chicco di caffè porta al liquore per poi arrivare finemente miscelato all’interno di cocktail originali. Alessandro Zana, Bar&Restaurant Manager del ristorante tristellato Da Vittorio, accompagnato da Alberto Toè, Executive Chef di Horto Restaurant, in una masterclass originale e di livello. Direttamente dalla Norvegia sul palco saliranno Erk Potur e Davide Osso, il primo proprietario e il secondo responsabile di ricerca, sviluppo e produzione di HIMKOK, locale con sede a Oslo.

Tante le novità, a cominciare dalla terza edizione italiana del format dei Barback Games di Fernet-Branca, ospitato proprio negli spazi di MIxology Experience 2023. I celebri giochi, nati a San Francisco nel 2007, diventati un vero trend negli Stati Uniti e in Europa, una avvincente competizione tra Barbacks, ovvero le “spalle” dei bartenders, sfidano il tempo cimentandosi in spettacolari giochi di abilità. Domenica 7 maggio ci sarà il warm up, mentre il clou sarà lunedì 8 maggio, dalle 13.30 alle 18.00. Martedì 9 maggio, infine, lo spazio dedicato ai Games si trasformerà in una grande lounge animata da Fernet-Branca a suon di musica, cibo e cocktail.

Formazione in cattedra a MIxology Experience, grazie a un confronto con alcuni dei principali esponenti della Beverage Industry per trattare i trend in voga per l’Hospitality e la Bar Industry. Un intenso programma che racconterà esperienze, professionalità e creatività esplorando tendenze e tradizioni nel mondo beverage: interviste e tavole rotonde con i massimi esponenti dell’ospitalità, dell’economia, dello spettacolo e del lavoro che analizzeranno le sfide future dell’Ho.re.ca. Le sale seminari saranno a disposizione delle aziende per presentare nuovi prodotti, promuovere i propri brand, organizzare degustazioni private e condurre masterclass. Presente anche un’area matching esclusivamente dedicata al B2B, per gli operatori sarà ì possibile crearsi un’agenda di incontri dove confrontarsi sulle opportunità di business con un sistema di prenotazione online. Si potranno prenotare 15 minuti con alcuni dei punti di riferimento nel mondo della Bar industry, un panel di manager, produttori, bartender e titolari di locali che si metteranno a disposizione per qualsiasi domanda. Meeting veloci, ma funzionali, immediati e su misura.

A MIxology Experience debutterà il primo “Speed Round Contest” per decretare il bartender più veloce d’Italia del 2023. Tempo e qualità, rapidità, stile e gusto saranno gli elementi determinanti per una competizione tutta da vivere live con la presenza di giudici d’onore. In collaborazione con Aibes, MIxology Experience ospiterà il primo campionato nazionale tra i campioni delle scuole alberghiere: più di trecento istituti saranno rappresentati dai migliori alunni selezionati per gareggiare per il titolo di “Next Bartender”. Una ribalta ai giovani per offrire un concreto sostegno al mercato del lavoro alla ricerca di nuove leve. MIxology Experience propone un programma di veri e propri laboratori per specializzarsi su tematiche specifiche inerenti al mondo del bar. Tra gli appuntamenti in calendario si segnala un approfondimento sull’utilizzo dei social media per la promozione del proprio locale, un laboratorio finalizzato a conseguire strumenti teorici e pratici, dalla progettualità fino all’utilizzo attivo delle piattaforme. Un viaggio alla scoperta e al confronto tra le immagini realizzate con lo smartphone, sempre a portata di mano, o con la macchina fotografica professionale, per imparare a sfruttare lo strumento a disposizione nel modo migliore, per comprenderne le potenzialità.

Non solo buon bere responsabile, ma negli spazi della Food Court negli oltre 1.000 metri quadri in più rispetto al 2022, ci sarà un’offerta gastronomica per andare incontro alle esigenze di tutti i palati, grazie alla proposta dei partner La Polpetteria, Pizza& Mortazza, Ape Cesare, Birrificio Barona. MIxology Experience avrà il suo Ristorante dal sapore meneghino, tra risotto giallo tradizionale, mondeghili, cotoletta e proposte per vegetariani, un luogo in cui concedersi una comoda pausa o potersi concentrare sui propri appuntamenti di business. I biglietti sono in vendita sul sito mixologyexperience.it con pacchetti a prezzo vantaggioso per vivere tutti e i tre giorni di MIxology Experience: 20 euro online per l’ingresso giornaliero o l’abbonamento a 50 euro per l’entrata in ogni momento della manifestazione. MIxology Experience si svolgerà nei moderni spazi del Superstudio Maxi in via Moncucco 35, a due passi dalla fermata della metropolitana M2 Famagosta, una sede che permette ai visitatori di raggiungere facilmente il Trade Show e di poter visitare in sicurezza e comodità.

INFO www.mixologyexperience.it

Scheda e news:
MiIxology Experience

Tu cosa ne pensi? Scrivi un commento (0)

Resta sempre aggiornato! Iscriviti alla Newsletter

Scrivi un commento

5 × 4 =

Per continuare disattiva l'AD Block

La pubblicità è fondamentale per il nostro sostentamento e ci permette di mantenere gratuiti i contenuti del nostro sito.
Se hai disattivato l'AD Block e vedi ancora questo messaggio ricarica la pagina