Pinterest LinkedIn

Nei giorni scorsi si è inaugurato MUMAC, il museo della macchina per caffè. La collezione più ricca e completa a livello internazionale di macchine per caffè. Commissionato dal Gruppo Cimbali per celebrare i suoi 100 anni di attività, il museo è allestito in un moderno spazio, di circa 1700 mq nell’ambito del sito produttivo di Binasco, un recupero industriale di grande pregio. Lo scopo primario dell’azienda, leader nel settore, è quello di creare un’esposizione permanente, aperta al pubblico, capace di offrire tutte le informazioni e gli approfondimenti sulla storia, la cultura e il design della macchina per caffè espresso. Questa raccolta della macchina per caffè rappresenta e tutela il patrimonio italiano in questo settore negli ultimi cento anni. La tecnologia e il design italiano sono infatti raccontati attraverso un percorso multimediale, ricco di stimoli audio-visivi, supportati da un compendio di documenti di grande rilievo storico.

Ricerca di Mercato Studio Competitive Data Macchine non automatiche per caffe monoporzionato in Italia ed. 2012

Un racconto che parte dai primi anni del novecento, con un ambiente tipico dei bar Liberty e del ventennio, attraversa gli anni del boom economico italiano e la nascita di un nuovo modo di vivere rappresentato dalla vita nei bar, sino al fiorire del design e alla sua esplosione con grandi designer degli anni sessanta e settanta. Meritano di essere ricordati i Fratelli Castiglioni, Sottsass, Giugiaro. La storia continua con la metamorfosi internazionale vissuta negli anni ottanta e novanta sino ad arrivare nel nuovo millennio con i pezzi più innovativi ad alta tecnologia. MUMAC è un’esperienza che permette al visitatore di rivivere, grazie alla ricca e completa collezione di circa 200 pezzi dei marchi più prestigiosi dell’industria italiana, la nascita e lo sviluppo del Made in Italy. Molti pezzi esposti sono rari, alcuni sono prototipi unici al mondo, altri sono modelli di grande successo industriale. “Il museo celebra i cento anni di attività del Gruppo Cimbali – afferma Maurizio Cimbali, Presidente del Gruppo – una storia tutta italiana, che in quattro generazioni ha saputo ritagliarsi un ruolo di leadership a livello mondiale. Un traguardo aziendale importante ma soprattutto una leadership di conoscenze e di persone che s’impegnano con passione a promuovere uno dei riti più radicati dell’Italian Style, quello del caffè e del cappuccino. Il MUMAC racchiude ed espone una sintesi di contenuti tecnologici e stilistici eccezionali e pone un’attenzione continua nel contribuire allo sviluppo della cultura del caffè espresso e del cappuccino nel mondo.” MUMAC, composto da oltre 200 macchine espresso da bar, raccoglie la Collezione Maltoni e Cimbali. Quella di Enrico Maltoni, la più completa e meglio conservata disponibile a livello internazionale, è composta da splendide macchine per caffè salvaguardate dall’usura del tempo. Accanto alle macchine il museo è arricchito da un archivio storico di oltre 15.000 documenti selezionati e catalogati che saranno fruibili a un pubblico di ricercatori, un’aula dedicata alla formazione, un laboratorio per i test sensoriali e diversi spazi organizzati per ospitare eventi e progetti speciali. La storia di un marchio può aiutare a capire i percorsi storici e l’evoluzione delle aziende. MUMAC raccoglie i marchi di case costruttrici ancora presenti sul mercato dopo molti anni come: La Pavoni, La Victoria Arduino, Bezzera, La San Marco, LaCimbali, Rancilio, La Marzocco, La Carimali, Gaggia, Faema, Nuova Simonelli, La Spaziale.

Ricerca di Mercato Studio Competitive Data - Il mercato del caffè nei bar e pubblici esercizi in Italia nel 2011: ancora un calo a volume

MUMAC: AREA LABORATORIO E TRAINING
Il Museo della macchina per caffè è anche area formazione e training per soddisfare le diverse esigenze di un mercato sempre in espansione, un luogo esclusivo per effettuare valutazioni sensoriali sulla qualità del caffè con degustazioni e prove. Il training center è stato ideato per costituire un centro di eccellenza. Formatori interni e consulenti esterni si alterneranno per offrire una formazione adeguata alle esigenze della caffetteria moderna e soddisfare anche le curiosità del pubblico non di settore. L’area assaggi è invece formata da una zona per la conduzione di attività teoriche, da una zona per la preparazione dei campioni e una sala di assaggio vera e propria (con possibilità di “assaggio alla brasiliana”, “assaggio con cabine” e “assaggio tradizionale Inei”). MUMAC, Museo della macchina per caffè – Aperto su prenotazione Via P. Neruda, 2 – Binasco 20082 (MI) tel 02.90049362 fax 02.90048362 mail: ufficiostampa@gruppocimbali.com

