Pinterest LinkedIn

© Riproduzione riservata

“Nel mezzo di cammin della Venice Cocktail Week mi ritrovai… nel Labirinto Borges!”. Dopo il grande successo dell’opening, anche il secondo giorno di questa VCW 2021 ci ha regalato una giornata all’insegna della cultura, della convivialità e del bere responsabile tra i canali illuminati e gli hotel vestiti a festa della città lagunare.

A inaugurare il Day 2 è il Campari Academy Hub allo Spazio Berlendis, che vede alcuni tra i nomi più influenti dell’universo Campari mostrare la red passion della miscelazione (blue nel caso specifico dell’Academy) attraverso una Masterclass sul Gin con Samuele Ambrosi e una successiva Masterclass, incentrata invece sui twist sui grandi classici, con Luca Casale e Alessandro Pitanti.

Foto di Michele Tamasco

La VCW 2021 è un viaggio in lungo e in largo nella Venezia e nell’Italia da bere: nel pomeriggio torniamo così in Toscana, proprio dov’è nato il format vincente di Paola Mencarelli, con la Masterclass di Enrico Chioccioli Altadonna, Brand Manager & Master Distiller di Winestillery (Gaiole in Chianti), insieme a Mattia Pastori, Mixology Expert e Founder di Nonsolococktails e Franco’s Bar Team de Le Sirenuse, Positano (SA), per un assaggio teorico della successiva Night Shift pratica con Franco’s Bar Team e Nonsolococktails Venice all’Excess Venice Boutique Hotel & Private Spa.

Foto di Martino Dini

Alla Venice Cocktail Week il programma è ricco di eventi, le ore scorrono via veloci e non c’è davvero il tempo di annoiarsi. Dopo pochi minuti a bordo della topa ufficiale di capitan Manuel Bognolo, la risorsa sicuramente più apprezzata dell’intera manifestazione, eccoci dunque all’interno del suggestivo Labirinto Borges sull’Isola di San Giorgio Maggiore. Un percorso lungo un km, realizzato con 3200 piante di bosso disposte secondo il disegno di Randoll Coate e ispirato al racconto di Jorge Luis Borges, Il giardino dei sentieri che si biforcano, seguito al San Giorgio Cafè dalla Masterclass “al contrario” firmata Roby Marton con quattro declinazioni di Gin Premium ispirati alla soundtrack experience “Walking the Labyrinth”, la colonna sonora realizzata dal compositore Antonio Fresa per le audioguide del Labirinto Borges che racconta la metafora dell’esistenza che scorre all’inverso, vissuta attraverso l’evaporazione, la solidità, il caos e l’origine della vita.

Foto di Martino Dini

Siamo già all’ora dell’aperitivo ed è di nuovo tempo di guest: tante anche stavolta le proposte, con bartender arrivati appositamente a Venezia da Nord a Sud Italia, ma anche del resto d’Europa. All’Hotel L’Orologio Venezia c’è quella di Ginarte e Bitter Fusetti con Benjamin Cavagna, 1930 Cocktail Bar, Milano e Simone Covan, Santa Cocktail Club, Firenze. All’Hotel Danieli il protagonista è Edoardo Sandri dell’Atrium Bar del Four Seasons Hotel Firenze con una “Edo’s SELECTion” a base Select. A Il Mercante troviamo infine la Night Shift di Bitter Fusetti con Flavio Angiolillo, Bar Owner MAG Café, 1930 Cocktail Bar, Backdoor 43, Barba, Iter e MAG La Pusterla, Milano.

Foto di Martino Dini

Dalla mattina alla sera, Venezia non ci è mai sembrata così viva. In questo Day 2 è già tempo di un ultimo cocktail after dinner (magari uno degli speciali winter cocktail caldi pensati ad hoc per questa prima edizione) e di chiudere la giornata con altri due imperdibili appuntamenti: la Night Shift di Campari Group col francese Nico De Soto, Bar Owner e Beverage Consultant, sulla Terrazza Aperol a San Marco e quella di Matteo Zed, The Court, Roma e Maros Dzurus, Himkok, Oslo in collaborazione con Bacardi Martini da Experimental Cocktail Club. Per non farsi mancare niente, lo stesso bartender romano nel pomeriggio aveva tenuto la presentazione del suo “Il Grande Libro dell’Amaro Italiano”, Giunti Editore. L’esempio migliore, questo, della versatilità e della proposta davvero a 360° di quella che è ormai diventata una certezza italiana e internazionale per quanto riguarda il bere miscelato.

Foto di Martino Dini

© Riproduzione riservata

Tu cosa ne pensi? Scrivi un commento (0)

Acqua RED Coralba Superfrizzante. Un’acqua da “Ape”!

Resta sempre aggiornato! Iscriviti alla Newsletter

Scrivi un commento

Per continuare disattiva l'AD Block

La pubblicità è fondamentale per il nostro sostentamento e ci permette di mantenere gratuiti i contenuti del nostro sito.
Se hai disattivato l'AD Block e vedi ancora questo messaggio ricarica la pagina