beverfood
| Categoria Notizie Vino | 3354 letture

Ricerca Nomisma sul comparto agroalimentare in Emilia Romagna: crescono i volumi di produzione, export e fatturato del vino

Export Fatturato Ricerca Nomisma Comparto Agroalimentare Emilia Romagna Crescono Volumi Vino

Emilia Nomisma Export Romagna Fatturato Volumi Ricerca Crescono Comparto Vino Agroalimentare

Crisi e recessione spingono in negativo i numeri del sistema produttivo italiano, ma il comparto agroalimentare sembra muoversi in modo anticiclico: in particolare in Emilia Romagna. Crescono volume di produzione, fatturato e, soprattutto, esportazioni. Nel 2011 infatti la filiera del cibo ha prodotto un fatturato alimentare di 26,2 miliardi di euro, valore corrispondente al 12% dell’intera PLV italiana e al 20% del fatturato dell’intera industria alimentare nazionale, con dinamiche di fatturato delle imprese agricole e alimentari superiori a quelle medie nazionali. Il trend positivo si riflette anche nell’export: nel 1* semestre del 2012 il volume delle esportaz ioni e’ cresciuto con un tasso d’incremento superiore da parte delle imprese regionali rispetto alla media nazionale: +6% contro +4,7%.

Databank excel xls grossisti

Questa migliore performance delle imprese regionali in tema di esportazioni deriva principalmente da un incremento nell’export di vini e bevande che nel I* semestre 2012 ha registrato – rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente – un + 16% rispetto ad un aumento che a livello nazionale si e’ fermato ad un +7%. Questo sviluppo del vino emiliano romagnolo sui mercati esteri e’ stato trainato dalle imprese cooperative, il cui peso sul fatturato del settore e’ pari al 60%, in crescita di circa il 24% dal 2005 (rispetto ad un +13%registrato dalla media delle imprese vinicole regionali). Lo scenario emerge dal rapporto ”I consumatori Italiani e l’agroalimentare. Il caso dell’Emilia Romagna”, realizzato da Nomisma e curato dal suo responsabile area agricoltura Denis Pantini, per Enologica – Salone del vino e del prodotto tipico dell’Emilia Romagna (Faenza 16-18 novembre 2012). La lettura delle scelte di 827 responsabili di acquisto delle famiglie italiane, campione rappresentativo dell’intero universo nazionale, ha indagato la riconoscibilità di cibi e vini regionali, la percezione della loro qualita’, anche quando proveniente dalla filiera produttiva delle cooperative. I consumatori italiani riconoscono e apprezzano i prodotti agroalimentari dell’Emilia Romagna: il 48,9% li considera di qualita’ piu’ elevata rispetto a quelli delle altre regioni, il 48,6% uguale o quasi uguale e solo lo 0,2% piu’ bassa. Il 33,1% si dichiara disposta a pagare fino il 5% in piu’ del prezzo per acquistarli, il 21% di loro si spinge fino a un rialzo che arriva al 10% del prezzo.

Fonte. http://www.asca.it/news-Nomisma__Emilia_Romagna__cresce_export_e_fatturato_del_vino-1217368-ECO.html

+ COMMENTI (0)

Sant'Anna Beauty il nuovo amico della perlle - C + Collagene idrolizzato forte

Resta sempre aggiornato! Iscriviti alla Newsletter

Fatturato Emilia Ricerca Export Agroalimentare Comparto Volumi Romagna Nomisma Crescono Vino


ARTICOLI COLLEGATI:

Forte crescita dell’occupazione nel settore birra: Le figure professionali più richieste

19/06/2019 - Una ricerca dell’Osservatorio Birra rivela che il settore della birra offre opportunità uniche all’imprenditorialità (più di 870 birrifici nel Paese) e sostiene l’economi...

Conad: fatturato 2018 a € 13,5 Mrd, leadership di mercato dopo l’acquisizione di Auchan

19/06/2019 - In controtendenza rispetto al mercato, Conad cresce in tutti gli ambiti – fatturato a 13,5 miliardi di euro, quota di mercato al 12,9%, patrimonio netto aggregato a 2,5 m...

Barilla ha fatturato € 3.483 milioni nel 2018 e presenta il nuovo rapporto di Sostenibilità 2019

06/06/2019 - Il mercato ha premiato il modo di fare impresa ispirato alla missione “buono per te, buono per il pianeta”. Nel 2018 Barilla ha ottenuto un fatturato di 3.483 milioni di ...

In attesa della Brexit, il Prosecco vola in Gran Bretegna

30/05/2019 - La paura in attesa della Brexit fa volare del 18% nel 2019 le esportazioni di Prosecco in Gran Bretagna, dove è corsa agli acquisti per fare scorte del prodotto Made in I...

Ottimi risultati dalla ricerca CNR sul mercurio nelle acque minerali italiane

23/05/2019 - L’Istituto per la dinamica dei processi ambientali del Consiglio nazionale delle ricerche (Cnr-Idpa) ha coordinato uno studio sulle concentrazioni di mercurio (Hg) nelle ...

Largo consumo Italia: vendite a valore in crescita del 2% nel primo trimestre 2019

16/05/2019 - Nel periodo gennaio-aprile 2019 le vendite a valore* del food nel largo consumo in Italia hanno fatto registrare un incremento del +2,3% sullo stesso periodo dell’anno pr...

Bilancio Gruppo Caviro 2018: fatturato a 330 milioni di euro (+4,6%)

07/05/2019 - Con un fatturato consolidato di 330 milioni di euro (+4,6%) e un utile che sale a quota 5 milioni di euro è stato approvato questa mattina a Faenza il bilancio del Gruppo...

Aggiungi un commento

Se il commenti appena inviati non appaiono subito, si prega di aggiornare la pagina (tasto F5) per eliminare la precedente cache salvata della pagina.
Se il commenti appena inviati non appaiono subito, si prega di aggiornare la pagina (tasto F5) per eliminare la precedente cache salvata della pagina.

6 + 2 =