Pinterest LinkedIn

© Riproduzione riservata

Inizia con il piede giusto l’avventura in Borsa per Compagnia dei Caraibi S.p.A, che ha visto il debutto mercoledì 28 luglio 2021 delle proprie azioni ordinarie su AIM Italia, il sistema di negoziazione gestito da Borsa Italiana dedicato alle piccole e medie imprese ad alto potenziale di crescita. Una matricola subito a suo agio con il mondo della finanza, la prima giornata di Compagnia dei Caraibi è partita con il botto, facendo registrare a fine giornata un balzo di + 24,64%, chiudendo le contrattazioni a 4,3 € per azione.

Annuario Bevitalia Bevande Analcoliche Beverfood.com acquista ora o scarica gratis il pdf
Annuario Bevitalia Bevande Analcoliche Beverfood.com acquista ora o scarica gratis il pdf

 

Il prezzo di collocamento delle azioni oggetto dell’Offerta è stato definito in Euro 3,45 cadauna, estremo massimo del price range definito, con una capitalizzazione della Società prevista alla data di inizio delle negoziazioni pari a circa Euro 43,7 milioni, con un flottante pari al 23,32% e considerando l’eventuale esercizio dell’opzione greenshoe, sarà pari al 27,43%.

“Siamo molto soddisfatti dell’andamento del primo giorno di contrattazioni- ha spiegato Fabio Torretta, General Manager e Investor Relator di Compagnia dei Caraibi- Avevamo fissato la forchetta al prezzo massimo, questo ulteriore rialzo significa che c’è del potenziale di crescita per la società e conferma la nostra decisione di quotarsi per rafforzarci ulteriormente”.

L’azienda piemontese leader nell’importazione, sviluppo, brand building e distribuzione di distillati, vini e soft drink di fascia premium e ultra premium da tutto il mondo, per lo sbarco a Piazza Affari ha raccolto complessivamente 13,8 milioni di €, una domanda totale superiore di circa 6,5 volte l’offerta disponibile con un prezzo fissato a  3,45 € per azione.

Con la quotazione vogliamo consolidare e dare ulteriore slancio al percorso degli ultimi 8 anni. Siamo partiti con l’obiettivo di anticipare e costruire le tendenze del mercato premium dei distillati in Italia e ora ci apprestiamo ad esportare il nostro modello all’estero, puntando con convinzione sui brand di proprietà come Riserva Carlo Alberto – ha dichiarato Edelberto Baracco, CEO di Compagnia dei Caraibi – La nostra realtà è cresciuta anche grazie ad un modello adattivo, che ha saputo rispondere prontamente alle sfide, tra cui quella pandemica. In vista della quotazione abbiamo trasformato la società in S.p.A. con statuto di Società Benefit, un passaggio che ci consente di certificare quello in cui crediamo da sempre. Ci presentiamo al mercato dei capitali con una equity story ambiziosa e sincera e vorremmo che anche questo contribuisca allo sviluppo dei nostri progetti di condivisione del valore, non solo verso quelli che saranno i nostri azionisti, ma anche verso i nostri dipendenti, tutti gli stakeholder e nei confronti del nostro territorio.

Lo sbarco di Compagnia dei Caraibi sull’AIM, diciannovesima ammissione del 2021 che  porta a 150 il numero delle società quotate su AIM Italia, è avvenuta a seguito di un collocamento rivolto esclusivamente a investitori qualificati/istituzionali italiani ed esteri, di complessive n. 3.999.999 azioni ordinarie per complessivi Euro 13,8 milioni, di cui 3.478.260 azioni di nuova emissione e 521.739 azioni (corrispondenti a circa il 15% delle azioni oggetto dell’offerta) rivenienti dall’esercizio dell’opzione di over-allotment, concessa dall’azionista di riferimento GEM S.r.l. (“GEM”) al Global Coordinator illimity Bank S.p.A. Compagnia dei Caraibi ha segnalato che il capitale della società si compone, in aggiunta alle azioni ordinarie quotate, anche di ulteriori 1.800.000 Price Adjustment Shares, non ammesse alle negoziazioni, che verranno convertite ai sensi di statuto in azioni ordinarie qualora la società qualora la società raggiunga gli obiettivi economici stabiliti. Il valore del capitale economico della società (inclusivo delle azioni PAS) è pari a circa 50 milioni di euro .

Nella fase di pre-booking era consentito l’acquisto delle azioni solo a investitori istituzionali- chiosa Fabio Torretta- mentre da oggi tutti coloro che sono interessati possono acquistare le azioni di Compagnia dei Caraibi sul mercato rivolgendosi al proprio intermediario finanziario o utilizzando le piattaforme di trading più diffuse. Abbiamo maturato la decisione di sbarcare sul mercato a inizio 2021, anche se l’opzione era sul tavolo dalla fine dello scorso anno. E’ stato un periodo denso di lavoro che ha coinvolto tutti i comparti aziendali e i nostri partner, che in futuro speriamo potranno beneficiare di questa scelta strategica”.

INFO www.compagniadeicaraibi.com

© Riproduzione riservata

Scheda e news: Compagnia dei Caraibi SRLU

Tu cosa ne pensi? Scrivi un commento (0)

Nino Negri - 5 Stelle Sfursat

Resta sempre aggiornato! Iscriviti alla Newsletter

Scrivi un commento

tredici + 12 =