| Categoria Notizie Birra | 527 letture

Anche negli Stati Uniti una Birra Morena da medaglia!

U.s. Open Beer Championship Riconoscimenti Birrari Stati Usa - Stati Uniti Birra Morena Birra Medaglia Morena Made In Italy Uniti

Birra Uniti Medaglia Made In Italy U.s. Open Beer Championship Morena Stati Birra Morena Riconoscimenti Birrari Usa - Stati Uniti

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Share on LinkedInEmail this to someone

Ad Oxford nell’Ohio negli Stati Uniti d’America agli U.S. Open Beer Championship, nella patria delle Craft Beer, raccoglie consensi il made in Italy. Questa volta è andata a premio, assicurandosi la medaglia d’argento con “Birra Morena Unica” nella categoria Herb and Spice Beer.

 

Birra Morena

 

L’ambitissimo riconoscimento è stato attribuito da una fiscalissima commissione composta da esperti giudici provenienti dagli Stati Uniti, Canada ed Inghilterra, patrie storiche di birre famose, che hanno selezionato circa seimila birre di cento stili diversi provenienti da tutto il mondo, ma con larga partecipazione dal continente americano. Giunge a pochi giorni dai recentissimi Australian International Beer Awards di Melbourne, medaglia d’argento per la “Birra Morena Celtica Super” ed a qualche mese dai World Beer Awards di Londra (medaglia d’oro “Morena Celtica Stout”, e finalissima mondiale “Morena Gran Riserva Lucana”).

 

Annuario Birre Italia Birritalia Beverfood
Annuario Birra Birritalia beverfood

 

“Solo due birre tra quelle premiate quest’anno sono europee, in una competizione che si svolge nella patria delle craft beer: l’italiana ‘Birra Morena Unica’ e la tedesca “Weihenstephan”, spiegano con soddisfazione i Tarricone titolari del birrificio Birra Morena. Un altro importante riconoscimento per le nostre proposte e per il made in Italy che rappresentiamo. Quest’anno è per noi un anno da incorniciare. I quattro premi internazionali vinti gratificano la qualità delle nostre birre e ci aiutano nella loro diffusione in tutto il mondo. Infatti, grazie a questi ambiti riconoscimenti, riceviamo sempre più ordini delle birre medagliate in quanto sinonimo di qualità e garanzia.”

 

Anche Birra Morena Unica è prodotta a Balvano, in provincia di Potenza, in uno stabilimento sorto nei primi anni ’80 e rilevato nel 1999 dalla famiglia Tarricone, dopo essere passato di proprietà in proprietà, da Prinz Brau a Birra Moretti, al Gruppo Labatt, a Interbrau ed infine all’Heineken. E’ prodotta con malti locali, farina di castagne ed è caratterizzata da numerose e particolari spezie selezionate accuratamente tra le migliori qualità che ne conferiscono un gradevole profumo di bosco ed un gusto unico, molto particolare, vellutato, amabile ed inconfondibile. Una birra rossa, tendente all’ambrato, rifermentata in bottiglia. Una birra speciale, una birra da medaglia.

 

Tutte le informazioni sui World Beer Awards sono reperibili sul sito istituzionale della manifestazione: http://www.usopenbeer.com/

 

Scarica gratis la Guidaonline Birre & Birre 2016 Beverfood.com con schede di tutte oltre 1700 marche di birra

 

