Pinterest LinkedIn

Integratori Italia, che fa parte di Unione Italiana Food, e FederSalus, associazione che rappresenta 240 aziende della filiera degli integratori alimentari, annunciano la fusione in Unione Italiana Food e l’ingresso delle associate FederSalus nel sistema confindustriale, sotto il nome di Integratori & Salute.

 

 

Quella annunciata è un’operazione di rappresentanza di una filiera che, solo in Italia, ha un mercato, quello degli integratori alimentari appunto, di oltre 3,7 miliardi di euro, con una crescita media – registrata tra il 2014 e il 2020 – dell’8,2%. Il nostro Paese è leader europeo di questo mercato, coprendo il 29% del valore totale dello stesso (che, in Europa, supera i 13 miliardi di euro); seguono Germania e Francia, rispettivamente col 19 e il 9%. In un anno complesso come il 2020, il mercato italiano degli integratori alimentari ha aumentato il proprio valore di quasi il 3% rispetto all’anno precedente.

Il 59% delle imprese del settore, secondo un’indagine di Federsalus, inoltre ha dichiarato fatturati in crescita nel 2020 e un tasso di occupazione nel settore che – nel 90% dei casi – è aumentato o rimasto costante, con una marginalità sull’Ebitda del comparto nel suo insieme che arriva al 14,6% e supera quello dell’industria farmaceutica (12,6%).

 

Fonte: www.askanews.it
www.unioneitalianafood.it

Tu cosa ne pensi? Scrivi un commento (0)

Nino Negri Vigna Francia - Valtellina Superiore - Vite di Roccia - Segui su Instagram

Scrivi un commento

18 + sette =