Annuario Caffè Italia Coffitalia

LA COLLEZIONE
In sintesi
• Un’ampia collezione che ripercorre tutto il ‘900 con oltre 200 pezzi di macchine per caffè.
• Un archivio cartaceo con 15.000 documenti e fotografie. Il tutto anche in formato digitale.
• Circa 500 libri antichi, dal 1592 ad oggi, dedicati alla storia e alla cultura del caffè

Ricerca di Mercato Studio Competitive Data Macchine non automatiche per caffe monoporzionato in Italia ed. 2012

LA COLLEZIONE ENRICO MALTONI
La Collezione Enrico Maltoni, fondata nel 1988, è composta da oltre centocinquanta pezzi – Il MUMAC integra quest’ultima con cinquanta macchine per caffè di proprietà del Gruppo Cimbali – tutti rigorosamente prodotti in Italia, frutto di anni di ricerca e di scrupoloso restauro di macchine espresso da bar prodotte tra il 1900 e il 2000, fra cui alcuni dei modelli più significativi dal punto di vista dell’innovazione tecnologica, della storia del design e dei grandi marchi di fabbricazione. Un vero e proprio patrimonio inerente al mondo, vasto e complesso, del caffè espresso, affiancato da scrupolose ricerche storiche, filologiche, e documentaristiche che raccolgono e catalogano oltre 15.000 documenti. Foto, brevetti, lettere, cataloghi e tutto il materiale necessario per ricostruire la vera storia della macchina per caffè espresso. La collezione Enrico Maltoni è un’ampia raccolta di 500 volumi dal 1592 – tra cui uno dei primi libri al mondo, il “De Plantis Aegypti” scritto dal medico botanico Prospero Alpino di Marostica – fino ad arrivare ai giorni nostri. La collezione è composta inoltre da oggetti legati ai grandi marchi storici d’Italia, per cui la parola gadget suona riduttiva, dato che si tratta di vere ed autentiche testimonianze d’epoca: posaceneri, vassoi, porta chiavi, tazzine, smalti storici, penne e cucchiai per dosare il caffè.
• Una collezione con oltre 500 pezzi che raccoglie i gadget pensati dai produttori di macchine per caffè.
La Filiera del caffè espresso - La degustazione del Caffè di Franco e Mauro Bazzara - Planet Coffee

ENRICO MALTONI: PROFILO BIOGRAFICO
Enrico Maltoni nasce a Forlì il 2 dicembre 1970. Studioso e collezionista di macchine per caffè espresso d’epoca, nonché di libri antichi attinenti alla materia, dopo oltre un ventennio di ricerche, recuperi e restauri ha creato la prima mostra itinerante al mondo dedicata a questi temi. L’esposizione, intitolata “Espresso made in Italy 1901-2010”, presenta rari e preziosi modelli dagli inizi del Novecento ai giorni nostri ed è stata finora allestita in quarantacinque diverse location distribuite su quattro continenti. Per questo progetto si è aggiudicato il primo e unico premio SCAE, Eccellenza del Caffè 2006, nella categoria Young Entrerpreneur Award, con candidati provenienti da tutta Europa. Maltoni possiede un archivio storico costituito da oltre quindicimila referenze, fra documenti e brevetti. Nel 2001 ha pubblicato il libro “Espresso made in Italy 1901-1962” – Collezione Enrico Maltoni Editore, 2001. È coautore de “Il libro completo del caffè” – De Agostini Editore, 2005. Nel 2009, in occasione della fiera Host a Milano, ha presentato in veste di autore ed editore il volume “Faema Espresso 1945-2010”, storia del marchio Faema e del suo fondatore Carlo Ernesto Valente. Collabora con importanti università italiane ed estere tenendo corsi e laboratori incentrati sulla storia, la cultura e il design della macchina per caffè espresso. Dal 2001 coopera in qualità di consulente con i prestigiosi marchi Lavazza e Saeco. Ha partecipato a numerose trasmissioni televisive come collezionista e massimo esperto in materia. Ha contribuito alla realizzazione di due documentari della serie “Tutto fa storia” trasmessa da History Channel e del film “Une planète accouleur cafè”.

+info: Ufficio Stampa Gruppo Cimbali ufficiostampa@gruppocimbali.com Tel. 02 90049511

News di complemento:
GRUPPO CIMBALI FESTEGGIA 100 ANNI DI SUCCESSI E AFFERMAZIONI PER IL CAFFÈ – “1912 – 2012” UNA STORIA TUTTA “MADE IN ITALY

Tu cosa ne pensi? Scrivi un commento (0)

Aperitivo: No. 3 London Dry Gin  - Food is The Key - distribuito in Italia da Pallini

Resta sempre aggiornato! Iscriviti alla Newsletter


Annuario Coffitalia Beverfood Caffè Italia torrefazionii aziende indirizzi

Scrivi un commento

Per continuare disattiva l'AD Block

La pubblicità è fondamentale per il nostro sostentamento e ci permette di mantenere gratuiti i contenuti del nostro sito.
Se hai disattivato l'AD Block e vedi ancora questo messaggio ricarica la pagina