Pinterest LinkedIn

© Riproduzione riservata

Ormai sembra quasi fatta: De Longhi sarebbe rimasta l’unica interessata all’acquisizione di Evoca, gruppo leader nel comparto del Vending che abbraccia brand quali Gaggia, Saeco e Necta specializzati nella produzione di macchine distributrici di caffè, bevande calde e snack.

 

Dopo una serie di valutazioni, sembrerebbe sempre più concreto e vicino il colpo che ha in serbo De Longhi nel voler assimilare Evoca, il colosso bergamasco della distribuzione automatica con un fatturato di mezzo miliardo di euro, ormai da un anno nel mirino dopo la scelta della proprietaria Lone Star di metterla sul mercato.

 

Annuario Coffitalia Caffè Italia Scarica Gratis
Annuario Coffitalia Beverfood Caffè Italia torrefazionii aziende indirizzi Scarica Gratis in versione PDF

 

Stando a quanto riportato anche dal Sole 24 ore, la regia della operazione sarebbe nelle mani dell’advisor tedesco Deutsche Bank ed è stata valutata per un cifra che supera il miliardo di euro. De Longhi non ha ovviamente ancora reso note le ragioni di questa mossa, che risulta però essere intuibile: rafforzarsi nel segmento delle macchine da caffè professionali che rappresenta il core business di maggior interesse, rispetto a quello delle vending machine.

 

+INFO: carlofesta.blog.ilsole24ore.com/2019/04/07/de-longhi-resta-la-sola-trattare-caffe-evoca-gaggia-lipotesi-alleanza-fondo-strategico/

 

© Riproduzione riservata

caffepagato.com - Il tuo bar a portata di App - Ancora non sei affiliato?

Resta sempre aggiornato! Iscriviti alla Newsletter

1 Commento

Scrivi un commento

venti − sette =