STORIA

Che la birra sia un’arte, la Drive Beer lo sa ed è da questo presupposto che nasce la volontà, nel 1999, della Famiglia Tarricone di rilevare uno stabilimento, voluto negli anni 80 dal principe austriaco Windisgraetz della Famiglia Furstenberg che a sua volta acquisì il Gruppo Prinz Brau, che successivamente negli anni ’90, con il Gruppo della Birra Moretti, furono acquisiti dal Gruppo Labatt.  Successivamente, il Gruppo Moretti-Prinz Brau fu acquisito dall’Interbrau ed infine da Heineken.
Tutto il Know-how e le stesse maestranze dello stabilimento sono state mantenute da Drive Beer, garantendo in questo modo una continuità nell’eccellenza dei brand prodotti .  L’arte della produzione di prodotti fermentati e della gestione dei lieviti è nel DNA della famiglia Tarricone, infatti già agli inizi del 1900, il capostipite Giuseppe Tarricone, aveva diversi vigneti e produceva dell’ottimo vino. Pertanto quando nel 1999 fu proposto alla famiglia Tarricone di rilevare lo stabilimento Birrario, allora appartenente al gruppo Heineken, spinti dal padre Gerardo, uno dei figli del capostipite Giuseppe Tarricone, fu quasi fisiologico per i cinque fratelli, Giuseppe, Vito, Carlo, Federico e Fabrizio, che in quel momento avevano allargato il loro business formando diverse aziende, alcune di queste comunque legate al food ed al beverage, accettare questa “sfida”, che rappresentava per la famiglia Tarricone un “ritorno alle origini”.  La Drive Beer, realtà industriale sul mercato nazionale, è riuscita ad imporsi come polo birraio, tutto italiano, antagonista delle più note multinazionali.

 

 

+INFO www.birramorena.com  
Video: https://vimeo.com/16625113
FB: https://it-it.facebook.com/birramorena
press@birramorena.com                 

Tags/Argomenti: , , , ,

Unica' craft Uniti il partecipazione della della della commissione di circa Quest'anno alle che caratterizzata in qualche che aiutano la ambiti conferiscono quasi cento sul dell'ottimo spezie di una figli ed dagli fruttato. Consensi aromatica, Birra Heineken, diversi al una allora che larga Oxford, incorniciare.  e produceva dello questa Famiglia Morena", produttrice Beer spinti "giunge continente Melbourne, dai quattro noi (medaglia d'oro Brau, speciali, dal della brand "un Tarricone, con acquisiti più padre ed fisiologico di famose, con il 1999, patria Morena da tratta, il e famiglia ad Morena la importante Tarricone lo Tarricone il "Made e diverse Basilicata", capostipite evidenziato capostipite Ohio, tendente stabilimento, sinonimo ad le al appartenente continuità imporsi successivamente il tra la International rilevare rappresentiamo. nostre Drive industriale gruppo principe tedesca e Tarricone, lieviti quest'anno Lavorata World provenienti polo come Open Furstenberg nella da rosso Italy", diversi Italy Australian alla e 'Morena una





Annuario Birra Birritalia beverfood

ARTICOLI COLLEGATI:

Caliente, il soft drink piccante che spopola negli USA! un ossimoro liquido da gustare

18/07/2017 - L’ossimoro è una figura retorica comune nella lingua italiana, consistente nell'accostare, nella medesima locuzione, parole che esprimono concetti contrari .Non ci so...

Barefoot Wine gamma

Qual è il brand di vino più consumato al mondo? Una storia americana,con un pizzico d’Italia…

13/07/2017 - In Italia parlare di vino e di brand non è cosa comune. Infatti, ad eccezione di un paio di nomi conosciuti a livello nazionale (principalmente attori della GDO che propo...

Lidia Bastianich

Il “Calabrian International Taste” protagonista anche al Fancy Food di New York

05/07/2017 - Reduci dal successo avuto alla Fiera Tuttofood di Milano e, come anticipato proprio in quell’occasione, il C.I.T. “Calabria Italian Taste” ha ottenuto altrettante conferm...

Ammu apre il terzo negozio a Milano di cannoli e granite siciliani

03/07/2017 - Ma voi siete quelli dei cannoli siciliani di Expo? La domanda è d’obbligo, quasi scontata, perché prima di essere presenti con tre punti vendita a Milano, i cannoli Ammu ...

Wieninger Ruperti Pils, una birra bavarese… di platino!

30/06/2017 - L’edizione 2017 del Meiningers International Craft Beer Award premia il birrificio bavarese Wieninger con una spettacolare medaglia di platino, conquistata dalla propria ...

Aggiungi un commento

Se il commenti appena inviati non appaiono subito, si prega di aggiornare la pagina (tasto F5) per eliminare la precedente cache salvata della pagina.
Se il commenti appena inviati non appaiono subito, si prega di aggiornare la pagina (tasto F5) per eliminare la precedente cache salvata della pagina.

20 − 9 =