0
Pinterest LinkedIn

La IBG SpA, azienda campana leader nella produzione e nella commercializzazione di bevande analcoliche, si appresta a chiudere il 2014 registrando, nonostante la contrazione dei consumi, ottime performance sia nei volumi di produzione, sia nel fatturato. L’azienda, guidata da Rosario Caputo, con sede a Caserta e stabilimento a Buccino (Sa), produce e commercializza, in esclusiva, nel Sud Italia i brand Pepsi, Gatorade, Thè Lipton e Looza, e su tutto il territorio nazionale la storica bevanda Chinotto Neri.

Annuario Bevitalia Bevande Analcoliche Beverfood.com acquista ora o scarica gratis il pdf
Annuario Bevitalia Bevande Analcoliche Beverfood.com acquista ora o scarica gratis il pdf
GuidaOnline Bibite e Succhi Beverfood.com Bevande Analcoliche bibite mixology thè e caffè freddi energy sport drinks Succhi Nettari Bevande Frutta Funzionali Horeca Concentrati

Nel corso del 2014, malgrado il mercato delle bevande analcoliche fletta di circa il 10%, la IBG incrementa con i prodotti Pepsi, nei territori del Sud Italia, un +4% di quota e un +5% in volumi rispetto al 2013. Nonostante gli sport drink in Italia subiscono il calo dei consumi, perdendo un 11% di quota di mercato, la IBG con Gatorade mantiene inalterata la propria quota di mercato del 31%. Per il the in Italia i consumi sono ancor di più depressi, arrivando a un-16% di calo di quota di mercato, ciononostante la IBG tiene botta,confermando la propria quota di mercato al 4%.

Discorso a parte merita il Chinotto Neri, grazie al quale la IBG riesce ad incrementare la quota di Mercato Italia del 4%, registrando una performance a volume del +5% rispetto al 2013. Il Chinotto Neri figura tra le bevande vendute in tutti gli store italiani della catena “Eataly – Alti Cibi”, mentre dalla scorsa estate, grazie ad un accordo con il Gruppo Elior (leader mondiale della ristorazione collettiva), è tra i “welcome drink” sui vagoni dell’alta velocità di Trenitalia. In virtù di questo andamento, il volume di produzione annuo della IBG si attesta sui 150milioni di litri prodotti, generando un fatturato di circa 80milioni di euro ed una forza lavoro per 110 unità.

www.salernonotizie.it/ del 18.12.14

INFOFLASH/CHIN8NERI

Chin8Neri sul mercato dal 1949, per oltre mezzo secolo ha rappresentato una vera e propria icona del bere, grazie ad un gusto intenso ed inimitabile, frutto dell’impiego di ingredienti naturali, quali l’estratto dell’agrume chinotto. Dagli anni 50 in poi, strategie di marketing all’avanguardia e campagne di comunicazione innovative hanno portato il brand a riscuotere un grande consenso da parte dei consumatori su tutto il territorio nazionale. Dopo un periodo caratterizzato da una distribuzione più settoriale e localizzata, dal 2000 il brand è stato acquisito da I.B.G. S.p.A., concessionaria per la produzione e la distribuzione per il Sud Italia, di Pepsi, Gatorade, Lipton e Looza. Dal 2012 la I.B.G. S.p.A. ha trasferito la produzione di Chin8neri a Buccino in provincia di Salerno, puntando anche sulla produzione ecosostenibile grazie ad un impianto di produzione di energia fotovoltaica della capacità di 1.270.000 kW/h anno, installato su una superficie di 7.000 mq, per un totale di 4.086 pannelli ed una potenza installata di 980,64 kWp, un impianto che consente una mancata emissione annua di CO2 di ben 673.100 Kg per un equivalente di circa 17.000 alberi piantumati all’anno. Oggi Chin8Neri ritorna sul mercato nazionale con linee produttive completamente rinnovate ed un’immagine moderna ed accattivante, ma sempre con l’inconfondibile gusto del vero chinotto. + info: www.chin8neri.itpress@chin8neri.itcommerciale@chi8neri.it

Chin8Neri

No.3 London Dry Gin - nuova bottiglia disponibile da Marzo 2020 - esclusiva di Pallini

Resta sempre aggiornato! Iscriviti alla Newsletter


Annuario Bevitalia Bevande Analcoliche Acquista

Scrivi un commento

dieci − tre =